Il Dottor Morte

Pubblicato da

È andato in onda Martedì 22 Marzo 2011 sui canali Sky il film TV “You don’t know Jack” ovvero la ricostruzione della vicenda di Jack Kevorkian, medico di origine armena che divise l’America assistendo e mettendo a disposizione i mezzi per suicidarsi senza soffrire a ben 129 pazienti. Quello che fece con il centotrentesimo, ovvero praticare “l’eutanasia attiva”, gli costò una condanna per omicidio di secondo grado e dovette scontare poco più di otto anni di carcere. Nei panni del medico c'è un Al Pacino quasi irriconoscibile per il trucco d’invecchiamento, ma magistrale come suo solito nell’interpretazione; al suo fianco Susan Sarandon (Thelma e Louise, Dead man walking) e John Goodman (Il grande Lebowsky, Il tocco del male) completano un cast di alto livello per questo lavoro del regista Barry Levinson (Good […]

blog   |   Tags: , , , , ,

Di recente, Tempusvitae, rubrica clericale ospitata dal sito Terninrete, ha rilanciato uno specchietto tratto da Avvenire, che attacca l’istituzione di registri comunali dei testamenti biologici sostanzialmente con questo argomento: il comune non è competente in materia, che é riservata al legislatore nazionale, per cui i registri comunali sono inutili giuridicamente e rappresentano solo un manifesto ideologico. La tesi é eticamente discutibile e giuridicamente opinabile. Affrontiamo innanzitutto il secondo aspetto, l’altro emergerà da sé. L’articolo afferma l’incompetenza assoluta dei comuni in materia, che sarebbe coperta addirittura da una riserva di legge. Il giornalista si guarda bene dallo specificare quale norma della Costituzione riserverebbe la disciplina della questione al legislatore nazionale, probabilmente perché altrimenti correrebbe il rischio di aprire un dibattito ed un confronto sulla questione, cosa che non vuole. Meglio tirare un po’ […]

blog   |   Tags: , , , ,

 [dall’Enciclopedia Galattica, ed. Asimov, anno 980 dell’era post-imperiale] Talebania, anno del (l’unto del) Signore 2009. Si alternavano in quei grotteschi giorni il ridicolo e il drammatico, le farse e le tragedie, con un ritmo forsennato che non è possibile rendere nel resoconto scritto. Un giorno il Benedetto Deus Ex Machina dei talebani sfidando ogni buon senso sproloquiava sul fatto che i preservativi non servissero contro l’AIDS, facendo scompisciare di risate l’intero pianeta e prendendosi severe ramanzine dai governanti mondiali, e il giorno dopo il Parlamento della Talebania, organo fantoccio della CET (Comunità Episcopale di Talebania) negava un diritto civile al popolo. Il diritto a rifiutare le cure, nello specifico caso. Accadeva infatti in quei giorni che, come se non si rendessero conto delle assurdità che andavano dicendo, i detentori del potere e […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,

Sbraitano, sparlano, sproloquiano, vaneggiano ma soprattutto fanno quello che sanno fare meglio, strillano. Strillano perché come bambini viziati stanno perdendo quello che sono sempre stati abituati ad avere. Ovvero il controllo sulla vita (e la morte) altrui. Di questo hanno paura gli ipocriti che oggi strillano ai quattro venti la parola "omicidio" di fronte alla clinica di Udine che ha accolto Eluana Englaro per il suo ultimo viaggio. Insensibili al dolore altrui, noncuranti della richiesta di silenzio, indifferenti alle sentenze giuridiche, ignoranti dei Principi Costituzionali del paese in cui vivono. Gli ipocriti fondamentalisti religiosi del nostro paese stanno dando fiato a tutti i tromboni in loro possesso, perché vedono sfuggirgli di mano il controllo sulle vite altrui. Di questo hanno paura. Non di altro. L’autodeterminazione dell’individuo mette paura a chi da millenni […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,

Sbraitano, sparlano, sproloquiano, vaneggiano ma soprattutto fanno quello che sanno fare meglio, strillano. Strillano perché come bambini viziati stanno perdendo quello che sono sempre stati abituati ad avere. Ovvero il controllo sulla vita (e la morte) altrui. Di questo hanno paura gli ipocriti che oggi strillano ai quattro venti la parola "omicidio" di fronte alla clinica di Udine che ha accolto Eluana Englaro per il suo ultimo viaggio. Insensibili al dolore altrui, noncuranti della richiesta di silenzio, indifferenti alle sentenze giuridiche, ignoranti dei Principi Costituzionali del paese in cui vivono. Gli ipocriti fondamentalisti religiosi del nostro paese stanno dando fiato a tutti i tromboni in loro possesso, perché vedono sfuggirgli di mano il controllo sulle vite altrui. Di questo hanno paura. Non di altro. L’autodeterminazione dell’individuo mette paura a chi da millenni […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,

Eluana è anche nostra figlia. Ci rivolgiamo attraverso questo appello alle massime istituzioni della Repubblica perché ciascuna per la sua parte si impegni a far rispettare una sentenza definitiva ed esecutiva. Perché in Italia il diritto abbia la meglio sui ricatti, le intimidazioni, l’oscurantismo di chi non tiene conto della tragedia di una famiglia, simbolo di altre migliaia di persone che si trovano nella medesima situazione. Eluana è anche nostra figlia. Per aderire firma il nostro appello specificando semplicemente nome, cognome e città ( per firmare l’appello occore mandare una mail a petizione@unita.it )

blog   |   Tags: , , , ,

…istituzionale contro l’assurdo atto del ministro Sacconi. dal sito de "la repubblica" Le ragioni del governatore piemontese Mercedes Bresso in campo nel caso Englaro "Una tragica storia non più sopportabile dal punto di vista giuridico e umano"

blog   |   Tags: , , , , ,

Due notizie da leggere,  e per ora non commentiamo…. la prima dal sito de la repubblica Il Consiglio di amministrazione della "Città di udine" si è tirato indietro Alla famiglia non resta che il ricorso al tar o chiedere ospitalità a un’altra Regione

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , ,