About: Quelli erano giorni

  “[…] anche quando avevamo i libri a nostra disposizione, molto tempo fa, non abbiamo saputo trarre profitto da ciò che essi ci ci davano. Abbiamo continuato come se niente fosse ad insultare i morti. Abbiamo continuato a sputare sulle tombe di tutti i poveri morti prima di noi. Conosceremo una gran quantità di persone sole e dolenti nei prossimi giorni, nei mesi e negli anni a venire. E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: Ricordiamo. Ecco dove alla lunga avremo vinto noi. E verrà il giorno in cui saremo in grado di ricordare una tale quantità di cose che potremo costruire la più grande scavatrice meccanica della storia e scavare, in tal modo, la più grande fossa di tutti i tempi, nella quale sotterrare la guerra.” […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , , , ,

About: “Signori” di Warwick Collins

Molto spesso ci domandiamo come far comprendere in modo facile e senza grandi giri di parole il concetto di tolleranza a chi tollerante non è. Certo, possiamo suggerire di leggere i nostri contributi o quelli molto più autorevoli di Locke, Voltaire, D’Holbaq e Popper. Possiamo suggerire di guardare con mente critica e aperta a quello che ha portato l’intolleranza nella storia dell’Homo Sapiens. Però poi quando ti scontri con delle persone veramente chiuse alla fine ti dicono, “Ok, tu pensala come vuoi con tutti i tuoi bei discorsi, ma io resto dell’opinione che mettere un bel muro fra me e chi la pensa diversamente da me e impedire a chiunque al pensi diversamente di entrare in questa città sia la cosa più sicura e conveniente per me e la mia famiglia.” A […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , ,

Paola Barbato al Terni Horror Fest #3

Durante la terza edizione del Terni Horror Fest, festival dedicato all’orrore (e che infatti si tiene nei giorni intorno ad Halloween, dal 28 ottobre al 1 novembre) tra le varie iniziative c’è stata la possibilità di parlare con l’autrice Paola Barbato del suo ultimo romanzo, già recensito in un precedente articolo su questo sito, e della sua esperienza con la Bonelli. L’intervista è stata gestita da me e dallo scrittore e Presidente dell’Associazione Civiltà Laica che cura la direzione artistica del festival, Alessandro Chiometti.   A.: “‘Non Ti Faccio Niente’ è il quarto romanzo di Paola, che inizia come sceneggiatrice di Dylan Dog, e l’ho conosciuta come autrice del fumetto. Poi ho scoperto che pubblicava anche dei bellissimi libri, ed io ho iniziato a leggerla con ‘Il Filo Rosso’, anche se questo […]

articoli, come è andata?   |   Tags: , , , , ,

Apologia di Stephen King (e in particolare di IT)

Ci hanno messo un po’ ma se ne stanno accorgendo. Stephen King è il più grande scrittore vivente. Uno scrittore di “horror” non può essere il più grande scrittore vivente, dirà qualcuno, perché è troppo di genere. Dimostrando così di conoscere solo una parte dell’immensa produzione kinghiana. Comincio da quest’aneddoto: un ventenne sapendo che faccio parte dell’organizzazione del Terni horror Fest comincia a parlarmi dei suoi film dell’orrore preferiti. Però poi mi dice: “la storia più terrificante che conosco però non è un film è una storia vera” e mi comincia a raccontare di un chirurgo americano che trafficava eroina dall’asia e si ritrova naufrago su di un isola, da solo con una valigia piena di eroina. All’inizio mangia i pesci e i granchi ma poi si rompe una gamba, se la […]

articoli, riflessioni   |   Tags: , , , , ,

keep calm and... go to TERNI HORROR FEST  #3

Conferenza Stampa per la presentazione del TerniHorrorFest #3 Sabato 14 ottobre alle 11,30 presso il Cityplex Politeama di Terni Cortometraggi e lungometraggi indipendenti, film hollywoodiani a prezzo ridotto o totalmente gratuito, ospiti internazionali come Tullio Dobner e Paola Barbato, scrittori emergenti raccolti in una nuova casa editrice (Comma 21 – solo storie nere) un concerto gothic metal con il reading di alcuni racconti horror inediti arrivati appositamente a Terni da tutta Italia per partecipare al nostro concorso. Il programma del Terni Horror Fest si fa sempre più ricco, crescono i suoi numeri on line e la gente che collabora ad esso. Oltre all’organizzazione curata del negozio Delirio About Comics e alla direzione artistica di Civiltà Laica ci sono: Il Cityplex Politeama di Terni la cui nuova gestione, che ringraziamo, è molto attenta alle iniziative culturali in città, l’Irish Public storico pub di riferimento […]

articoli, in evidenza   |   Tags: , , , , , , , , ,

About: storie di semola e semplicità

Conosciamo Damiano Meo da diversi anni ormai, ovvero da quando aveva  accettato il nostro invito per presentare il lavoro realizzato insieme a Giuseppe Ciulla e approdato nel libro “Ai confini dell’impero” (Ed. Jacabook 2011) di cui lui aveva curato la parte del reportage fotografico. Giuseppe Ciulla poi aveva realizzato un altro libro di indagine che abbiamo apprezzato molto ovvero “Un’estate in Grecia” (Ed. Chiarelettere, 2013) e non perché era una guida alle spiagge elleniche ma perché esplorava la Grecia come un altro confine dell’impero, ovvero la UE, che non era stato preso in esame nel libro precedente. La esplorava da quel fiume Evros che divide la Turchia da “noi europei” alle comunità autonome di Volos, al monte Athos ad Atene, la città non la necropoli. Conoscendo Damiano personalmente e conoscendo la su […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , , ,

About: La torre nera

[voto: ng] [attenzione spoiler] Alcune scelte cinematografiche non riusciamo proprio a capirle. Considerato che “Il signore degli anelli” è un opera che consta di tre libri e millecinquecento pagine e “La torre nera” è un opera che consta di otto libri e quasi cinquemila pagine, la domanda è molto semplice. Se i tre film di Jackson di quasi due ore e mezza l’uno, non sono stati sufficienti a raccontare tutta la storia contenuta nei libri di Tolkien, come si può minimamente pensare di raccontare l’opera fantasy di Stephen King in un film di novanta minuti? Ora se questo doveva essere solo un pilota, per una serie di film che sarebbe partita dopo, la cosa poteva avere anche un senso. Ma così come è presentato, come una storia a se stante che “spoilera” […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , , ,

About: Il mastino di Darwin

Il titolo del romanzo, Il mastino di Darwin, esprime la riconoscenza dell’autore verso Thomas Henry Huxley, il maggior difensore di Darwin, colui che lo difese contro tutte le chiese , soprattutto contro il vescovo di Oxford. Il romanzo presenta un primo aspetto di romanzo giallo-poliziesco con protagonista Yuri Doubbos, uno studioso, traduttore di libri, ricco, attraente, un po’ misterioso e con antagonista Abramo Cantainferno , ispettore di polizia, amante del cinema, in giro per l’Italia a caccia di un serial killer di prostitute. Il secondo aspetto è quello del genere vampiresco, con Yuri che si rivela vampiro, con le caratteristiche tipiche, nascita nei paesi balcanici, denti affilati, amore del sangue e della notte. Tutte le caratteristiche dei due generi letterari si mescolano, provocando divertimento nel lettore, soprattutto quello più giovane. Il lettore […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,