About: la fine della ragione

Roberto Recchioni per gli amanti dei fumetti è un nome che non può lasciare indifferenti. Sceneggiatore e disegnatore di talento, è curatore di Dylan Dog dopo il ritiro dalle scene di Tiziano Sclavi. Nella popolarissima serie della Bonelli ha firmato la memorabile storia “Mater Morbi” pubblicata e ripubblicata in tutto il mondo, ma qui in Italia nota per aver scatenato le ire di Eugenia Roccella & co. (medaglia da appuntarsi al petto, quindi) per aver trattato il tema dell’eutanasia in modo fuorviante (secondo la senatrice ovviamente, in realtà in modo gotico, poetico e perfettamente ragionevole e lo possiamo dire perché noi i libri e i fumetti preferiamo leggerli e non proibirli). Recchioni torna ad affrontare in questo graphic-pamphlet, come l’ha definito qualcuno, temi scomodi, ovvero il crescente sentimento antiscientifico italiano. E in […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , ,

Ma la scienza è democratica (lettera aperta al prof. Burioni)

Stimato Prof. Burioni, innanzitutto grazie per il suo impegno in prima persona nell’aver combattuto una difficile battaglia antiscientifica come quella contro i no-vax. La guerra  conto le pseudo scienze e le posizioni radicalmente antiscientifiche è ancora lunga ma, notizia di questi giorni, almeno questa battaglia possiamo dire che la stiamo vincendo (gli italiani che ritenevano che i vaccini dovessero essere tutti facoltativi sono calati dal 16% del 2015 a poco più dell’8% di oggi, quasi la metà di loro ha cambiato idea). Tuttavia giunti a questo punto le voglio confessare che lo slogan “la scienza non è democratica” non mi ha mai convinto e lo ritengo piuttosto fuori luogo. La scienza è democratica, molto più di tante altre cose come la politica o la religione ad esempio. Forse solo la filosofia (che […]

articoli, riflessioni   |   Tags: , , , , ,

Il tasso, questo sconosciuto

    Ci sono tassi e tassi. Oltre al simpatico animaletto bianconero tutti abbiamo sentito parlare di tassi d’interesse, tassi di crescita, tassi di inflazione. A quanto pare non siamo ugualmente familiari con i tassi di incidenza. Il tasso di incidenza indica quanti nuovi casi di una certa malattia si verificano in un tempo prestabilito (un mese, un anno, etc.) in una popolazione. E’  semplice da calcolare: al numeratore si mettono i nuovi casi di malattia nel periodo prestabilito e al denominatore la popolazione media da cui quei casi sono stati generati. Si divide tutto e si moltiplica per 1.000, 10.000, 10.0000 etc. per ottenere il tasso finale. Semplice come bere un bicchier d’acqua. Eppure, nelle ultime settimane, ascoltiamo un mantra noiosissimo a proposito della corrente epidemia di morbillo (sì, è una epidemia). Il (bellissimo) bollettino di Ministero […]

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , , ,

L’Airbus A-380 atterra su 22 ruote. Sono poche? Sono troppe? Per saperlo è necessario il parere di un ingegnere aeronautico e non sono documentati casi di passeggeri che chiedano di smontare una ruota al pilota. Il ponte che consente all’autostrada A1 di superare il fiume Po all’altezza di Piacenza ha 16 campate. Sono troppe? Sono poche? Ci vuole un esperto di ingegneria civile per dirlo, e infatti nessuno degli automobilisti che ci passa soprasi azzarda a obiettare. In entrambi i casi ci si fida del fatto che gente estremamente qualificata, che conosce bene l’argomento, abbia fatto i calcoli corretti ed abbia deciso il giusto numero di campate o di ruote. Al contrario, sentite ogni giorno dire che “dodici vaccinazioni sono troppe” Lo dicono in tanti: parlamentari, mamme informate, padri combattenti, giornalisti d’assalto. […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , ,