La differenza

Pubblicato da

La differenza

[avviso, questo contenuto può peccare di “recentismo”] Mimmo Lucano, sindaco di Riace. Si trova a convivere durante il suo mandato con leggi ur-fasciste dettate dalle emergenze elettorali, scritte da ministri dell’interno dichiaratamente o subdolamente ur-fascisti. Ritiene le leggi sbagliate, agisce in modo di aggirarle, consente a degli immigrati di restare “irregolarmente” sul territorio italiano. Scoperto, viene incriminato e arrestato (seppur ai domiciliari) sospeso dalla carica e rinviato a giudizio. Questa si chiama correttamente disobbedienza civile o obiezione di coscienza alla legge. Il medico cattolico sceglie deliberatamente di fare il medico chirurgo, il ginecologo o l’anestesista nonostante sappia già che una legge dello Stato la 194/98 è in contrasto con i suoi dogmi religiosi. Una volta assunto si dichiara “obiettore di coscienza” si rifiuta di eseguire operazioni che possano causare la morte dei […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , ,

Probabilmente tra qualche decennio rideremo di queste cose, magari ci faranno film umoristici trattando questa gente come si tratta la macchietta folcloristica del paese. Nel frattempo però la nostra generazione li deve affrontare e allora cerchiamo di essere seri e di non ridere troppo. Forse Papa Francesco non giudica i gay, stando a quel che riportano i giornali, ma i le associazioni cattoliche dei genitori come il Forum delle associazioni familiari dell’Umbria, evidentemente molto più papiste del papa, vanno ben oltre. Se la scuola dove vanno i loro figli insegna a non discriminare gli omosessuali invitano le famiglie a tenere i figli a casa appellandosi all’art. 30 della Costituzione Italiana.

articoli, blog   |   Tags: , ,

Nell’autunno dello scorso anno avevamo segnalato la paradossale situazione delle aziende sanitarie locali di Jesi e Fano, dove non era più possibile garantire l’interruzione volontaria di gravidanza (ivg) perché tutti i ginecologi in servizio sono obiettori di coscienza.

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

Il buon medico non obietta

La sala rossa di Palazzo Gazzoli era gremita di gente; persone di tutte le età con una grande affluenza, e questa è una novità, di giovani. Un segno che questi temi non sono solo appannaggio di uno sparuto gruppo di veterofemministe o di attivisti nostalgici della laicità, ma stanno raggiungendo le nuove generazioni…

articoli, come è andata?   |   Tags: , , ,

Il buon medico non obietta!

Presto in Italia l’aborto non si potrà più praticare nelle strutture pubbliche a causa del sempre più elevato numero di obiettori di coscienza. Quali sono le azioni da intraprendere per garantire l’applicazione della 194? Ne parliamo con medici, ginecologi, chirurghi e politici. Sabato 10 Novembre 2012 alle ore 15,30 presso la sala rossa di Palazzo Gazzoli a Terni.

articoli, in evidenza   |   Tags: , , ,

C’era un tempo in cui l’obiettore di coscienza scontava sulla sua pelle il peso delle proprie scelte etiche insindacabili. Erano i tempi in cui il servizio militare di leva era obbligatorio e costringeva tanti ragazzi a sprecare un anno (e anche di più nei primi decenni della Repubblica) della loro vita per imparare cose (sparare, marciare e il nonnismo soprattutto) che non gli sarebbero, probabilmente, mai servite.

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Obiezione di che?

Pubblicato da

La notizia: Il sindaco di Sedriano (MI) ha deciso di fare "obiezione di coscienza" (virgolette più che d’obbligo) contro il suo dovere di celebrare matrimoni civili. Credo che il sig. Celeste violi non solo il principio di laicità dello Stato, che rappresenta quale ufficiale del Governo al momento di celebrare le nozze, ma anche i principi della propria fede. Sono ateo e sbattezzato, ma mi pare che il tizio sia carente di elementari nozioni teologiche e canonistiche. Il matrimonio, secondo la teologia cattolica, é un istituto di diritto naturale, dal che il diritto canonico deriva la conseguenza che esso sia esistente e valido anche quando celebrato in forme diverse da quelle della liturgia cattolica fra non battezzati. La particolarità del matrimonio cattolico é che quando avviene fra battezzati esso é elevato alla […]

blog   |   Tags: , , , , ,

I cattolici si stanno specializzando in questa attività, lo dimostrano le notizie che giungono dalle festanti fonti cattoliche: (Da radiovaticana.org) Spagna: in Andalusia prima sentenza in favore dell’obiezione di coscienza contro la materia scolastica "Educazione alla cittadinanza" Una famiglia cattolica andalusa ha visto riconosciuto il diritto all’obiezione di coscienza contro la materia scolastica “Educazione alla cittadinanza” (Epc) del Governo Zapatero. Il tribunale superiore dell’Andalusia ha affermato nella sentenza che “lo stato deve riconoscere il diritto dei genitori di essere rispettati nelle loro convinzioni religiose”. Benigno Blanco, presidente del Fef (Foro Español de la Familia, uno degli organismi che promuovono l’obiezione) ha invitato “tutte le famiglie spagnole che non sono d’accordo con l’indottrinamento dello Stato ad esercitare l’obiezione”. La nuova materia, secondo Benigno Blanco, “propone dei valori come la visione positiva dell’omosessualità, l’ideologia […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , ,