About: La prima moglie e altre cianfrusaglie

Passeggiando fra gli infiniti stand della fiera “più libri più liberi” riservata alla piccola e media editoria che si svolge a Roma ogni anno, il nostro occhio cade su uno spazio di libri “particolari”. Il loro formato ricorda più una piccola agenda da taschino che un libro vero e proprio, la carta di copertina è ruvida e le copertine riportano disegni di stile impressionista. Lo stand è quello della casa editrice Iperborea che non conoscevamo affatto (mea culpa, mea maxima culpa) e che ci spiegano essere specializzata nel proporre in Italia gli autori nordici e in particolare scandinavi. Così incuriositi decidiamo di dar loro fiducia facendoci consigliare un libro dalla ragazza dello stand, e quindi veniamo in possesso di questo “La prima moglie e altre cianfrusaglie” di Aarto Pasilinna (ed. Iperborea 2016, […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

About: Logan - The Wolverine

[attenzione spoiler] [voto: 8,0/10] Ogni cosa ha un inizio e una fine, a parte l’Universo (forse) e i sequel dei film di successo. Hugh Jackman nel 2000 aveva 32 anni, qualche spettacolo teatrale alle spalle e un paio di serie Tv non indimenticabili. Bryan Singer, geniale regista new yorkese che in quello stesso anno aveva già alle spalle i successi de “L’allievo” ma sopratutto dell’indimenticabile “I soliti sospetti” lo scelse per portare sullo schermo uno dei supereroi più amati dai giovani americani, ovvero Wolverine. Questo personaggio a sua volta ha una storia particolare: è nato quasi per “errore” con l’intenzione di dare un nemico credibile a Hulk (non esattamente l’ultimo supereroe di casa Marvel), qualcuno ebbe l’idea di far affrontare al Golia verde un nemico indistruttibile che si rigenerasse continuamente da danni […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

About: Split

Pubblicato da

About: Split

[voto 7,9/10] – [attenzione spoiler] Ci abbiamo sempre sperato, l’autore di capolavori come “Il sesto senso”, “The Village” e “Unbreakable” non poteva aver per sempre perso il suo tocco magico. Certo, la sua crisi è stata pesantissima, dopo “Lady in the water” e “L’ultimo dominatore dell’aria” che già erano polpettoni inguardabili abbiamo veramente temuto di averlo perso per sempre dopo il terribile “After Earth” che molti giudicano il peggior film di sempre. Ben 14 “Razzie Awards” (gli anti-oscar, ovvero i “premi” per i peggiori film della stagione) nella sua bacheca dal 2006 al 2013 che rischiavano di oscurare per sempre l’oscar per “Il sesto senso”. Poi il timido risveglio dello scorso anno con “The visit”, di certo non memorabile, ma che per lo meno (al di là di terribili leggerezze nella trama) […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

About: Arrival

Pubblicato da

About: Arrival

[attenzione spoiler] [voto: 7.8/10] Dunque, Arrival non è un film sugli alieni. O meglio è un film sugli alieni ma non è ne’ la classica invasione aliena di “Indipendence day” e neanche il classico film sugli alieni buoni e i terrestri tanto cattivi come ET o Starman. Per dirla tutta, se proprio vogliamo trovare un paragone è un aggiornamento filosofico del capostipite: “Incontri ravvicinati del terzo tipo” di Spielberg. “Quindi è un film sugli alieni” direte voi. No. Gli alieni fanno da contorno a tre cose: il tempo, il linguaggio e la morte. Il film si apre con una serie di immagini della vita di Louise Banks (una delle linguiste più brave del pianeta) insieme alla figlia che muore appena adolescente per un male incurabile. E qui c’è un indizio, lasciato dal […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , , ,

About: Rogue One

Pubblicato da

About: Rogue One

[voto: 8.1/10] [Attenzione Spoiler] L’acquisizione da parte della Disney dei diritti di Star Wars dalla Lucasfilm aveva generato molte preoccupazioni fra i fan. Che la mitologica saga di George Lucas potesse diventare un contenitore vuoto da riempire con il denaro dei biglietti dei fan era un rischio più che concreto. Ma dopo l’Episodio VII del 2015 e questo primo spin off che si colloca fra l’episodio III e l’episodio IV (ovvero a cavallo delle due serie originali firmate da Lucas) possiamo dire che il pericolo sembra scampato. È vero, diversi fan sono rimasti insoddisfatti da Episodio VII – Il risveglio della forza, ma pensiamo che la cosa sia dovuta in primo luogo alla troppa venerazione per la saga classica e in secondo luogo a motivi esterni agli episodi cinematografici, ovvero a tutto […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

About: Il mastino di Darwin

Il titolo del romanzo, Il mastino di Darwin, esprime la riconoscenza dell’autore verso Thomas Henry Huxley, il maggior difensore di Darwin, colui che lo difese contro tutte le chiese , soprattutto contro il vescovo di Oxford. Il romanzo presenta un primo aspetto di romanzo giallo-poliziesco con protagonista Yuri Doubbos, uno studioso, traduttore di libri, ricco, attraente, un po’ misterioso e con antagonista Abramo Cantainferno , ispettore di polizia, amante del cinema, in giro per l’Italia a caccia di un serial killer di prostitute. Il secondo aspetto è quello del genere vampiresco, con Yuri che si rivela vampiro, con le caratteristiche tipiche, nascita nei paesi balcanici, denti affilati, amore del sangue e della notte. Tutte le caratteristiche dei due generi letterari si mescolano, provocando divertimento nel lettore, soprattutto quello più giovane. Il lettore […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

About: Doctor Strange

[voto 7.4/10] L’arrivo sul grande schermo del Doctor Strange, il supereroe mistico dell’Universo Marvel, conferma che la qualità dei fumetti bollati come “roba da nerd” negli anni ’80 e ’90 è foriera di ottimi spunti fantascientifici. Questa volta il supereroe non diventa tale a causa dei raggi gamma, di morsi di insetti radioattivi, di mutazioni biologiche. Il Doctor Strange, qui interpretato dal bravissimo Benedict Cumberbath, semplicemente si reca a Kathmandù e impara le arti mistiche da un maestro. E il film funziona meravigliosamente. Se vogliamo Steven Strange rappresenta uno dei due estremi umani della genesi supereroistica. Se in mezzo ci sono tutte le “origini” che abbiamo detto prima e riguardano il novanta percento dei personaggi Marvel (e anche dell’eterna rivale DC) agli estremi c’è chi diventa un supereroe per aver curato maniacalmente […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , ,

about: la verità sta in cielo

Parlare dell’ultimo lavoro di Roberto Faenza è molto, molto difficile. Se si considera come film allora è quasi inevitabile dargli un voto negativo. Al di là della quasi totale assenza di ritmo narrativo l’interpretazione degli attori secondari è davvero discutibile; spesso forzata a volte scolastica quasi mai credibile. Certo quelli principali: Scamarcio, Sansa, Scarano e Lodovini sono bravi ma proprio per questo si vede ancora maggiormente il gap con gli altri. Ma se parliamo del valore del film come denuncia allora il discorso cambia rapidamente. Di Emanuela Orlandi oggi si sono tutti dimenticati nonostante la perenne richiesta di giustizia e informazioni da parte della famiglia. E neanche il nuovo scandalo di Mafia capitale ha rinfrescato la memoria su chi comandava la malavita romana negli anni settanta e ottanta e in quanti “misteri […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,