Piccola storia ignobile

“Ma che piccola storia ignobile, mi tocca raccontare…” cantava il caro Francesco Guccini e se nella sua storia ignobile c’era il dramma umano dell’aborto e della condanna bigotta della donna, nella nostra non c’è neanche quello. C’è solo la frustrazione, il rancore e la disperazione del giornalista di provincia in perenne ricerca di scoop che si offende a morte quando gli fai notare i suoi errori. I fatti. Leggiamo su Pikaia che “Il giornalino” fumetto edito dalle Edizione Paoline e destinato ai bambini, racconta balle sull’evoluzione biologica e su Darwin. Ripubblicando l’articolo sulla nostra pagina facebook e condividendolo nella nostra personale, ci sentiamo in diritto di segnalare al sig. Arnaldo Casali (vecchia conoscenza) che un suo vecchio cavallo di battaglia, ovvero che non esistevano in Italia cattolici così tonti da attaccare Darwin, […]

articoli, blog   |   Tags: , , ,

Recentemente sono stato invitato da Arnaldo Casali (ex assiduo frequentatore di questo sito come voce critica cattolica, critica su di noi intendo) a rispondere ad alcune domande sui costi della Chiesa per la trasmissione che conduce su Teleterni “Adesso in onda”. Non ho avuto l’onore di essere invitato come ospite in studio ma nella puntata di 50’ circa in cui erano ospiti solo esponenti del mondo cattolico è stata mandata in onda una piccola intervista di 4’ al sottoscritto in cui elencavo brevemente qualche aspetto della questione. L’intero programma è visibile a questo link e la mia intervista si trova al minuto 30.

articoli, blog   |   Tags: , , ,

Vale la pena comprare il Giornale dell'Umbria solo per assistere alle perenni fatiche di Arnaldo Casali, infatti è sempre interessante nonché divertente verificare cosa abbia capito il suddetto giornalista dei fatti che gli sono stati riferiti. Esaminiamo il suo ultimo articolo inerente alla crescente protesta verso gli Eventi Valentiniani e il loro finanziamento pubblico nella nostra città. Dice il Casali: “Venerdì scorso, infatti, Fabrini ha convocato i firmatari della lettera al vetriolo[…]”. Falso. Come spiegato telefonicamente al giornalista sia da me che dai responsabili dell'Associazione Demetra Fabrini NON ha convocato tutti i firmatari della lettera ma ha cercato un contatto informale con qualcuno che per diverse circostanze conosceva per ascoltare cosa avevamo da “proporre” ed esporre quello che lui aveva da offrire. “In realtà solo due delle quattordici associazioni firmatarie si sono […]

blog   |   Tags: , , , ,

Della pochezza

Pubblicato da

Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere. Nel 2010 siamo ancora alla richiesta della censura, allo scandalo dell’offesa alla divinità (quale?), all’auspicare la pubblica abiura. La storia delle bestemmie di Antonio Rezza, anzi della bestemmia stando alle ultime versioni, ha travalicato fin da subito i confini del buon senso e della razionalità e adesso è sfociata in un fiume di parole sui giornali locali di oggi che farebbe cascare le braccia (metafora per evitare il turpiloquio) anche ad un lettore degli anni venti. La sintesi degli eventi: Antonio Rezza bestemmia sul palco durante il suo spettacolo inserito nella rassegna Es.terni, il giornalista Arnaldo Casali e il giornale per cui lavora (il Giornale dell’Umbria) stroncano senza pietà lo spettacolo mettendo all’indice il turpiloquio e l’osceno atto di aver mostrato i […]

blog   |   Tags: , , , ,

Della pochezza

Pubblicato da

Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere. Nel 2010 siamo ancora alla richiesta della censura, allo scandalo dell’offesa alla divinità (quale?), all’auspicare la pubblica abiura. La storia delle bestemmie di Antonio Rezza, anzi della bestemmia stando alle ultime versioni, ha travalicato fin da subito i confini del buon senso e della razionalità e adesso è sfociata in un fiume di parole sui giornali locali di oggi che farebbe cascare le braccia (metafora per evitare il turpiloquio) anche ad un lettore degli anni venti. La sintesi degli eventi: Antonio Rezza bestemmia sul palco durante il suo spettacolo inserito nella rassegna Es.terni, il giornalista Arnaldo Casali e il giornale per cui lavora (il Giornale dell’Umbria) stroncano senza pietà lo spettacolo mettendo all’indice il turpiloquio e l’osceno atto di aver mostrato i […]

blog   |   Tags: , , , ,

Stamani è andata in onda la prima parte del dibattito radiofonico organizzato come una staffetta tra la trasmissione di Radio TNA "Adesso in Onda" (A cura dell’associazione Adesso) e quella di Radio Galileo "La befana non esiste" (a cura di Civiltà Laica). A QUESTO LINK trovate la prima parte del dibattito, che consta nella messa in onda di in una mia intervista (che in realtà poi è quasi un dialogo) condotta da Arnaldo Casali a cui mi sono sottoposto negli studi della Curia.  Venerdi su Radio Galileo, (ascoltabile in streaming e poi anche on line) la seconda parte in cui sarà il nostro amico Arnaldo a venirci a trovare nella tana del lupo. Buon ascolto Alessandro Chiometti

blog   |   Tags: , , , , , , ,