“Sostenere che l’Italia è un Paese laico è una ipocrisia”

Da chi viene un’esternazione così pesante? Da un mangiapreti incallito? Da un marxista nostalgico? Da un radicale combattivo? Assolutamente no, viene dall’intervista rilasciata da una pasionaria cattolica nonché avvocatessa che ha combattuto strenuamente per far svolgere in chiesa l’annuale recita scolastica della scuola materna “Falcone – Borsellino” di Terni.

Pubblicato in: articoli, attualità da alexjc
Nessun commento »

La laicità e la Democrazia formale

Come al solito con l’approssimarsi del Natale, vengono al pettine i nodi irrisolti di un paese che non ha mai fatto i conti con la sua carenza di laicità nelle istituzioni e nella scuola pubblica. Provvedimenti estemporanei che suscitano clamore nei soliti mass media richiamano l’attenzione su quello che in tanti paesi è normalità e […]

Pubblicato in: articoli, attualità da alexjc
Nessun commento »

Parità scolastica, il paradosso italiano

La vicenda dell’insegnante trentina alla quale una scuola cattolica non ha rinnovato l’incarico perché lesbica apre scenari che vanno al di là del semplice principio di non discriminazione sancito dalla nostra Costituzione. 

Pubblicato in: articoli, attualità da alexjc
Nessun commento »

L’elefante nella stanza

L’espressione inglese da bene l’idea della situazione sulla laicità e sui diritti civili nel nostro paese.“The elephant in the room” è un gergo in uso nei paesi anglosassoni per indicare qualcosa che è sempre più ingombrante, che causa disagi, ma dato che nessuno sa come affrontarlo si preferisce evitare la discussione. Quindi la perfetta casalinga […]

Pubblicato in: articoli, attualità da alexjc
Nessun commento »

Le Giornate di Reggio Emilia

L’11 il 12 e il 13 Aprile si sono svolte a Reggio Emilia le “Giornate della laicità”, un festival di incontri, dibattiti e spettacoli per affermare “la laicità come metodo, cornice e piattaforma stabile sui cui edificare un vivere insieme civile e solidale” come scritto nel programma stesso della manifestazione. È un evento organizzato da […]

Pubblicato in: articoli, come è andata? da alexjc
Nessun commento »

Laicità e costituzione (VII e ultima parte)

Riconduzione al diritto comune. Si fa sempre più spazio nella cultura occidentale la tendenza a ritenere la religione un fatto privato, da vivere come intimo convincimento personale, in alternativa all’idea che la religione abbia anche il compito di assolvere a funzioni sociali di tipo identitario e di coesione.

Pubblicato in: articoli, riflessioni da alexjc
Nessun commento »

Laicità e costituzione – parte VI

La religione come fatto privato La speranza di veder attuata un giorno in Italia una società laica, in cui sia venuta meno la supremazia della religione su ogni altro fenomeno sociale e culturale, poggia validamente sul “principio di laicità”, dichiarato dalla Corte Costituzione come principio supremo dell’ordinamento costituzionale italiano.

Pubblicato in: articoli, riflessioni da alexjc
Nessun commento »

Laicità e Costituzione (parte quinta)

Credenza e non credenza La nostra Costituzione non tutela esplicitamente il pensiero di chi non crede in alcuna religione, mentre contiene molte norme a garanzia del pensiero religioso e dei culti.

Pubblicato in: articoli, riflessioni da alexjc
Nessun commento »

Pagina 1 di 1112345...10...Ultima »

Il sito di Civiltà Laica è stato creato da Katapulta Design Katapulta Design

Copyright 2010-2012 - Civiltà Laica - I documenti presenti sono pubblicati sotto una Licenza Creative CommonsCreative Commons Selezionata
Le immagini pubblicate su Civiltà Laica sono reperite in rete e ritenute di libera circolazione in quanto prive di dicitura indicante l'autore o la riproduzione riservata.
Tuttavia, qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore basta segnalarlo a info AT civiltalaica.it e verranno immediatamente rimosse.
C.F. 91044120557
Questo sito/blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato in base a tempistiche casuali ed imprevedibili. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7.03.2001.