Creazionismo e Complottismo

È stato rilevato un legame insolitamente comune tra complottismo e creazionismo, secondo una ricerca pubblicata su Current Biology. Nonostante possano apparire diversi in prima istanza, entrambi questi pensieri condividono quello che viene chiamato bias congnitivo (una valutazione frutto di una di una interpretazione non logica delle informazioni in proprio possesso) legata al pensiero teleologico, la tendenza ad attribuire una valore finalistico a tutti gli eventi naturali e storici. Esempi di bias teleologici sono, ad esempio, frasi del tipo: “il sole sorge per darci la luce”, o ancora “le api sono al mondo per darci il miele”. Un’impostazione di pensiero, agli antipodi del razionalismo scientifico, che seppur screditato fin dall’’800, è ancora presente in varie forme nelle società attuali. In precedenti lavori, gli stessi autori hanno constatato che per i complottisti gli eventi del mondo sono guidati da basilari […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Introduzione all’Evolution Day 2015

[riportiamo l’introduzione della giornata dell’Evolution Day del 21 Febbraio 2015] Da dieci anni circa organizziamo nella nostra città i Darwin Day, giornate di incontro volte a diffondere la scienza e la consapevolezza dell’evoluzione biologica che regola la vita sul nostro pianeta. Quando abbiamo cominciato, dieci anni fa, le cose erano un po’ diverse. Il mondo accademico ancora non era sceso in piazza in modo concreto e divulgativo per contrastare il movimento neo-creazionista dell’Intelligent Design e tutto ciò che gli sta attorno.

articoli, come è andata?   |   Tags: , , , , ,

Buon compleanno Darwin, ancora!

E cosi sono 204 gli anniversari della nascita di Darwin, 154 sono gli anni passati dalla pubblicazione de “L’origine della specie”, 131 gli anni dall’organizzazione dei primi incontri di divulgazioni scientifica chiamati “Darwin Day” .Parlando di numeri più modesti Civiltà Laica organizza a Terni per la nona volta il Darwin Day locale, in collaborazione con il circolo dell’Uaar.

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , , , ,

Succede anche nel “nuovo mondo”. Anche in Corea del Sud i creazionisti sono riusciti a“crocifiggere Darwin” e a cacciarlo, di fatto, dalla scuola. E sì che la “tigre asiatica” vanta la maggiore percentuale di giovani laureati al mondo: nella fascia di età compresa tra 25 e 34 anni, infatti, il 63% dei coreani ha conseguito un titolo di studio nel terzo livello di educazione.

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , , ,

Si può essere evoluzionisti e credenti? Un gran numero di studiosi testimonia che si, senz’altro si può. Semplicemente per il fatto che, come ormai dicono (quasi) tutti, fede e scienza operano su due piani diversi e non si devono mai confondere.

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , , , ,

W i creazionisti

Pubblicato da

Quasi ogni persona razionale sicuramente non vorrebbe più sentir parlare di creazionismo: del Paleolitico basta e avanza lo studio dei fossili. Eppure, paradossalmente, un mondo senza creazionisti sarebbe, forse, un po’ più noioso. Un po’ come un mondo senza oroscopi da poter leggere in spiaggia, o senza i sensitivi dalle marcate connotazioni dialettali che si vedono sulle TV locali.

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , , ,

Il caso Kitzmiller vs. Dover di cinque anni fa sembrava aver affermato per l’ennesima volta che il creazionismo non è scienza: la sentenza stabilì cosa l’intelligent design sembri ma non sia (scienza) e cosa invece sia ma non sembri (religione), una forma di mimetismo ideologico capace di permettere la sua insinuazione nei curriculum scolastici, in piena violazione della costituzione americana in materia. Un breve articolo di Science, riporta però alla dura realtà, la vittoria c’è sì stata, ma è stata come minimo incompleta, al massimo del tutto formale. Un nuovo sondaggio, basato su un campione di 926 insegnanti di biologia delle scuole superiori ha rivelato la serpeggiante riluttanza degli insegnanti stessi a insegnare l’evoluzione. I dati non sono certo incoraggianti: il 13% sostiene il creazionismo, il 28% l’evoluzione e il restante 60% […]

blog   |   Tags: , , ,

Lettera di Jerry Coyne (Università di Chicago) a Maiani, direttore del CNR dopo che ha letto la notizia della pubblicazione e del finanziamento del libro antievoluzionista di Roberto De MAttei. Caro Dr. Maiani, ho letto con sgomento su Science di questa settimana che la tua organizzazione ha non solo finanziato ma promosso un libro creazionista curato da Roberto De Mattei. Le tue osservazioni su questo libro spiegano che ritieni che il supporto finanziario e intellettuale del CNR sia giustificato, perché consideri la ricerca scientifica una “impresa aperta” e perché siete “opposti ad ogni forma di censura”. Certamente la ricerca intellettuale è “aperta” a chiunque, ma realmente pensi che è decoroso per un rispettato consesso di scienziati promuovere e sostenere sfacciate falsità come quelle promulgate in questo libro? (Devo proprio ribadire che i […]

blog   |   Tags: , , , ,