Ci sembra quanto mai appropriato in concomitanza con la ripresa della scuola, e con la distruzione della vita di decine di migliaia di insegnanti precari, ripubblicare quanto detto a suo tempo da uno dei padri fondatori della nostra Repubblica (se ancora si può chiamar così…) “Ci siano pure scuole di partito o scuole di chiesa. Ma lo Stato le deve sorvegliare, le deve regolare; le deve tenere nei loro limiti e deve riuscire a far meglio di loro. La scuola di Stato, insomma, deve essere una garanzia, perché non si scivoli in quello che sarebbe la fine della scuola e forse la fine della democrazia e della libertà, cioè nella scuola di partito. Come si fa a istituire in un paese la scuola di partito? Si può fare in due modi. Uno […]

blog   |   Tags: , , , , ,

Ci uniamo immediatamente al coro di proteste, sollevatosi dopo il servizio del tg3 di cui parlano profusamente i siti web italiani. L’Unità La Repubblica Asserire che i gatti ascoltino le parole del pontefice, è infatti un insulto che la specie felina non merita assolutamente. redazione[at]civiltalaica.it

blog   |   Tags: , , , ,

Indovinate un po’ chi sostiene il golpista honduregno Micheletti… come? La Chiesa Cattolica? ma tu guarda che strano… allora non era un caso che Woitla andava a dar manforte a Pinochet qualche tempo fa… Dal Corriere della Sera  […]Molti dei manifestanti arrivano su autobus paga ti dal governo e ricevono un compenso per partecipare. Ma l’Honduras resta un Paese a li bertà limitata. Di notte vige il coprifuoco e la censura si sente. I canali tv ignorano le marce dell’opposizione e esaltano quelle filogovernati ve, alcune emittenti sono chiuse dal giorno del golpe. La repressione è più forte lontano dalla capitale, dove i blackout elettrici sono frequenti per zittire le piccole emittenti locali e le strade sono presidiate dall’esercito. L’obiettivo è impe dire che le marce nella capitale aumentino di proporzione con l’arrivo […]

blog   |   Tags: , , ,

  […] Il dramma di noi occidentali è di non avere più una religione all’altezza delle esigenze del nostro tempo. Non vorrei esagerare, ma già i ragazzi si rendono conto che i concetti del catechismo e delle prediche non hanno molto a che fare con la vita reale e si annoiano. Forse per questo la Chiesa cerca rilevanza inventando grandi eventi e giornate mondiali, beatificando e canonizzando come mai prima d’ora, pubblicando a raffica un documento dopo l’altro. Al riguardo la differenza rispetto al passato è impressionante: quando la Chiesa aveva veramente in mano la società, non aveva bisogno di parlare molto e, infatti, per tutti i lunghi secoli della cosiddetta societas christiana, ufficialmente parlava pochissimo. (Vito Mancuso) […]Per tutti gli anni della mia giovinezza, una delle idee politiche guida che ho […]

blog   |   Tags: , , , , ,

Non c’è limite all’indecenza… in periodi di crisi come questa in cui vengono tagliati tutti i fondi alla scuola pubblica, ci sono degli individui che non hanno timore di niente pur di baciare le pile con devozione dal sito de La Repubblica I tagli alla scuola? Sì, se è pubblica La Camera: più fondi alle private di SALVO INTRAVAIA  Più soldi alle paritarie. Mentre l’Esecutivo taglia 8 miliardi (e 134 mila posti in tre anni) alla scuola pubblica il Parlamento impegna il governo perché nei prossimi mesi aumenti i finanziamenti alle scuole private. I promotori delle mozioni approvate dalla Camera durante la seduta dello scorso 6 maggio sanno che il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, sta predisponendo la Finanziaria per il 2010. Due delle tre mozioni che hanno incontrato il consenso dell’aula di […]

blog   |   Tags: , , , ,

prendiamo dal sito del manifesto Il cardinale Ratzinger e la rivista antisemita Il caso di «Die Aula» Non ci son santi: il pastore tedesco ha un vizietto che, nonostante i tentativi suoi e dei suoi fan, non riesce a nascondere e periodicamente salta fuori. Qualche giorno fa, ai primi di aprile, Rue89, un sito web francese «d’informazione e dibattito sull’attualità» ha messo in rete un articolo sulla collaborazione, nel ’98, dell’allora cardinale Joseph Ratzinger a una rivista dell’estrema destra austriaca, filo-nazista e negazionista. Apriti cielo. Rue89 viene colpita dall’anatema e dall’accusa di volersi accanire ingiustamente con Benedetto XVI. Rue89. Rue89 è un giornale on line nato nel maggio 2007 da ex giornalisti di Libération, Pascal Riché, Pierre Haski e altri, in concomitanza con il secondo turno delle elezioni presidenziali francesi. Il primo […]

blog   |   Tags: , , ,

E’ incredibile ma c’è ancora chi crede alle favolette messe in giro dai cattolici sul fatto che i preservativi non sarebbero sicuri come prevenzione contro l’aids. Sembra assurdo nel 2009, ma basta fare una ricerca in rete quanti siti si sono affrettati a cercare una giustificazione (inesistente) per le panzane raccontate da Benedetto XVI contro i preservativi che gli hanno tirato addosso le critiche di tutta la comunità internazionale (è notizia recente che il Belgio vuole protestare ufficialmente per vie diplomatiche per il danno causato dalle insensate parole di Ratzinger). Cerchiamo di mettere la parola fine a queste panzane sostenute dai cattotalebani pubblicando il documento della commissione europea del 2003 derivante da quindici anni di studi sull’efficacia dei profilattici, sperando (ma senza farsi illusioni) che i fanatici religioni nostrani si diano una […]

blog   |   Tags: , , , , , ,

Gli Atei famosi

Pubblicato da

In occasione della nascita dei circoli UAAR di Perugia e Terni, con cui collaboriamo e a cui diversi di noi sono iscritti, pubblichiamo l’elenco degli atei famosi stilato dall’UAAR nazionale. Un elenco che riserva molte sorprese a chi lo legge per la prima volta. redazione[at]civiltalaica.it A Douglas Adams (1952): scrittore. Giorgio Albertazzi (1923): attore e regista teatrale. Tariq Ali (1943): saggista. Woody Allen (1935): attore e regista cinematografico, Premio Oscar. Salvador Allende (1908): Presidente del Cile. Pedro Almodóvar (1951): regista cinematografico. Louis Althusser (1918): filosofo. Claudio Amendola (1963): attore cinematografico e televisivo. Anassagora di Clazomene (circa 500 ante era volgare): filosofo. Piero Angela (1928): giornalista e divulgatore scientifico. Theo Angelopoulos (1935): regista cinematografico. Michelangelo Antonioni (1912): regista cinematografico. Louis Aragon (1897): poeta e romanziere. Roberto Ardigò (1828): filosofo. Aristippo (ca. 435 a.e.v.): […]

blog   |   Tags: , , , , ,