L’istigazione all’aborto dei pro-life

Con la benedizione del nuovo papa, i pro-life sono tornati ad alzare la voce. La nuova edizione della Marcia per la vita, andata in scena domenica 12 maggio nella capitale, ha visto sfilare noti volti politici (Alemanno, Roccella, Giovanardi, Gasparri, Meloni, Sacconi, Binetti) accanto ad altrettanto note associazioni cattoliche e fasciste (Opus Dei, Forza Nuova, Militia Christi, […]

Pubblicato in: articoli, attualità da alexjc
Nessun commento »

A. la verità, vi prego, sull’aborto

Dell’aborto si sa, è meglio non parlare. Anche nei paesi dove è legale come il nostro la parola aborto è sufficiente a far calare il gelo e il silenzio su qualunque discussione. I laici che parlano del tema sono in genere sempre sulla difensiva, per aver una minima voce in capitolo devono prima ammettere che […]

Pubblicato in: articoli, recensioni da alexjc
Nessun commento »

Obiezione di coscienza, da Nord a Sud la legge 194 è diventata inapplicabile

Nell’autunno dello scorso anno avevamo segnalato la paradossale situazione delle aziende sanitarie locali di Jesi e Fano, dove non era più possibile garantire l’interruzione volontaria di gravidanza (ivg) perché tutti i ginecologi in servizio sono obiettori di coscienza.

Pubblicato in: articoli, attualità da alexjc
Nessun commento »

Il buon medico non obietta

La sala rossa di Palazzo Gazzoli era gremita di gente; persone di tutte le età con una grande affluenza, e questa è una novità, di giovani. Un segno che questi temi non sono solo appannaggio di uno sparuto gruppo di veterofemministe o di attivisti nostalgici della laicità, ma stanno raggiungendo le nuove generazioni…

Pubblicato in: articoli, come è andata? da alexjc
1 Commento »

Muore perché i medici le negano l’aborto

Savita Halappanavar, una trentunenne indiana residente in Irlanda, è morta di setticemia alla diciassettesima settimana di gravidanza. A seguito di complicazioni si era rivolta il 21 ottobre all’ospedale universitario di Galway dove le avevano diagnosticato un aborto spontaneo.

Pubblicato in: articoli, attualità da alexjc
Nessun commento »

La Corte europea dei diritti dell’uomo condanna la Polonia dei no-choice

«Ragazzina costretta ad abortire ma la corte Ue condanna lo Stato»: così Avvenire titola in riferimento al caso di un’adolescente di quattordici anni che ha fatto ricorso all’aborto.La triste storia nasce in Polonia nel 2008: una ragazza di quattordici anni era stata stuprata e non ha avuto accesso all’aborto in diversi ospedali a seguito delle pressioni dei gruppi no-choice. […]

Pubblicato in: articoli, attualità da alexjc
2 Commenti »

Il buon medico non obietta!

Presto in Italia l’aborto non si potrà più praticare nelle strutture pubbliche a causa del sempre più elevato numero di obiettori di coscienza. Quali sono le azioni da intraprendere per garantire l’applicazione della 194? Ne parliamo con medici, ginecologi, chirurghi e politici. Sabato 10 Novembre 2012 alle ore 15,30 presso la sala rossa di Palazzo […]

Pubblicato in: articoli, in evidenza da alexjc
Nessun commento »

L’obiezione di coscienza era una cosa seria

C’era un tempo in cui l’obiettore di coscienza scontava sulla sua pelle il peso delle proprie scelte etiche insindacabili. Erano i tempi in cui il servizio militare di leva era obbligatorio e costringeva tanti ragazzi a sprecare un anno (e anche di più nei primi decenni della Repubblica) della loro vita per imparare cose (sparare, […]

Pubblicato in: articoli, attualità da alexjc
Nessun commento »

Pagina 1 di 3123

Il sito di Civiltà Laica è stato creato da Katapulta Design Katapulta Design

Copyright 2010-2012 - Civiltà Laica - I documenti presenti sono pubblicati sotto una Licenza Creative CommonsCreative Commons Selezionata
Le immagini pubblicate su Civiltà Laica sono reperite in rete e ritenute di libera circolazione in quanto prive di dicitura indicante l'autore o la riproduzione riservata.
Tuttavia, qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore basta segnalarlo a info AT civiltalaica.it e verranno immediatamente rimosse.
C.F. 91044120557
Questo sito/blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato in base a tempistiche casuali ed imprevedibili. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7.03.2001.