dizionario del complottista

BUTAC – sito web finanziato da George Soros, dalle Multimazionali Farmaceutiche, dal PD, dalle ONG (a loro volta finanziate da Soros) e da tutti quelli che non sono d’accordo con la visione neo-complottista. Sembra che il creatore del sito sia un comunista che vive con gli interessi degli interessi dei finanziamenti ricevuti. COMUNISMO, COMUNISTA (o POST-COMUNISTA) – è qualsiasi cosa che non sia strettamente attinente al liberismo economico di Von Hayek (solitamente è riferita al capitalismo keynesiano) ma strettamente alleata con quest’ultimo, o comunque qualsiasi cosa sia anti-populista o anti-complottista DEBITO PUBBLICO – strumento terroristico di propaganda inventato dai liberisti, dai comunisti e dal Nuovo Ordine Mondiale per levare la sovranità agli stati EDONISMO – Strategia attuata dal Nuovo Ordine Mondiale attraverso la quale l’umanità verrebbe spinta ad un’orgia di piacere collettivo […]

articoli, blog   |   Tags: , ,

ancora ipocrisia sul corpo delle donne

La parola d’ordine del movimento reazionario clericale sessuofobo e retrograda adesso è: “L’utero in affitto non passerà”. L’abilità nella comunicazione per slogan che vanno alla pancia del sedicente movimento per la vita è nota. Altrettanto nota è l’assenza totale di argomenti ogni volta che si gratta il loro superficialismo imbarazzante. Questa volta però, buttandola sul marxismo prêt-à-porter e indicando come nello sfruttamento di una donna da parte di un’altra donna sono quanto meno riusciti a dividere il movimento femminista che vede più importante non sfruttare una donna rispetto al diritto di un’altra di avere un figlio. Il problema è che questo inquadra la questione della “maternità surrogata” o semplicemente surrogacy (almeno i laici dovrebbero cancellare l’abominevole termine “utero in affitto” studiato dai coniatori di slogan clericali) da un punto di vista marginale […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

A proposito di Marchionne

Se la vita reale fosse un film hollywoodiano di quelli che fanno commuovere a questo punto Sergio Marchionne si sveglierebbe dal coma. Dopo il primo periodo di terapia riabilitativa (che nei film in genere vengono riassunti in dieci minuti esaltanti con tanto di fanfara in sottofondo) il caro Sergio, dopo aver ragionato un poco sulla fragilità della vita umana, cercherebbe di riprendere le sue attività lavorative precedenti. Magari con qualche difetto fisico (non troppo appariscente ovviamente) dovuto al coma che impietosisca il pubblico. Un leggero zoppicare e un maldestro uso della mano sinistra sarebbe l’optimus narrativo. Scoprirebbe così, dopo i primi patetici tentativi dei familiari e amici di nascondere la verità, che due ore dopo la sua entrata in coma era già stato defenestrato dai suoi ex amici (alla faccia dei “coccodrilli” […]

articoli, blog   |   Tags: , , ,

Cattolici confusi?

Pubblicato da

Cattolici confusi?

trad: “per quel che posso vedere stanno combattendo per quale sia la religione più pacifica!” —   Da tempo si parla di scisma silenzioso nella Chiesa Cattolica. Forse però begli ultimi tempi la cosa è stata così evidente che qualcuno parla come se lo scisma ci fosse già stato. È questo il caso forse del Professor Diotallevi che in un editoriale su “La Voce” dice che a Terni hanno vinto i cattolici sì, ma gli altri. Lo dice così, come se Terni fosse un Belfast in cui al di qua o al di la dei muri ci sono quartieri dei cattolici e quartieri degli “altri”. Protestanti? Eretici? No. Un “cattolicesimo altro” che è stato eletto dalla politica leghista/qualunquista come partner affidabile, a differenza di loro Cattolici (“propriamente detti” ca va sans dire) […]

articoli, blog   |  

Maternità surrogata: lettera aperta a Matteo Salvini

Riceviamo e pubblichiamo la seguente lettera di Maria Sole che è apparsa già su altri siti e giornali on line anche come video. Una testimonianza sincera che speriamo aiuti a capire che parlare in astratto di “diritti naturali” (inesistenti) e di “schiavitù” serve solo a nascondere realtà diverse e richieste perfettamente legittime. Ciao Matteo. Mi permetto di darti del tu perché abbiamo molte cose in comune ,soprattutto la voglia di riuscire a cambiare tutto quello che non funziona ed entrambi ci mettiamo la faccia per fare le cose in cui crediamo fermamente.. Ora devo raccontarti la mia storia, una storia complessa come estremamente complessa è la questione della maternità surrogata o gestazione per altri che tu non puoi liquidare, come hai fatto a Pontida, con poche frasi banali, estremamente superficiali, senza entrare nella complessità […]

articoli, riflessioni   |   Tags: , , ,

consigli semiseri al nuovo sindaco di Terni

Riceviamo e pubblichiamo Anche se molti ternani, in primis molti dei suoi elettori ed elettrici non ne sono a conoscenza, il neosindaco di Terni Leonardo Latini, è un militante di gruppi che fanno riferimento ai settori più integralisti e reazionari del cattolicesimo; quelli, che solo per intenderci, reputano l’attuale Papa Francesco, un eretico o, meglio un antipapa. La vittoria di Latini è stata salutata con immensa felicità da un gruppo chiamato “Brigata Ratzinger” nel quale, da quello che ci risulta, il neosindaco milita da anni; basta andare a leggere la pagina Facebook di questo gruppo per averne conferma Fatte queste premesse vorrei dare al neosindaco dei consigli semiseri per dare una svolta per le sorti della nostra città passata in pochi anni dal rosa del Pd al verde( non ambientalista come avremmo […]

articoli, posta e risposta   |  

Gli allarmi, quelli che servono!

“Anche in Umbria un adulto su dieci fa uso di droghe”. Ampio spazio nella cronaca locale umbra è stato dato a queste affermazioni del segretario nazionale del sindacato di Polizia Mosap. Ci verrebbe da ridere se la situazione del paese non fosse già quella di un’ignoranza quasi totale sui temi “droga” e “lotta alla droga”. Su questa lotta ogni anno spendiamo milioni e milioni di euro senza portare in porto il minimo risultato apprezzabile al di là dei trionfalistici resoconti giornalistici di sequestri più o meno importanti di “sostanze proibite”. Dovremmo per lo meno cominciare a usare i termini giusti, non fosse altro perché “le parole sono importanti” come diceva il caro Nanni Moretti nei suoi tempi migliori. Allora ci sentiamo in dovere di condividere un dato di fatto importante con il […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , ,