Questo governo è inaccettabile sotto ogni versante. Non è credibile quando parla di lotta alla corruzione e alla mafia e ancora meno quando, in virtù della discutibile e deprecabile azione intrapresa con livore da uno dei suoi ministri più in vista e, bontà sua!, graditi alla gente, si spaccia, con millantato credito, per (risibile) riordinatore dell’amministrazione pubblica. Per non parlare, poi, di un ministro che avrebbe meritato di essere cacciato con stampata nel didietro una bella impronta di un piede semplicemente per avere affermato, dall’alto della sua riprovevole saccenteria, che chi sceglie o ha scelto l’insegnamento sarebbe un buono a nulla. E che dire dell’homo ridens per eccellenza, sì di lui, dell’ineffabile primo ministro? Ormai ha letteralmente lessato i marroni con i suoi giochini verbali, con le sue castronerie, più o meno […]

blog   |   Tags: , , , ,

A forza di far parlare tutti i componenti delle gerarchie vaticane il nocciolo della questione salta fuori, ecco le dichiarazioni di Angelo Scelzo, sottosegretario vaticano alle comunicazioni sociali riportate da "la repubblica":  "Il Governo italiano ha ritenuto di sottolineare il suo impegno, ma e’ chiaro che non poteva arrivare al punto di poter assicurare una gestione di tutto l’incontro non dico pacifica ma serena". Il sottosegretario vaticano alle comunicazioni sociali, Angelo Scelzo, ha risposto cosi’ ai giornalisti che gli chiedevano di commentare la precisazione fatta lunedi’ scorso da Palazzo Chigi dopo la prolusione del card. Angelo Bagnasco, presidente della Cei. "C’e una distinzione – ha scanditto – tra l’incolumita’ del Papa e del seguito, che certamente era salvaguardata, e la possibilita’ che avvenissero delle manifestazioni". Il significato è chiaro, il vaticano non […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , ,

Vorrei far notare che il Vaticano sta cercando (e a quanto vedo sta riuscendo) a far passare il messaggio secondo il quale "al Papa sarebbe stato impedito di parlare"… Per favore, non ci cadiamo anche noi!!! Nessuno ha impedito al Papa di andare alla Sapienza e fare il suo discorso. E’ stato lui che ha rinunciato per paura di confrontarsi con il dissenso. E quando parlo di dissenso, non mi riferisco esclusivamente alle palesi contestazioni nei suoi riguardi, ma anche e soprattutto al clima di indifferenza generale dal quale la sua visita sarebbe stata accolta. Infatti, mentre laicisti e Papa-boys si scontravano alla luce del sole, oltre il 90% degli studenti, sommessamente, non dava alcun rilievo a questa vicenda. Voglio dire che oltre il 90% degli studenti ad ascoltare il Papa non […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , , ,