Omofobia: la propaganda “ritardata” di “Avvenire”

Avvenire pubblica oggi un articolo in cui sostiene che i figli di coppie gay sono portati a essere affetti da malattie sessualmente trasmissibili, al suicidio e al ricorso a terapia psicologica. Il problema, oltre alla solita omofobia strisciante, è che il quotidiano propaganda la scientificità di questo studio di Mark Regnerus, professore di sociologia all’Università del Texas.

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

Un battesimo è per sempre... forse

La pratica dello sbattezzo inventata dal circolo anarchico “N. Papini” di Fano e messa a punto legalmente dall’UAAR (Unione Atei e Agnostici Razionalisti) in Italia non fa più notizia. Qualche volta il sito UAAR riporta notizia di qualche prete “de coccio” che si ostina a non voler cancellare in seguito a regolare richiesta il nome dello sbattezzando, ma tant’è… la prassi è accettata dall’opinione pubblica e i raduni degli sbattezzandi non attirano più l’attenzione neanche del gossip.

articoli, blog   |   Tags: , , ,

QUANTO?

Pubblicato da

L’UAAR ha pubblicato in un apposito sito i risultati della sua “raccolta dati” sull’annosa questione dei Costi della Chiesa Cattolica.  

blog   |   Tags: , ,

Non fa certo piacere tornare a casa all’una di notte stanco per il lavoro e trovare una mail di qualcuno che ti avvisa di aver trovato il tuo nome su un sito confessionale (un sito dei tuoi avversari ideologici) insieme a quello di altri dissidenti che hanno militato con te in un’associazione laica. Corro sulla pagina in questione e mi ritrovo di fronte ad un ampio resoconto di tutto quello che è accaduto nell’UAAR: dai fatti personali alle beghe interne, il tutto con vari commenti (compresi quelli di chi per l’occasione fa finta professarsi non credente).   In tutta sincerità, a parte l’impatto iniziale, non è che la cosa mi abbia stupito più di tanto: era assai difficile che la faida da “scuola media” a cui ho assistito nell’ultimo biennio (e nella […]

blog   |   Tags: , ,

Eppur si muore

Pubblicato da

Può capitare, come a Paolo Vinti, a 50 anni, prematuramente rispetto alla media dei Paesi occidentali. Dei "funerali civili" avevo letto in internet, su siti di non credenti, e ne avevo visto una rappresentazione nel film "Le invasioni barbariche". Quello di Paolo, il "Compagno Paolino" per le persone con cui condivide(va) ideali di giustizia ed uguaglianza sociali fra le donne e gli uomini che nascono e vivono su questo pianeta, è stato il primo cui ho partecipato; si è svolto nell'edificio della ex chiesa di San Bevignate, di proprietà del Comune di Perugia. Scrivo del suo funerale ripensando a Maurizio e Giorgio, due fratelli di Terni, morti in questo 2010 a breve distanza l'uno dall'altro: sono stati cremati, come avevano voluto, ma non hanno potuto avere delle esequie non religiose, perché non […]

blog   |   Tags: , ,

Egregio Signor Sindaco di Terni, On. Leopoldo Di Girolamo, chi Le scrive sono Alessandro Chiometti ed Eraldo Giulianelli, rispettivamente presidente dell’Associazione Culturale Civiltà Laica e coordinatore del circolo UAAR di Terni. Iniziamo questa lettera aperta ringraziandola per aver difeso nella sede del Consiglio Comunale la proposta di iniziativa popolare sull’istituzione a Terni di un Registro Comunale dei Testamenti Biologici. Purtroppo, come ben sappiamo, la proposta non è stata approvata; è evidente che in questa città giochi di potere politico e dogmi ideologici contano più di una proposta firmata da quattrocento cittadini. Ad ogni modo, come senz’altro Le sarà noto, le iniziative in favore dell’istituzione del registro non si fermano e vengono portate avanti dal Comitato Cittadino Permanente al quale, come associazioni, aderiamo. La giustificazione di alcuni consiglieri “dissidenti” della maggioranza per il […]

blog   |   Tags: , , , ,

Personalmente non mi aspettavo certo il fiume di persone senza fine del Gay Pride 2008, però sinceramente che si arrivi appena a sfiorare il migliaio di partecipanti, in una manifestazione a Roma, in piena settimana anticoncordataria, mi sembra davvero troppo poco. Sarà che la nostra associazione è piccola e ingenua, però certi meccanismi che portano associazioni e partiti che fanno della laicità la loro bandiera ad ignorare e a dissociarsi dal No Vat mi lasciano realmente perplesso. Insomma al Gay Pride si, e al No Vat no? Perché? O forse da quest’anno addio anche al Gay Pride e ognuno penserà al suo orticello di piccoli poteri mediatici? Forse basta essere invitati un paio di volte alla “vita in diretta” per sentirsi arrivati come associazione? Eppure i temi della piattaforma No Vat mi […]

blog   |   Tags: , , , ,

La reazione diffusa conseguente all’aggressione fisica a Silvio Berlusconi è stata, giustamente, di solidarietà alla persona e di difesa dell’istituzione della Presidenza del Consiglio. Voglio ricordare che è di circa un mese fa la sentenza sul crocifisso della Corte europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU), organismo sovranazionale riconosciuto dall’Italia, che ne è uno dei membri fondatori, in cui veniva condannato lo Stato Italiano per il mancato rispetto di alcuni diritti fondamentali nei confronti della nostra famiglia, titolare del ricorso. In quell’occasione non c’è stato alcun rispetto né per le nostre persone né per l’istituzione (CEDU): autorevoli personalità politiche vi si sono scagliate contro, arrivando a forme di aggressione verbale inaudite; un ministro della Repubblica ha gridato davanti alle telecamere della RAI che: “…possono morire loro (cioè i proponenti, quindi la mia famiglia) e […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,