Giacomo Galeazzi su La Stampa del 7/3/2009 L'accusa è di aver coperto sacerdoti colpevoli di abusi su minori: mai lo scandalo pedofilia era arrivato fino all'appartamento pontificio. Si è dimesso ieri il vescovo irlandese John Magee, ex segretario personale di tre papi (Montini, Luciani, Wojtyla), finito nella bufera per i preti pedofili denunciati nella sua diocesi. Il presule di Cloyne, nel sud dell'Irlanda, ha chiesto a Benedetto XVI di nominare un amministratore apostolico cui spetterà di gestire la diocesi fino a quando non sarà ordinato un nuovo vescovo.

articoli   |   Tags:

Cattolici, pensiamo a un Concilio Vaticano III Vito Mancuso su Repubblica  del 25 febbraio 2009 SONO passati cinquant' anni dal primo annuncio del Vaticano II da parte di papa Giovanni e nella Chiesa si discute ancora sul significato di quell' evento. Io ritengo che il problema oggi in realtà non sia tanto il Vaticano II quanto piuttosto il Vaticano III, e per illustrare la mia tesi inizio con un riferimento alla politica italiana. In essa una serie di circostanze ha fatto sì che coloro che amano definirsi progressisti si ritrovino ad avere come principale bandiera la difesa del passato, nella fattispecie la Costituzione del 1947. Io sono fermamente convinto della necessità di essere fedeli ai valori della Costituzione e ho qualche sospetto su certe dichiarazioni in suo sfavore (poi quasi sempre ritrattate), […]

articoli   |   Tags:

Dal Seminario per un'etica pubblica laica svoltosi a Firenze il 7-8 Febrraio 2009: «La laicità è donna, perché dalle donne, in tutte le culture religiose, è venuto l'attacco più centrale al patriarcato».Anna Picciolini su Liberazione del 12/12/2009

articoli   |   Tags:

LUIGI LUCA CAVALLI SFORZA su Repubblica del 11/02/2009 Sono passati duecento anni dalla nascita di Darwin, centocinquanta dalla pubblicazione del suo libro sull'origine delle specie. L'idea dell'evoluzione non era completamente nuova. Lamarck l'aveva avanzata più di cinquant'anni prima, ma non aveva dato una spiegazione convincente della causa. Invece, Darwin l'aveva trovata, e la biologia ha potuto crescere, anche e soprattutto grazie a questo riconoscimento fondamentale, che era però in urto con millenni di pregiudizi.

articoli   |   Tags:

Più chiaro di così! Da La Stampa del 4/2/2009: Il presidente della regione Piemonte Mercedes Bresso ha scritto una lettera, che sarà pubblicata domenica prossima, al settimanale della diocesi di Torino «La voce del popolo» sul caso Englaro. «Io – scrive – come ritengo mio dovere di amministratore pubblico oltre che per mia convinzione, ho espresso l'intenzione di rispettare un diritto riconosciuto dalla Costituzione italiana (artt. 2 e 32, soprattutto) e rispettato la legge. Mi sembrano comportamenti base, elementari per chi amministra in nome di tutti i cittadini del Piemonte, non solo dei credenti».

articoli   |   Tags:

Intervista a Renato Brunetta su La Stampa del 29/12/2008     Brunetta: "Rispetto il Vaticano ma si poteva fare di più. Quei soldi li dà lo Stato" RAFFAELLO MASCI ROMA Ministro Brunetta, la Chiesa ha aperto un fondo di solidarietà da un milione di euro. Ma, secondo lei, poteva fare di più. Una tirata d'orecchi? «Io non sono credente. Ho però un grandissimo rispetto per la funzione che la Chiesa svolge a vantaggio dei giovani, degli anziani, dei diversamente abili. E apprezzo anche molto questa iniziativa di istituire un fondo di solidarietà. Mi limito a rilevare che qualcosa in più si poteva fare, dato che quei soldi la Chiesa li riceve comunque dallo Stato. Ognuno, secondo me, dovrebbe tornare a fare il proprio mestiere e la Chiesa il suo lo fa molto bene, […]

articoli   |   Tags:

MICHELE AINIS su La Stampa del 18/12/2008 Eluana e i guardiani ubbidienti Ileghisti l'avranno presa male, anche se al momento non c'è traccia di reazioni ufficiali. E così i federalisti, di cui trabocca la nostra scena pubblica. Perché l'editto di Sacconi, l'atto con cui il ministro pretende di chiudere a Eluana le porte d'ogni clinica pubblica o privata, è innanzitutto questo: un diktat per le Regioni, nonché per le Province di Trento e di Bolzano. È insomma la mascella volitiva dello Stato, che detta legge agli enti decentrati. Ma come, non siamo già immersi mani e piedi in uno Stato federale? Non c'è alle viste il federalismo fiscale, che renderà totale l'immersione? Evidentemente no. In Italia funziona così, c'è spazio solo per un federalismo dei giorni dispari, nei giorni pari ciascuno torna […]

articoli   |   Tags:

Pierfranco Pellizzetti sul Secolo XIX del 4/11/2008: Gli ultimi giorni hanno chiarito molte cose sulla scuola italiana, mica belle. Non solo e non tanto che la ministra Gelmini è una povera ragazza alle prese con questioni troppo grandi per lei. Molto più inquietante è appurare come, in generale, le idee relative siano ben scarse e pure confuse. Tra sindacati che vorrebbero imbullonare l'esistente e berlusconiani che sparano "americanate a fumetti". Tipo quella di far finanziare scuola e Università dal mercato, leggi "sistema delle imprese", in un Paese dove di Microsoft o di General Electric non ce ne sono, le nostre aziende hanno una media di sette addetti e gli investimenti privati in ricerca&sviluppo stanno a livelli infinitesimali. Da qui la sensazione che gli unici con le idee chiare restano i papisti di […]

articoli   |   Tags: