Le origini Il diritto di usare la violenza in questioni di fede e la pretesa di piegare le autorità statali nell’opera di distruzione dell’eresia, vista dal punto di vista cattolico, deriva concettualmente e teologicamente da Agostino.

articoli, storia   |   Tags: , ,

Tutte le 52 imprese guerresche di Carlo Magno sono definite guerre sante, compresa la strage di 4.500 sassoni prigionieri che nel 782 furono sgozzati perché si rifiutarono di convertirsi alla religione cattolica e la Chiesa ribadì per tutto il medioevo che la partecipazione ad una guerra santa avrebbe garantito la salvezza eterna a chi fosse morto per la santa causa. Lo fece Leone IV, papa e santo in una “Preghiera a Dio” nell’849 “ L’Onnipotente sa bene, qualora uno di voi dovesse perdere la vita, che egli è caduto per la fede e per la salvezza della sua anima”…

articoli, storia   |   Tags: , ,

Non uccidere (Pia Fraus parte VI)

Nel famoso “ Discorso della Montagna” Gesù sostiene un pacifismo radicale e una aperta non-violenza :” Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori perché siete figli del Padre celeste che fa sorgere il sole sopra i malvagi e sopra i buoni…” ( Matteo 5, 38.44). Il concetto viene ribadito più volte nei vangeli: “Beati gli operatori di pace perché saranno chiamati figli di Dio” – “ Rimetti la spada nel fodero perché tutti quelli che mettono mano alla spada periranno di spada “( Matteo 5.9).

articoli, storia   |   Tags: , ,

I martiri (Pia Fraus parte V)

Tutti i padri della Chiesa , compreso Agostino, si affannano nel sostenere che i primi secoli sono stati una serie ininterrotta di attacchi alla Chiesa e che tutti gli imperatori sono stati selvaggi persecutori dei cristiani.La storiografia seria ( Schneider, Knopf, Geffcken, Muller) ha dimostrato che per i primi due secoli le autorità si comportarono verso i cristiani con gli stessi criteri usati verso i culti pagani e che anche il numero di dieci persecuzioni è stato inventato per farne analogia con le dieci piaghe d’Egitto.

articoli, storia   |   Tags: , ,

La donazione di Costantino (Pia Fraus parte IV)

Preludio trionfale alle innumerevoli falsificazioni successive questo eccezionale falso storico venne redatto nella cancelleria pontificia di papa Stefano II all’inizio degli anni cinquanta dell’VIII secolo.

articoli, storia   |   Tags: , ,

L'invenzione della Madonna (Pia Fraus parte III)

La storia della verginità Gesù ebbe quattro fratelli e almeno tre sorelle ( Luca 2,7) ma la Chiesa sostiene che si tratterebbe di “cugini”. Menzogna : nel Nuovo Testamento per definire il termine “cugini” si usa la parola “anepsioi” mentre per dire “fratelli carnali” si usa il termine “adelphoi” ed è proprio questo il termine utilizzato a proposito dei fratelli di Gesù.

articoli, storia   |   Tags:

La Chiesa che mente (pia fraus)  - parte II

Una volta conquistato il potere grazie a Costantino e ai suoi successori la Chiesa cattolica utilizzò la falsificazione quale metodo elettivo per confermare le sue prerogative, accrescerle e rendere ingiudicabile ogni atto , anche il più infamante, dei suoi dirigenti.

articoli, storia   |   Tags: , ,

Chi era leggenda?

Pubblicato da

Chi era leggenda?

Riproponiamo, in occasione della morte di Richard Matheson, il nostro parere sull’operazione che ha trasformato un libro relativista in un blockbuster cristiano. Lo pubblichiamo in “storia” nel senso che la recensione fa parte della nostra storia. Era il 1954 quando Richard Matheson scrisse il suo mitico “I am legend” terribilmente tradotto nelle versioni italiane fino al 1991 come “I vampiri”.

articoli, storia   |