[Prima parte, "OPUS DEI = SENZA PUDORE?"] «LA CODA DI PAGLIA DELL'OPUS DEI»1) Tratto dal best seller di Dan Brown, è uscito il film: "Il Codice da Vinci", che, sulla scia del romanzo, si presenta come: " … thriller e atto d'accusa contro l'Opera" [1], ovvero l'Opus Dei.Naturalmente, questo evento ha indotto le ecclesiastiche gerarchie  a rendere ancora più intenso il loro fuoco di sbarramento sia contro il romanzo, sia contro il film, rinnovando ogni possibile anatema contro il primo e proponendo il boicottaggio del secondo.

articoli   |   Tags:

Sulla libertà

Pubblicato da

LA LIBERTÀ NON È MERCE1) Le libertà di pensiero, di parola e di stampa sono quelle che fondano l'essere umano come essere pensante ed autonomo, capace di contrastare i più disparati, disperati e pervicaci progetti, che i poteri economici, politici e religiosi tentano, con un'ostinazione degna di miglior causa, di attuare, per farne, invece, un malleabile ed anonimo componente eterodiretto di una moltitudine senza forma, senza volto e senza voce.  

articoli   |   Tags:

"LA STORIA SECONDO JOSEPH RATZINGER? MA SIAMO SERI!"LE "IMPAREGGIABILI STORIELLE" DI BENEDETTO XVI 1) Nel Luglio del 2005, è stato pubblicato un libro tanto documentato quanto meritorio: "Senza misericordia – Come il cardinale Joseph Ratzinger è diventato papa Benedetto XVI".Nel raccomandarne la lettura, senz'altro istruttiva, anche perché il testo, muovendo dall'infanzia dell'attuale Pontefice, per giungere alla sua elezione, inquadra sapientemente le di Lui vicende nella complessa e tormentata storia del Ventesimo Secolo, intendiamo soffermarci su tre giudizi, emessi dall'allora Cardinale Ratzinger, che costituiscono un insulto alla logica ed alla Storia, oltre che ad alcuni milioni di vittime del Nazifascismo. 

articoli   |   Tags:

1) Nell'intervista, rilasciata al mensile "NEWTON", il professor Franco Cardini affronta diverse problematiche e sollecita non poche riflessioni. File in formato pdf

articoli   |   Tags:

LE CROCIATE: AFFABULAZIONI MASSMEDIATICHE E REALTÀ STORICA 1) L'ultimo film di Ridley Scott: "Le Crociate" è stato oggetto, tra le numerose altre, anche di una recensione, profonda e sofferta, di Renato Farina , che giunge all'illuminata conclusione che: "la crociata è contro i Cristiani". Sostiene infatti il Farina:" Dopo il Codice Da Vinci, arriva un altro grande falso storico. L'ultimo film di Ridley Scott: una vera e propria dichiarazione di guerra alle nostre già calpestate radici cristiane… Qui racconteremo l'ultima crociata (o mezzalunata, fate voi) dell'occidente malato contro se stesso. Un film che è un atto di guerra vero e proprio contro le nostre povere radici cristiane, polverizzate, trattate come un concime di sventura…

articoli   |   Tags:

Sostiene Pera

Pubblicato da

1) Come è ampiamente noto, il Presidente del Senato Marcello Pera, il 21 agosto 2005, ha assolto il, sicuramente per Lui grato, compito di aprire il Meeting dell'Amicizia di Rimini con un discorso da par suo, coniugando sapientemente la forbitezza (l'eleganza) dell'eloquio (del modo di parlare) con la profondità della riflessione, che già il titolo imponeva e meritava: "Democrazia è libertà? In difesa dell'Occidente"

articoli   |   Tags:

«Il Presidente difende, il Papa attacca … e segna!» 1. Il 24 di Giugno, festa di Giovanni Battista, venerato sia dalla Chiesa cattolica che dalla Massoneria, in occasione della sua visita al Quirinale, Benedetto XVI ha così pontificato:"Cristo è il Salvatore di tutto l'uomo … Così, quando il suo messaggio viene accolto, la comunità si fa anche più responsabile, più attenta alle esigenze del bene comune e più solidale con le persone povere, abbandonate ed emarginate".Qui, il Papa si è avvalso di un'arte magistralmente coltivata, nei secoli, dalla Chiesa: l'omissione di qualsiasi riferimento temporale; così, in questa avvolgente atemporalità, sulla Storia dell'Umanità cala indisturbata la notte in cui tutte le vacche sono nere.

articoli   |   Tags:

1) Il Cardinale Camillo Ruini ha tenuto, il 19 settembre 2005, in apertura del Consiglio permanente della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) una dotta "Prolusione", che merita sicuramente il plauso, per l'organicità e l'incisività con cui tratta tematiche teologiche, etiche, scientifiche, economiche, politiche e giuridiche, sapientemente inscrivendole, di volta in volta, nel piano mondiale, europeo e nazionale.

articoli   |   Tags: