[…] Il dramma di noi occidentali è di non avere più una religione all’altezza delle esigenze del nostro tempo. Non vorrei esagerare, ma già i ragazzi si rendono conto che i concetti del catechismo e delle prediche non hanno molto a che fare con la vita reale e si annoiano. Forse per questo la Chiesa cerca rilevanza inventando grandi eventi e giornate mondiali, beatificando e canonizzando come mai prima d’ora, pubblicando a raffica un documento dopo l’altro. Al riguardo la differenza rispetto al passato è impressionante: quando la Chiesa aveva veramente in mano la società, non aveva bisogno di parlare molto e, infatti, per tutti i lunghi secoli della cosiddetta societas christiana, ufficialmente parlava pochissimo. (Vito Mancuso) […]Per tutti gli anni della mia giovinezza, una delle idee politiche guida che ho […]

blog   |   Tags: , , , , ,

Un barlume di luce e di buon senso nel mondo cattolico…. Dal sito del Corriere della Sera «Non è omicidio né eutanasia. Vorrei che la Chiesa si esprimesse con più prudenza» ROMA — «Quando ci sarà il testamento biologico io disporrò di essere mantenuto in vita finché possibile, perché anche un filo d’erba rende lode al Creatore. Ma non posso volerlo per altri e sono convinto che nel caso di Eluana l’interruzione del trattamento non sia omicidio né eutanasia. Vorrei che le autorità della Chiesa cattolica — alla quale appartengo — si esprimessero con prudenza in una materia che è nuova e ricca di zone grigie»: è l’opinione del teologo Vito Mancuso che insegna all’università San Raffaele di Milano. Professore perché non si tratterrebbe di eutanasia? «Non è eutanasia attiva, in quanto […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , ,