«Suor Soledad ci portava al bagno dove ci faceva giocare al lupo. Una volta mi ha anche fatto male al mio ditino. Il gioco del lupo non mi piaceva perché era brutto. Non voglio raccontare cosa mi faceva. Se suor Soledad torna a scuola io non ci voglio più andare». «Suor Soledad è cattiva e dà botte ai bambini. Ci accompagna in bagno e mi tocca…con il dito (sulle parti intime, ndr). Poi ci fa giocare al lupo mangia frutta che ci mangia».

articoli, riflessioni   |   Tags: , , ,

Ha violentato numerose bambine per 20 anni, a Firenze. Denunciato dalle vittime è stato riconosciuto, da chi l’ha indagato, responsabile dei crimini sulla base di prove e testimonianze inoppugnabili. Ma non ha mai messo un piede in tribunale italiano. E mai lo farà, mercoledì scorso è morto. Come è stato possibile? Perché in Italia la brevità dei termini di prescrizione previsti per gli abusi “sessuali” (10 anni) consente a un pedofilo di passare agilmente tra le maglie della giustizia e farla franca.

articoli, attualità   |   Tags: , ,

Ancora notizie di pedofilia clericale. Il rischio è che si sviluppi una sorta di assuefazione al fenomeno, che esso venga rubricato dall’opinione pubblica fra gli “inevitabili” fatti di cronaca da scorrere distrattamente, proprio alla stregua di quanto – a nostro avviso – è già accaduto per i cosiddetti femminicidi: marito/amante/compagno uccide una donna.

storia   |   Tags: , , ,

 Lo scandalo pedofilia nella Chiesa Cattolica è ben lontano dall'essere risolto. Anzi, ora si cominciano a presentare i veri conti per le gerarchie ecclesiastiche. Iniziamo con il dire che è questo libro di Augusto Cavadi (ed. Falzea) è un utile pamphlet per tenere a bada le truppe dei “più papisti del papa”, sempre abbondanti in questo paese, che finanche mentre Ratzinger chiede scusa per le colpe della Chiesa d'Irlanda (mai per le colpe della Chiesa di Roma) arrivano a dire che le scuse non sono affatto necessarie. Fulgido esempio di costoro è il sempre attivo sociologo Massimo Introvigne che onnipresente sui mass media è sempre pronto, non solo a giustificare, ma anche a sostenere che altri comportamenti, diversi da quelli tenuti dalla gerarchia ecclesiastica in relazione allo scandalo sono teologicamente impossibili. Nel […]

blog   |   Tags: , , , , ,

In pieno regime mediatico, anche il papa sente il bisogno di rilanciare la sua figura, soprattutto dopo lo scandalo sulla pedofilia nel clero che ha minato la sua immagine di guida infallibile della casa di dio. Ed ecco uscire “Luce dal mondo”, un libro-intervista del giornalista tedesco Peter Seewald in cui il papa si racconta. La presentazione ufficiale avverrà il 23 novembre, ma già l’Osservatore romano ne ha anticipato qualche brano che riassume le posizione del pontefice su alcuni argomenti chiave. Il preservativo. Sorprendendo tutti, il papa ne autorizza «in alcuni casi» l’utilizzo. «Vi possono essere singoli casi giustificati, ad esempio quando una prostituta utilizza un profilattico, e questo può essere il primo passo verso una moralizzazione, un primo atto di responsabilità per sviluppare di nuovo la consapevolezza del fatto che non […]

blog   |   Tags: , , , , ,

1) Con il capo preventivamente cosparso di cenere, ci permettiamo di dissentire, per la prima volta, da quanto scritto dal nostro Presidente in:“Il sesto segreto di Fatima”: “Non poteva durare a lungo il rapporto tra Paparatzie e la razionalità. … In visita a Fatima…ha dichiarato che lo “scandalo pedofilia” era annunciato nel famigerato terzo segreto di Fatima. Ma come? … Parola di Ratzinger (allora Cardinale): “Chi legge con attenzione il testo del cosiddetto terzo “segreto” di Fatima, che dopo lungo tempo per disposizione del Santo Padre, viene qui pubblicato nella sua interezza , resterà probabilmente deluso o meravigliato dopo tutte le speculazioni che sono state fatte. Nessun grande mistero viene svelato; il velo del futuro non viene squarciato” [1]. 2) A nostro avviso, è stato il Laicismo, che alcuni ravvisano in Lui, […]

blog   |   Tags: , , ,

La valanga pedofilia sta stravolgendo la Chiesa cattolica in tutto il mondo. La stampa straniera non lesina accuse e, come nel caso del settimanale tedesco Der Spiegel, richieste di dimissioni del Papa. E in effetti, un capo di Stato travolto da uno scandalo di queste dimensioni, accusato di essere a conoscenza e di aver coperto numerosi casi di pedofilia di preti che, nel segreto pontificio, hanno continuato a perpetrare le loro turpi gesta – l’ultimo caso riguarda un sacerdote tedesco riconosciuto colpevole di abusi su minori  e reintegrato nel lavoro pastorale negli anni in cui Ratzinger era arcivescovo di Monaco – non avrebbe altro scampo se non le dimissioni. Ma qui si tratta del Papa, l’erede al soglio di Pietro, il capo di uno Stato teocratico, la figura tra umano e divino […]

blog   |   Tags: , , ,

Mentre il Papa si straccia le vesti per il dolore che gli deriva dai numerosi casi di pedofilia nel clero di tutto il mondo (forse non ne era a conoscenza, sua santità?), mentre Aldo Busi viene cacciato dalla Rai per aver affermato “Se anche il Papa si scaglia contro gli omosessuali, forse è quello che ormai è risaputo… l’omofobo è un omosessuale represso. Queste persone sono un danno per la società”, la Curia di Bologna pensa bene  di dare una promozione a don Andrea Agostini, il prete pedofilo condannato in primo grado a 6 anni e 10 mesi per molestie sessuali sulle bambine dell’asilo cattolico da lui diretto. Il prete è stato trasferito presso il Santuario della Beata Vergine di San Luca e promosso a un nuovo incarico, come denuncia la Rete […]

blog   |   Tags: , , , ,