Il Governo ha presentato ricorso sulla sentenza della Corte europea che invita lo Stato italiano ad astenersi dall’esporre simboli religiosi nelle aule scolastiche. Tra le motivazioni del ricorso, il fatto che “La presenza del crocifisso in classe rimanda ad un messaggio morale che trascende i valori laici e non lede la libertà di aderire o non aderire ad alcuna religione”. Intanto, nove senatori Pdl hanno stilato una proposta di legge che prevede l’arresto fino a sei mesi e una sanzione da 500 a mille euro per chi rimuove il crocifisso o si rifiuta di esporlo negli uffici pubblici, nelle scuole e università, nelle aule di Comuni, Province, Regioni e circoscrizioni, nelle comunità montane, nei seggi elettorali, nei carceri, nei tribunali, negli ospedali, in stazioni, porti, aeroporti, sedi diplomatiche e uffici italiani all’estero. […]

blog   |   Tags: , , , , , ,

In quest’ultimo anno abbiamo assistito a un crescendo di dichiarazioni del presidente della Camera Gianfranco Fini in tema di laicità e diritti. Contro le linee portanti del suo stesso schieramento politico, Fini si è espresso molto chiaramente sulla laicità delle istituzioni, sul testamento biologico, sulla procreazione assistita causando l’ostracismo dei suoi stessi alleati che lo hanno pubblicamente e ripetutamente tacciato di ‘laicismo’: ”Le leggi si devono fare senza il condizionamento dei precetti di tipo religioso“. “Laicità delle istituzioni significa […]affermazione chiara del confine che deve separare la sfera privata rispetto a quella religiosa”. “Lo stato laico riconosce il valore della religione, ma lo colloca all’interno di scelte che sono di tipo individuale: non possono essere scelte di tipo collettivo”. «La differenza non è tra laici e cattolici, ma tra laici e clericali» […]

blog   |   Tags: , ,

Accade che a Cremona, nella scuola primaria Manzoni, da 15 anni il Natale venga festeggiato in chiave  multiculturale come ‘Festa delle luci’. Accade che quest’anno, in un clima di regressione medioevale che non registravamo da secoli, la ‘Festa delle luci’ divenga oggetto di una interrogazione parlamentare di Isabella Bertolini (Pdl), la quale vuole “fermare l’ennesimo attacco ad uno dei simboli della nostra tradizione”. Accade che la sostenga Luca Zaia, ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, che ha definito la festa cremonese “un harakiri culturale perpetrato da un finto educatore sulla pelle dei nostri bambini“. Forse è il caso di rinfrescare, per chi ha memoria corta, le origini del Natale. Adottato a forza dalla cristianità come tutte le festività pagane, l’attuale Natale altro non era, per le popolazioni precristiane, che la celebrazione […]

blog   |   Tags: , , , ,

La Commissione di inchiesta sull’arcidiocesi di Dublino, guidata dal magistrato Yvonne Murphy, accusa il Vaticano di aver ignorato i numerosi casi di pedofilia segnalati dalla stessa arcidiocesi nel 2006. Gli abusi, che sarebbero stati perpetrati dal 1975 al 2004 da 46 sacerdoti, furono anche coperti da quattro arcivescovi irlandesi, che tacquero per non infangare la reputazione della Chiesa. Il Vaticano non avrebbe risposto, secondo la Bbc, ai ripetuti inviti a rendere pubblici i documenti comprovanti gli abusi. Come riporta L’Irish Times di ieri, un portavoce della Santa Sede ha dichiarato che “si tratta di una questione che riguarda la chiesa locale“. La Chiesa continua vergognosamente a coprire chi si macchia del peggior reato si possa commettere: l’abuso dell’infanzia. Insabbia, rimanda, si appella a cavilli di procedure burocratiche (”La richiesta non era andata […]

blog   |   Tags: , , , ,

Il ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna così commenta la giornata mondiale contro la violenza sulle donne che si è svolta ieri, 25 novembre: “Alla base dei soprusi c’è una concezione dove la donna è un oggetto da possedere, da trattenere, da bistrattare. Troppo spesso i media danno un’immagine distorta della femminilità, un’immagine stereotipata che evoca l’idea della sottomissione, della soggezione, di una donna come mero oggetto. La televisione risponde a logiche di mercato, ma vorrei che si pensasse meno all’audience e più ad informare, ad educare le masse. Perché un’immagine distorta e stereotipata della donna porta alla violenza”. Queste parole vengono da una donna che ha venduto il suo corpo fino a un attimo prima di diventare ministro, contribuendo alla diffusione di quella “immagine distorta e stereotipata della femminilità” contro la […]

blog   |   Tags: , , , ,

Don Roberto Berti, ex parroco della Curia di Firenze, è stato condannato per pedofilia dalla Congregazione della dottrina della fede. La sentenza giudica il parroco colpevole di “molestie sessuali e psicologiche su minori” e prevede per lui “la residenza obbligata, in regime di vigilanza, in una struttura fuori dalla diocesi di Firenze per un percorso di recupero spirituale e psicoterapeutico. L’arco di tempo complessivo previsto per portare a termine il programma di recupero sarà di otto anni. In questo periodo don Berti è escluso da ogni attività pastorale. Al termine degli otto anni la Congregazione per la dottrina della fede riesaminerà la situazione, valutando se il cammino di rigenerazione spirituale e psicologica avrà ottenuto i risultati sperati”. In  virtù del perdono cristiano, l’arcivescovo di Firen­ze monsignor Giuseppe Beto­ri scrive nella lettera di […]

blog   |   Tags: , , ,