Il caso Paola Binetti esplode con puntuale regolarità ogni qual volta il PD deve discutere di un tema eticamente sensibile. È passato pochissimo tempo da quando rischiò di far cadere il governo Prodi per non aver votato la legge sui DiCo, ovvero una compromesso scarsamente laica, ma comunque simbolo di una larghezza di vedute e di un apertura mentale che una ciciliciata membra dell’Opus Dei non può certo tollerare. E puntualmente oggi come allora, ci si chiede, cosa deve fare il PD? La deve espellere o la deve tenere al suo interno? Facile essere libertari e voltairiani e dire che Paola l’inciliciata ha il diritto di esprimere la sua opinione. Certo. Ma non è questo in discussione. Paola l’inciliciata ha a disposizione il fior fiore dei partiti più clericalisti d’Europa per sostenere […]

blog   |   Tags: , , , ,

Opus Dei segreta

Pubblicato da

Tante volte abbiamo sentito parlare del pericolo “sette” che incombe sui nostri ragazzi, minacciati dall’essere plagiati e inglobati da organizzazioni che annullano la volontà e li rendono succubi dei vari santoni. Un pericolo reale, in cui gli adolescenti a volte cadono segnando in modo pesante la loro vita futura. Purtroppo esistono anche delle organizzazioni religiose che hanno tutte le caratteristiche di una “setta” però sono protette dal fatto di essere inglobate in sovrastrutture più grandi che le proteggono dall’attenzione dei media. Secondo varie inchieste, fatte in diverse parti del mondo, la famigerata organizzazione cattolica “Opus Dei” fondata dal beato Escrivà de Balaguer e sviluppatasi nella Spagna franchista, rientra per molti aspetti nella definizione “setta religiosa”. Questo è un fatto oltremodo preoccupante perché stiamo parlando dell’organizzazione che al momento, a quanto è dato sapere è […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,

‘O Miracolo!

Pubblicato da

Si aggirano in questa faticosa fine di un anno già particolarmente faticoso per la politica italiana, individui che hanno perso completamente ogni senso del ridicolo e privi di qualunque decenza istituzionale. Si distingue in tal senso la numeraria dell’Opus Dei, nonché purtroppo senatrice del parlamento italiano, Paola Binetti che evidentemente affaticata dalle numerose ore di cilicio e dal suo riposo su tavole di legno (come da prescrizioni della sua setta religiosa di appartenenza), non può (nel senso che proprio non ci arriva) non vedere l’intervento divino nella materializzazione di un errore madornale nel testo del Decreto Legge sulla sicurezza, cosa che ha comportato l’accantonamento di questo e quindi alla sua chiesa di non rischiare l’incriminazione per discriminazione sessuale. Incriminazione che sarebbe potuta avvenire a causa del suo persistere a considerare l’omosessualità una […]

blog   |   Tags: , , , , , ,

L’esponente di punta del movimento teo-dem (che ancora non si è capito in cosa si dovrebbe differenziare da quello teo-con) Paola Binetti ha finalmente tolto la maschera buonista e fatto vedere a tutti di cosa è capace pur di difendere il Vaticano, i suoi dogmi e ovviamente i suoi tanti privilegi. Non è stato sufficente per Prodi mettere la fiducia sul decreto legge sulla sicurezza discusso ieri in senato per garantirsi la fedeltà della Binetti; essa pur consapevole che un suo voto contrario avrebbe significato una possibile caduta del governo, non se n’è minimamente curata e obbedendo ai suoi dogmi morali ha risposto "disobbedisco". La motivazione  di tale rifiuto è nel fatto che nel pacchetto del decreto legge è stato inserito un riferimento al trattato di Amsterdam in cui vengono condannate le discriminazioni razziste "fondate […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,