Le Unioni Civili sono legge.

Pubblicato da

Le Unioni Civili sono legge.

La prima legge laica dal 1978. L’Italia non è più il fanalino di coda per i diritti delle coppi edi fatto e degli omosessuali. Si poteva far meglio? Probabile, per noi il bicchiere è mezzo pieno. Grazie a tutti coloro che si sono battuti in questi anni, per una conquista di civiltà. Ai bigotti, ai reazionari, agli omofobi, ai clericalisti, ai sessuofobi e a tutti coloro che vogliono fermare il tempo, diciamo soltanto: sono 500 anni che giocate in difesa, fatevene una ragione. Siete sempre di meno e sarete sempre di meno. Anche in Italia. Per approfondimenti: http://www.lastampa.it/2016/05/11/italia/politica/lira-dei-vescovi-sulle-unioni-civili-oggi-la-fiducia-scoppia-il-caso-marchini-Crr3hPCeuKVKe0GCocRAWK/pagina.html http://www.repubblica.it/politica/2016/05/11/news/unioni_civili_voto_fiducia_camera-139563931/?ref=HREA-1 http://www.corriere.it/politica/16_maggio_11/unioni-civili-fiducia-proteste-governo-boschi-cei-marchini-6432dd82-16e2-11e6-a3a2-ca09c5452a5d.shtml  

11 maggio 2016   |   articoli, in evidenza

Da leggere

Attualità

Intervista alla senatrice Monica Cirinnà

Intervista alla senatrice Monica Cirinnà

Abbiamo l’opportunità di rivolgere qualche domanda alla Senatrice Monica Cirinnà, prima firmataria della legge sulle Unioni Civili che è stata approvata al Senato e che presto verrà discussa alla Camera dove, si spera, non dovrebbero esserci sorprese. Senatrice, se si eccettua qualche modifica riguardante i tempi del divorzio la legge che porterà il suo nome sarà la prima legge veramente laica che passa nel parlamento italiano dal 1978 da quando è stato regolamentato l’aborto. Come si sente alla fine di questa estenuante battaglia? È più la soddisfazione o il rammarico per tutto il veleno che il mondo integralista cattolico è riuscito a sputare fuori in quest’anno? ​Ho avuto momenti di forte dispiacere per il sacrificio che siamo stati chiamati a fare dal senso di responsabilità. La frustrazione però non deve sottrarre energie […]

Pubblicato da   |   articoli, attualità 7 aprile 2016   |  

Recensioni

About: X Men – Apocalisse

About: X Men - Apocalisse

[Voto: 7,4/10] [attenzione: spoiler inside] Il lavoro fatto da Bryan Singer sui supereroi più complessi di tutto il panorama Marvel è certamente degno di nota. Fin dai primi due film da lui diretti che all’inizio degli anni 2000 spalancarono la porta (insieme all’Uomo Ragno di Sam Raimi) all’inondazione dei cinema di personaggi dei fumetti il livello è stato altissimo e la scelta del cast quasi perfetta. Anche la scelta di far ripartire la serie creando una linea temporale diversa dopo il prequel X-Men – l’inizio si è rivelata vincente, il passaggio di consegne dal vecchio Patrick Stewart al nuovo James Mc Avoy che entrambi interpretano il Prof. Xavier ha creato una certa confusione fra i meno attenti (memorabile su Deadpool la battuta di questo che viene trascinato da Colosso ad incontrare Xavier […]

Pubblicato da   |   articoli, recensioni 25 maggio 2016   |  

Riflessioni

La coscienza sporca dell’Europa e le parole ipocrite di Papa Francesco I

La coscienza sporca dell'Europa e le parole ipocrite di Papa Francesco I

“Ci risiamo, Civiltà Laica non perde occasione per parlare male del Papa qualunque cosa egli faccia o dica.” Va bene, ora che l’avete detto possiamo provare ad analizzare con un poco di razionalità, cosa che ormai facciamo in pochi, il triste spettacolo che ha visto Papa Francesco I insignito del Premio Carlo Magno (…en passant, a quando un premio Attila?) il 6 Maggio in Vaticano? Ci proviamo, nessuno vi costringe a leggere. Per ringraziare i leader europei accorsi ad assistere il conferimento di questa onorificenza, Papa Francesco I ha pensato bene di strigliarli come si deve per via delle sempre più crescenti politiche xenofobe e anti-migratorie che ormai quasi ogni stato europeo sta mettendo in pratica o studiando. Ha ricordato a questi indegni governanti che “L’identità europea è sempre stata dinamica e […]

Pubblicato da   |   articoli, riflessioni 7 maggio 2016   |  

filosofia e scienza

Morale divina e punizioni: come le religioni hanno innescato la cooperazione

Morale divina e punizioni: come le religioni hanno innescato la cooperazione

La cooperazione ha giocato un ruolo chiave nella storia umana, consentendo la formazione di strutture sociali sempre più complesse. Per questo è un elemento di grande interesse per antropologi e sociologi, che da tempo si chiedono come essa sia potuta evolvere. Le classiche spiegazioni evolutive – basate sui vantaggi che derivano dall’aiutare individui geneticamente imparentati – non riescono a spiegare la rapida espansione della prosocialità, cioè quell’insieme di comportamenti volontari fatti con l’intenzione di favorire gli altri. Motivo per cui diversi studiosi hanno suggerito l’esistenza di altri meccanismi che avrebbero favorito questo processo. Uno dei quali potrebbe essere la religione, come sembra emergere da diversi studi condotti finora. Per esempio, quello che dimostra che la fede in una divinità moralistica prevale in quelle società che hanno raggiunto un maggior livello di complessità […]

Pubblicato da   |   articoli, filosofia e scienza 7 aprile 2016   |  

storia

Il tariffario apostolico

Come tutti i normali cittadini anch’io sono stato colpito , direi favorevolmente e sorprendentemente colpito, dall’annuncio che tutti i giornali ed i programmi televisivi hanno sbandierato con titoli ad effetto: “ Il sommo pontefice, il quasi ormai santo Francesco 1°, ha dato disposizione ai parroci di non pretendere più tariffe fisse per le sacre funzioni.

Pubblicato da   |   articoli, storia 11 dicembre 2014   |  

come è andata?

A Terni: Registro dei Testamenti Biologici e Cerimonie Laiche

A Terni: Registro dei Testamenti Biologici e Cerimonie Laiche

Grazie a Claudia Sensi e alla redazione di Tele Galileo per la realizzazione dell’intervista!

Pubblicato da   |   articoli, come è andata? 6 maggio 2016   |  

Nel nostro blog

Abbassiamo i toni e torniamo alla proposta politica

14 maggio 2016

Mancano ancora quattro o cinque mesi al referendum Costituzionale dell’autunno e i le polemiche e i toni sono già molto al di fuori dei limiti della tollerabilità. Se da una parte si schernisce l’avversario con la strafottenza sempre comune a chi governa dall’altra si usano ragionamenti ridicoli e parole a casaccio solo per ottenere un voto contro Renzi. Dopo che i ragionamenti dei vari costituzionalisti contrari alla riforma sono stati visti poco convincenti e francamente attaccabili su più punti si è cominciato, a dar fuoco alle polveri dell’insulto, a citare a vanvera il Cile di Pinochet o la Spagna di Franco. Ancora non siamo arrivati a Hitler, Stalin, Pol Pot e Mussolini ma è questione di ore. Dall’altra parte la variegata combriccola renziana, che, priva della scuola PCI-DS, di ragionamenti politici sa […]

comunicato stampa 20 aprile 2016

20 aprile 2016

comunicato stampa 20 aprile 2016

  Comunicato Stampa sulla gestione dei patrocini del comune di Terni, problematica recentemente sollevata dal comitato “salviamo i nostri figli”. L’Associazione Culturale Civiltà Laica esprime fortissime perplessità in merito ai vari patrocini e collaborazioni che il Comune di Terni concede con ripetuta insistenza e continuità ad iniziative organizzate da associazioni di chiara matrice cattolica. Tali associazioni organizzano spesso con la maschera di convegni, tavole rotonde e conferenze vere e proprie apologie del libro “La Sacra Bibbia” che contiene affermazioni e frasi di cui qui si riporta solo qualche esempio indicativo. Istigazione al maltrattamento degli animali: “Il Signore chiamò Mosè e dalla tenda del convegno gli disse: “Parla agli Israeliti e riferisci loro: Quando uno di voi vorrà fare un’offerta al Signore, offrirete bestiame grosso o minuto. Se l’offerta è un olocausto di […]

Impareremo mai?

18 aprile 2016

Impareremo mai?

Tredici milioni circa di italiani che sono andati a votare “si” per il referendum non sono pochi. Sono più dei voti presi dalla coalizione Pd-Sel alla camera nel 2013. In un’ipotetica votazione politica avrebbero la maggioranza assoluta alla camera. Il problema è che non era una votazione politica ma un referendum con quorum e da come anni cerchiamo disperatamente di dire il referendum non è da tempo, un opzione spendibile. A meno che non si lavori a lungo in modo capillare e legato ai territori. Com’è successo con il nucleare e con l’acqua pubblica. Unico referendum raggiungere il quorum nei tempi moderni. Diciamolo chiaramente questo era un referendum con un quesito ridicolo, si trattava di scegliere se una piattaforma estrattiva entro le dodici miglia marine che ha la concessione in scadenza nei […]