ancora ipocrisia sul corpo delle donne

La parola d’ordine del movimento reazionario clericale sessuofobo e retrograda adesso è: “L’utero in affitto non passerà”. L’abilità nella comunicazione per slogan che vanno alla pancia del sedicente movimento per la vita è nota. Altrettanto nota è l’assenza totale di argomenti ogni volta che si gratta il loro superficialismo imbarazzante. Questa volta però, buttandola sul marxismo prêt-à-porter e indicando come nello sfruttamento di una donna da parte di un’altra donna sono quanto meno riusciti a dividere il movimento femminista che vede più importante non sfruttare una donna rispetto al diritto di un’altra di avere un figlio. Il problema è che questo inquadra la questione della “maternità surrogata” o semplicemente surrogacy (almeno i laici dovrebbero cancellare l’abominevole termine “utero in affitto” studiato dai coniatori di slogan clericali) da un punto di vista marginale […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,