Fortebraccio su L'Unità del 25 Febbraio 1977: PSEUDONIMI Il compagno Silvano Tagliola di Pieve Emanuele (Milano) ci invia un ritaglio del quotidiano cattolico L'avvenire il quale ha pubblicato il 10 del corrente mese la lettera di un lettore così concepita: "Non sono un intellettuale ma un anziano operaio. Non m'importa degli errori di ortografia, ma la sostanza delle parole per i 55 milioni di italiani. Gli abortisti non hanno mai pensato che i mariti, dovendo assentarsi per lungo tempo, massimamente gli emigranti, che le mogli male intenzionate ora hanno più facilità di tradire i loro mariti con la legge dell'aborto a loro favore? Non hanno mai pensato le madri, i padri, i fratelli che con la legge dell'aborto le figlie e le loro sorelle, minorenni, non saranno più timorate di dedicarsi con […]

articoli   |   Tags:

da La Stampa del 4/8/2008(forum collegato) Del denaro lasciato dai contribuenti allo stato, in Asia e Africa sono arrivate briciole. E la Chiesa spende in carità solo il 20% RAPHAEL ZANOTTI La televisione, dove l'unico spot circolante è quello della Chiesa Cattolica, ci ha abituati a pensare all'8×1000 come a una magnifica occasione per aiutare i derelitti della Terra. Nelle pubblicità compaiono bambini di Paesi poveri, fame e miseria. Far tornare un sorriso su quei volti emaciati è facile: basta apporre una firma sulla dichiarazione dei redditi e si destina una quota dell'Irpef a quelle popolazioni in difficoltà.

articoli   |   Tags:

Da La Stampa del 18/7/2008 (video): Caro Direttore, sono Marina Garaventa, ho 48 anni e sono, più o meno, nella stessa situazione in cui era Piergiorgio Welby: come lui, ho il cervello che funziona benissimo, diversamente da lui, posso ancora usare le mani e la mimica facciale. Come ho seguito il caso Welby, esprimendo la mia opinione, ho seguito il caso, ben più grave del mio, di Eluana Englaro e mi sono «rallegrata» della sentenza che ne sanciva la conclusione, sperando che nessuno si permettesse di intromettersi in un  caso così delicato e personale. 

articoli   |   Tags:

Eluana [La Stampa]

Pubblicato da

Guido Ceronetti su La Stampa del 14/7/2008 Sedici anni di trionfo scientifico: il coma protratto, l'alimentazione forzata, la coscienza sommersa – ma fino a che punto, e se davvero totalmente, chi può saperlo? – e c'è voluto un tribunale misericordioso per liberare quella sventurata ragazza Eluana da una così spietata galera. Ma sarà inevitabile il colpo di grazia clinico per scamparla da una pena ulteriore, piccola martire: la macchina che ci abbandona, come un arto amputato non lascia mai del tutto la presa, e in quel funesto vuoto subentrerebbero sintomi di lunga agonia… Che cosa stanno facendo degli esseri umani? Che cosa stiamo facendo agli esseri umani?

articoli   |   Tags:

da La Stampa del 12/7/2008 PALERMO Un risarcimento di 100 mila euro è stato disposto a favore del 26enne Danilo Giuffrida nei cui confronti fu avviato l'iter di sospensione della patente per «disturbo dell'identità sessuale», dopo che alla visita di leva il giovane aveva dichiarato di essere omosessuale. Il presidente della quinta sezione civile del Tribunale di Catania Ezio Cannata Baratta ha condannato a pagare i titolari pro tempore dei ministeri della Difesa e dei Trasporti. Dopo che ai medici di Augusta Danilo Giuffrida rivelò la sua omosessualità, l'ospedale militare informò la Motorizzazione civile che il giovane non era in possesso dei «requisiti psicofisici richiesti». La conseguenza fu la sospensione della patente in attesa di una revisione all'idoneità. Il Tribunale amministrativo regionale di Catania sospese il provvedimento della Motorizzazione osservando che l'omosessualità […]

articoli   |   Tags:

da La Stampa del 10/7/2008 Dibattito sull'eutanasia Diceva: "Se capita a me, meglio la fine" Si accende la polemica dopo la sentenza della Corte d'appello di Milano. Il padre: «Rispetto quello che dice il Vaticano, ma per noi non conta»MILANOLa Corte d'appello civile di Milano ha autorizzato ieri il padre di Eluana Englaro, in qualità di tutore, ad interrompere il trattamento di idratazione ed alimentazione forzato che da 16 anni tiene in vita la figlia. Eluana, a causa di un incidente stradale, è in stato vegetativo permanente dal 18 gennaio 1992.

articoli   |   Tags:

dal Corriere della Sera del 6/7/2008 La tavola che racconta la storia del messia risorto prima di Cristo E' uno dei reperti storici più controversi dell'antichità e la sua dubbia interpretazione da circa un decennio causa interminabili dibattiti tra insigni studiosi internazionali. Si tratta di una tavola di pietra, scoperta circa dieci anni fa vicino al Mar Morto e lunga circa 90 cm. Su di essa sono iscritti 87 versi in ebraico che narrano la storia di un Messia che sarebbe risorto tre giorni dopo la sua morte. Niente di nuovo se si pensa alla storia di Cristo narrata nei Vangeli, ma vi è un particolare davvero singolare: il reperto storico risalirebbe ad un'epoca antecedente alla nascita di Gesù.

articoli   |   Tags:

Dal Corriere della Sera del 1/7/2008 SYDNEY (Australia) – Saranno anche dei «Papa boys», ma per la responsabile dell'«Xclusive», un bordello di lusso del quartiere Bondi Junction, a Sydney, sono soprattutto dei «boys», adolescenti e giovani, nel pieno del loro vigore ormonale. E, per questo, potenziali clienti di cui occuparsi in occasione delle Giornate mondiali della gioventù, il tradizionale appuntamento organizzato dalla Chiesa cattolica che quest'anno si svolgerà in terra australiana. Sarà la capitale del Nuovo Galles del Sud ad ospitare, dal 15 al 20 luglio prossimi, la grande kermesse culturale e religiosa, un evento in grado di richiamare centinaia di migliaia di ragazzi e ragazze dai cinque continenti.

articoli   |   Tags: