BENEDETTO XVI: COLUI CHE FECE PER L’ETADE IL GRAN RIFIUTO ?

1) In un primo momento, avevamo pensato che fosse uno scherzo di Carnevale, orchestrato, con il cattivo gusto che li contraddistingue, dai ben noti loschi figuri del sottobosco laicista, che volevano, così, infangare, in qualche modo,  una delle più fauste ricorrenze della Chiesa contemporanea: la firma dei Patti Lateranensi.

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

In pieno regime mediatico, anche il papa sente il bisogno di rilanciare la sua figura, soprattutto dopo lo scandalo sulla pedofilia nel clero che ha minato la sua immagine di guida infallibile della casa di dio. Ed ecco uscire “Luce dal mondo”, un libro-intervista del giornalista tedesco Peter Seewald in cui il papa si racconta. La presentazione ufficiale avverrà il 23 novembre, ma già l’Osservatore romano ne ha anticipato qualche brano che riassume le posizione del pontefice su alcuni argomenti chiave. Il preservativo. Sorprendendo tutti, il papa ne autorizza «in alcuni casi» l’utilizzo. «Vi possono essere singoli casi giustificati, ad esempio quando una prostituta utilizza un profilattico, e questo può essere il primo passo verso una moralizzazione, un primo atto di responsabilità per sviluppare di nuovo la consapevolezza del fatto che non […]

blog   |   Tags: , , , , ,

Qualche tempo fa circolava una leggenda urbana su Benito Mussolini, una leggenda così popolare che qualche maestra elementare la ripeteva persino ai suoi alunni, ovvero che l’italico duce fu tratto in inganno dai suoi generali che lo portavano in giro per l’Italia e gli facevano vedere mille volte le stesse truppe, lui però pensava che si trattava sempre di truppe diverse, sopravvalutò l’esercito a sui disposizione ed entrò in guerra. Viene da credere in questi giorni che l’anziano pontefice J.R. si sia lasciato prendere un poco la mano sopravvalutando le truppe a sua disposizione, del resto nel suo caso, l’impegno profuso dalle associazioni cattoliche per fargli ritrovare la stessa (letteralmente) folla in diverse manifestazioni durante i suoi viaggi non è certo una leggenda urbana. Fatto sta che dopo aver iniziato il viaggio […]

blog   |   Tags: , , , ,

Qualche tempo fa circolava una leggenda urbana su Benito Mussolini, una leggenda così popolare che qualche maestra elementare la ripeteva persino ai suoi alunni, ovvero che l’italico duce fu tratto in inganno dai suoi generali che lo portavano in giro per l’Italia e gli facevano vedere mille volte le stesse truppe, lui però pensava che si trattava sempre di truppe diverse, sopravvalutò l’esercito a sui disposizione ed entrò in guerra. Viene da credere in questi giorni che l’anziano pontefice J.R. si sia lasciato prendere un poco la mano sopravvalutando le truppe a sua disposizione, del resto nel suo caso, l’impegno profuso dalle associazioni cattoliche per fargli ritrovare la stessa (letteralmente) folla in diverse manifestazioni durante i suoi viaggi non è certo una leggenda urbana. Fatto sta che dopo aver iniziato il viaggio […]

blog   |   Tags: , , , ,

1) Scrive Marco Politi: “Gli italiani bocciano la politica della Chiesa con l’arma fiscale. Per il secondo anno di seguito calano le adesioni all’8 per mille destinato alla Chiesa cattolica. L’ultimo censimento registra quasi centomila “firme” in meno. E diminuiscono di un dieci per cento anche le offerte deducibili dalle tasse, passando da 16 milioni e mezzo di euro a 14,9” [2]. In questi dati, nudi, crudi ed inoppugnabili, risiede la spiegazione del titolo. Noi riteniamo che questo sia di per sé un evento lieto e significativo. Se, poi, pensiamo al contesto in cui è maturato, i motivi per cui brindare aumentano senz’altro. Come si può, infatti, dimenticare l’ossessiva presenza di un qualche rappresentante del clero in qualsiasi momento, fausto o nefasto, della vita della comunità nazionale, comprese le gare di parapendio? […]

blog   |   Tags: , ,

1) Scrive Marco Politi: “Gli italiani bocciano la politica della Chiesa con l’arma fiscale. Per il secondo anno di seguito calano le adesioni all’8 per mille destinato alla Chiesa cattolica. L’ultimo censimento registra quasi centomila “firme” in meno. E diminuiscono di un dieci per cento anche le offerte deducibili dalle tasse, passando da 16 milioni e mezzo di euro a 14,9” [2]. In questi dati, nudi, crudi ed inoppugnabili, risiede la spiegazione del titolo. Noi riteniamo che questo sia di per sé un evento lieto e significativo. Se, poi, pensiamo al contesto in cui è maturato, i motivi per cui brindare aumentano senz’altro. Come si può, infatti, dimenticare l’ossessiva presenza di un qualche rappresentante del clero in qualsiasi momento, fausto o nefasto, della vita della comunità nazionale, comprese le gare di parapendio? […]

blog   |   Tags: , ,

1) Con il capo preventivamente cosparso di cenere, ci permettiamo di dissentire, per la prima volta, da quanto scritto dal nostro Presidente in:“Il sesto segreto di Fatima”: “Non poteva durare a lungo il rapporto tra Paparatzie e la razionalità. … In visita a Fatima…ha dichiarato che lo “scandalo pedofilia” era annunciato nel famigerato terzo segreto di Fatima. Ma come? … Parola di Ratzinger (allora Cardinale): “Chi legge con attenzione il testo del cosiddetto terzo “segreto” di Fatima, che dopo lungo tempo per disposizione del Santo Padre, viene qui pubblicato nella sua interezza , resterà probabilmente deluso o meravigliato dopo tutte le speculazioni che sono state fatte. Nessun grande mistero viene svelato; il velo del futuro non viene squarciato” [1]. 2) A nostro avviso, è stato il Laicismo, che alcuni ravvisano in Lui, […]

blog   |   Tags: , , ,

prendiamo dal sito del manifesto Il cardinale Ratzinger e la rivista antisemita Il caso di «Die Aula» Non ci son santi: il pastore tedesco ha un vizietto che, nonostante i tentativi suoi e dei suoi fan, non riesce a nascondere e periodicamente salta fuori. Qualche giorno fa, ai primi di aprile, Rue89, un sito web francese «d’informazione e dibattito sull’attualità» ha messo in rete un articolo sulla collaborazione, nel ’98, dell’allora cardinale Joseph Ratzinger a una rivista dell’estrema destra austriaca, filo-nazista e negazionista. Apriti cielo. Rue89 viene colpita dall’anatema e dall’accusa di volersi accanire ingiustamente con Benedetto XVI. Rue89. Rue89 è un giornale on line nato nel maggio 2007 da ex giornalisti di Libération, Pascal Riché, Pierre Haski e altri, in concomitanza con il secondo turno delle elezioni presidenziali francesi. Il primo […]

blog   |   Tags: , , ,