Evolution day 2016

Pubblicato da

Evolution day 2016

31 gennaio 2016   |   articoli, in evidenza

Da leggere

Attualità

Un milione di omofobi fa, o forse due.

Un milione di omofobi fa, o forse due.

Lo ripetiamo ancora una volta per sgombrare il campo da ogni possibile dubbio. In Democrazia i Diritti Civili non sono un tema su cui si decide a maggioranza, ma una volta che sono riconosciuti come tali vanno semplicemente concessi. Altrimenti non si parla di Democrazia ma di Dittatura della Maggioranza che è cosa diversa. Questo vuol dire che anche se il family day di oggi non fosse stato il flop che è stato ma ci fossero state effettivamente milioni di persone in piazza, il discorso non cambiava di una virgola. Il ddl Cirinnà per regolamentare le coppie di fatto etero e omosessuali che siano serve a sanare una discriminazione sancita in sede nazionale e internazionale. In quanto tale, un democratico (di sinistra, di centro o di destra che sia) non può non […]

Pubblicato da   |   articoli, attualità 30 gennaio 2016   |  

Recensioni

About: The hateful eight

About: The hateful eight

[voto: inevitabilmente 8.0/10] L’ottavo film di Tarantino in realtà è il nono o anche l’undicesimo. Infatti “The hateful eight” si può considerare ottavo solo considerando Kill Bill Vol. I e Vol. II un unico film e ignorando che il buon Quentin ha diretto un episodio di Four Room e uno di Sin City. “Gli odiosi otto” è un film che, come ci ha abituato il regista di Knoxville, è una miniera d’oro per gli amanti del gore e delle storie pulp, ma soprattutto, come abitudine per i filma tarantiniani, è un florilegio di omaggi e citazioni. Forse anche il fatto che gli odiosi siano nove alla fine potrebbe essere un omaggio al fatto che i tre moschettieri erano quattro. Insomma quando c’è Quentin Tarantino in regia tutto è possibile. Sinceramente anche tutta […]

Pubblicato da   |   articoli, recensioni 11 febbraio 2016   |  

Riflessioni

Lettera aperta a Bagnasco

Lettera aperta a Bagnasco

  Sig. Bagnasco Da tempo non mi occupo troppo attivamente di questioni relative alla laicità dello stato, lo faccio in quel poco spazio che la vita e gli impegni quotidiani mi permettono, quando però leggo determinate asserzioni da parte della sua corporazione sento il dovere di dover esporre le dovute puntualizzazioni, esattamente come può farlo lei o qualcuno dei suoi colleghi in altre occasioni di dibattito politico; tuttavia a questo giro eviterò di sproloquiare sulla questione “ingerenze” ed andrò direttamente all’oggetto del contendere. E’ di oggi la notizia per cui lei avrebbe affermato che “ … I bambini non sono mai un diritto poiché non sono cose da produrre“, e che “… la famiglia ha una identità unica e propria riconosciuta dalla Costituzione e dal sentire della gente”; le suddette affermazioni sono […]

Pubblicato da   |   articoli, riflessioni 26 gennaio 2016   |  

filosofia e scienza

Cinque bufale su Darwin

Cinque bufale su Darwin

  Il prossimo 12 febbraio sarà il duecentosettesimo anniversariodella nascita di Charles Darwin. Come ogni anno in tutto il mondosono in preparazione i Darwin Day, cioè eventi di divulgazione dedicati alla teoria scientifica che spiega la diversità dei viventi e allo scienziato che, assieme a Alfred Russell Wallace, per primo ce l’ha fatta conoscere. Dopo aver parlato degli errori più diffusi sull’evoluzione e delle bufale più amate dai creazionisti quest’anno sfatiamo qualche mito su Charles Darwin in persona e sulla sua famiglia. 1. Tutto merito delle Galápagos Di tutti i luoghi che Darwin ha visitato tra il 1831 e il 1836 durante la spedizione del brigantino H.M.S. Beagle, l’arcipelago delle Galápagos è indubbiamente è quello che è rimasto più legato al suo nome. Moltissimi libri, di testo e divulgativi, indugiano sui famosi fringuelli di Darwin (che in realtà non sono […]

Pubblicato da   |   articoli, filosofia e scienza 9 febbraio 2016   |  

storia

Il tariffario apostolico

Come tutti i normali cittadini anch’io sono stato colpito , direi favorevolmente e sorprendentemente colpito, dall’annuncio che tutti i giornali ed i programmi televisivi hanno sbandierato con titoli ad effetto: “ Il sommo pontefice, il quasi ormai santo Francesco 1°, ha dato disposizione ai parroci di non pretendere più tariffe fisse per le sacre funzioni.

Pubblicato da   |   articoli, storia 11 dicembre 2014   |  

come è andata?

Sveglia Perugia 23.1.2016

Sveglia Perugia 23.1.2016

      La percezione che sarebbe stata una bella giornata l’abbiamo avuta subito. Appena preso il minimetrò a Pian di Massiano chiedo a una ragazza se quella linea ci avrebbe lasciati distanti da piazza Italia. Lei mi tranquillizza dicendo che l’ultima fermata è proprio a metà di Corso Vannucci. Poi ci pensa su e mi dice “Comunque c’è una manifestazione oggi a Piazza Italia” e io le dico sorridendo “Lo so stiamo andando la”. “Ma va! Grandi! Anch’io!”. No, non era la solita manifestazione per i diritti civili in cui un’associazione la promuove e le altre associazioni laiche cominciano a mettere i puntini sulle “i” e affossano la partecipazione con una marea di distinguo, di però, e di forse non è il momento opportuno. Si, forse ci hanno messo vent’anni le […]

Pubblicato da   |   articoli, come è andata? 24 gennaio 2016   |  

Nel nostro blog

Ma Repubblica.it a che gioco gioca?

25 gennaio 2016

Ma Repubblica.it a che gioco gioca?

Non di rado su queste pagine ci siamo trovati a segnalare diverse castronerie di Repubblica.it in campo scientifico, niente di strano se confrontata al 90% dei mass media italiani tutto di strano se confrontata con che cos’era Repubblica (nel senso del quotidiano) fino a qualche anno fa. Finché le cose stanno in campo scientifico si può attribuire il tutto alla fretta del web, alla scarsa preparazione scientifica della redazione on line (anche quella del giornale ci dicono molto più preparata in campo filosofico che in quello scientifico) etc. Però poi è arrivato Papa Francesco I e le cose cominciano a diventare imbarazzanti, non commentiamo per pietà le sviolinate del neo ateo devoto Scalfari ma insomma pubblicare ben due volte in prima pagina il fatto che il Papa è inciampato è segno o […]

È vero, non sono omofobi.

14 gennaio 2016

È vero, non sono omofobi.

L​eggere la propaganda di chi la pensa diversamente da noi è sempre molto utile. Dopo un ampio giro sulle pagine facebook e sui siti delle varie organizzazioni integraliste cattoliche la cui galassia va da ​“Scienza e vita” alla new entry “La manif pour tous” possiamo finalmente concordare con loro su un punto. La loro massiccia propaganda che dura da almeno un anno a questa parte contro il ddl Cirinnà non ha a che fare con l’omofobia. Infatti leggendo i loro comunicati e prestando attenzione alle loro parole e alle loro enormi bufale (sull’Oms, sugli uteri in affitto, sulla teoria del gender) si capisce benissimo che il loro problema non è l’omofobia. No. Chiamiamo le cose con il loro nome, il vero problema di questa gente è la sessuofobia. Si capisce facilmente che […]

Il posto in Paradiso

7 novembre 2015

Davanti al Santo Padre, il buon Francesco, si sfoga il Cardinale Camerlengo: “Stanotte ho avuto un incubo pazzesco che al sol pensiero quasi quasi svengo: davanti al botteghino di San Pietro s’era formata d’anime una schiera che non andava più nè avanti o indietro tra urli e grida da mercato in fiera. Soffuso da una luce un po’ giallastra Iddio s’affaccia dalla balaustra: “Cos’è questo casino, questa giostra? Così l’ingresso in Cielo s’amministra?” E Pietro: “Scusa tanto, bontà nostra, ma il nome di costui non si registra, Valerio non è inscritto in questa lastra: lui non può star tra i santi alla tua destra!” “Spalanca, o Pietro, la tua testa lustra: lui non è stato mai pecora vostra Valerio mai mangiò la tua minestra e qui nessuno gliela somministra: lui non starà tra […]