C’era da sperare ieri sera di fronte alla TV. C’era da sperare che tutti i bigotti e i menefreghisti nostrani che con la loro ignoranza e la loro disinformazione hanno costretto il nostro paese a tenersi la catto-talebana legge 40 stessero guardando il programma “W l’Italia” del bravo Riccardo Iacona. C’era da sperare che assistendo allo scempio generatosi nel nostro paese per causa loro avessero un rigurgito di coscienza che gli facesse dire una buona volta “no, non posso per i miei dogmi morali costringere alla sofferenza così tante persone”. In realtà il programma non ha mostrato niente che non fosse ampiamente preventivato da tutti coloro che avevano un cervello funzionante e non offuscato dalle fandonie Ratzi-Ruiniane (per la dimostrazione che tutto era prevedibile basta leggere qui, perdonate l’autocitazione). Coppie costrette a […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , , ,

Avevo deciso di non commentare la notizia delle accuse rivolte a Don Gelmini. Troppi nervi scoperti e troppo oscura la situazione che è ancora tutta da definirsi. Purtroppo (e lo dico senza ironia), non posso invece far finta di niente di fronte alla linea scelta dal prelato per la sua difesa mediatica. Nella foga di dimostrare subito la sua estraneità ai fatti contestati il prete modello della destra italiana si è scagliato contro le categorie che a sua opinione vogliono colpire la chiesa in ogni parte del mondo e in Italia in particolare. I laicisti, i giudici anticlericali, gli ebrei corretti subito con i massoni. Tralasciamo di approfondire lo sproloquio sulla lobby laicista che oramai salta fuori ogni qualvolta un prete ha un callo che gli duole… ma… Don Gelmini…. “giudici anticlericali”? […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,