Review: La notte dei morti viventi

di George Romero, 1968 Così per caso, senza che ci sia un anniversario da celebrare legato al film o al suo regista, lunedì scorso la catena di cinema “The space” ha riproposto il primo film di Romero sugli Zombie. Il film destinato a cambiare per sempre la cinematografia horror e non solo. Considerato il precursore del genere splatter (nessuno aveva mai osato mostrare al cinema le scene in cui gli zombie si mangiavano, spolpandone letteralmente le ossa, i resti degli umani), quando uscì ebbe subito un enorme successo tant’è vero che fu definito “il film horror a maggior profitto realizzato fuori da un studio”. Le critiche non mancarono, sia per gli effetti speciali troppo forti, sia per le accuse di sadismo sia anche da parte femminista per i ruoli troppo sottomessi delle […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , ,

About La cura dal benessere

[attenzione spoiler] voto 5,6/10 Da Gore Verbinski ci aspettavamo di più. Del regista che abbiamo molto apprezzato per “The ring” e la trilogia de “I pirati dei caraibi” ma anche per il significativo “The weather man” con Nicolas Cage, ci aspettavamo un ritorno all’horror che fosse molto più convincente. Invece al di la’ della solita maestria con la macchina da presa (molto bravo a mostrare situazioni “ansiogene” anche in luoghi inconsueti per il gotico, tipo la piscina di una spa nelle Alpi svizzere) questo film sembra mancare del primo requisito fondamentale per ogni storia horror o thriller che si rispetti, ovvero la “credibilità”. A parte il fatto che vecchi ricchi miliardari che scompaiono dai luoghi del loro potere per lasciare in mano tutte le loro fortune ai consigli di amministrazione sono già […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

About: Blade Runner 2049

[voto: 8.6/10] [attenzione spoiler] Chi ci segue sa che non abbiamo mai fatto mistero per la venerazione che abbiamo nei confronti di Blade Runner, sia nella versione originale, che in quella director’s cut e anche per il libro di P.K. Dick da cui è tratto, ovvero “Chissà se gli androidi sognano pecore elettriche” presentato in Italia prima come “Il cacciatori di androidi” e poi anch’esso come “Blade Runner” dopo il successo della pellicola. Le voci che annunciavano il remake non potevano che far venire i brividi ripensando a quanto è successo con film come Total Recall o Ultimatum alla Terra trasformati da classici della fantascienza in videogame di basso livello. Quando si è cominciato a parlare di sequel poi, nonostante fosse assicurata la collaborazione di Ridley Scott e Harrison Ford, si poteva […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , , , , ,

It's not fair. Note su Dunkirk

Christopher Nolan non ha bisogno che si esalti per l’ennesima volta la sua straordinaria capacità di rileggere i generi – in questo caso il war movie sul secondo conflitto mondiale. Non ha bisogno che si parli ancora della sua maestria nel raccontare storie sfasando i piani temporali, blindandone la tenuta narrativa con meccanismi a orologeria. Tanto meno ha bisogno che si esaltino le sue doti puramente registiche, capaci di rendere claustrofobico un film che si svolge su tre livelli – terra, mare, aria – raccontandoti la stessa storia dalle tre angolazioni con un andamento diacronico, e con un uso dirompente del contrasto tra silenzio e rumore, tra gesto e parola. Sotto questi aspetti Dunkirk è l’ennesimo film di Nolan indimenticabile, nel senso letterale di impossibile da dimenticare, che resta impresso a fuoco nell’immaginario cinematografico, e costringe […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , ,

About: La torre nera

[voto: ng] [attenzione spoiler] Alcune scelte cinematografiche non riusciamo proprio a capirle. Considerato che “Il signore degli anelli” è un opera che consta di tre libri e millecinquecento pagine e “La torre nera” è un opera che consta di otto libri e quasi cinquemila pagine, la domanda è molto semplice. Se i tre film di Jackson di quasi due ore e mezza l’uno, non sono stati sufficienti a raccontare tutta la storia contenuta nei libri di Tolkien, come si può minimamente pensare di raccontare l’opera fantasy di Stephen King in un film di novanta minuti? Ora se questo doveva essere solo un pilota, per una serie di film che sarebbe partita dopo, la cosa poteva avere anche un senso. Ma così come è presentato, come una storia a se stante che “spoilera” […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , , ,

About: The War for the planet of the Apes

[voto: 7.9] [attenzione spoiler]  Il terzo capitolo della serie prequel che introduce, finora in maniera egregia, all’indimenticabile “Il pianeta delle scimmie” film del 1968 con Charlton Heston e regia di Franklyn J. Shaffer, prosegue con l’ottima qualità dei primi due episodi, pur cambiando ritmo ed essendo serrato e quindi più riflessivo ed introspettivo. Per chi non conoscesse la trama di questa serie cerchiamo di riassumerla in breve (per coloro che invece non sanno di cosa parla la serie originale non abbiamo invece pietà). Gli studi condotti dalla Gen-Sys per la ricerca contro l’Alzheimer da un giovane scienziato, Will Rodman (interpretato da James Franco) hanno portato a dei risultati ottimi per l’aumento di intelligenza nei primati ma con reazioni di instabilità umorali molto gravi. Quando il programma di Will viene fermato e le scimmie con […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , ,

Com'è umana lei, signora Morte!

Paolo Villaggio è stato uno di quegli attori che hanno segnato i nostri anni. Molti, che in queste ore si dissolveranno come neve al sole lasciando alla retorica della morte il giusto spazio, lo detestavano. Sia perché rappresentava tutto quello che loro avevano paura di essere, sia perché invece avevano colto la terribile critica sociale e antropologica dei suoi personaggi più famosi. Fantozzi e Fracchia sono sicuramente i personaggi che gli hanno dato più successo, difficile distinguerli dirà qualcuno, ma se nel primo (per lo meno nei primi episodi) dominava la critica sociale sotto forma di comicità demenziale, nel secondo era il surreale ad essere preponderante. Nella prima scena del primo Fantozzi, in cui la moglie, la mitica Sig.ra Pina, che telefona all’azienda in cui lavora il marito chiede con voce mesta […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

About: The Witch

Pubblicato da

About: The Witch

[voto 4,5/10] [attenzione spoiler] Cominciamo a vedere questo film con le migliori intenzioni, il rank è ottimo in tutta la triade Imdb-Rotten Tomatoes-Mymovies, ce ne hanno parlato bene, ed è stato anche premiato al Sundance festival che insomma è sempre sinonimo di garanzia. Dopo mezz’ora di film siamo costretti ad andarci a prendere una Red bull, la regia di Robert Eggers è lentissima, non c’è neanche quella sensazione di malessere e inquietudine che dovrebbe esserci per sostenerla. Insomma un film horror può essere lento ed anche lentissimo ma deve avere quel senso di malato disturbante che giustifichi la visione. Insomma lontano anni luce da “The Village” di Shalyman per citare un horror dal ritmo lento ma pure coiunvolgente. La trama poi va oltre il concetto del “già visto”, si parla di streghe […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , ,