L'ingerenza è sbagliata, sempre.

Capiamo benissimo che il Mons. Piemontese vescovo di Terni approfitti della messa del Santo Natale e/o della Vigilia di questo per rivolgersi ai suoi fedeli, visto che nel resto delle domeniche le messe vanno sempre vuote o quasi come del resto succede in tutta Italia[1] ma l’ingerenza non è lecita neanche sotto le feste. Se il richiamo alla mancata approvazione dell Ius Soli è al limite comprensibile visto che la CCAR in tempi recenti si è dichiarata sempre a favore dell’accoglienza, comunque non è giustificabile perché chi vorrebbe una legge nello stato altrui dovrebbe farla prima in casa sua, Ma in Vaticano, come ben sappiamo lo Ius Soli è assente. Completamente ingiustificate sono invece le lamentale del Vescovo Piemontese per le altri due leggi che anche loro parlano di inclusione e tolleranza; […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

troviamo questa notizia in rete e la diffondiamo… l’Europa prima o poi ci salverà dal clericalismo dilagante! dal sito di Costiera (da dove è possibile scaricare il pdf con la sentenza) I preti non potranno più andare a benedire le case per sentenza della Corte Europea dei Diritti Umani. La sentenza rende palese la violazione del diritto di libertà religiosa da parte delle varie confessioni religiose a cominciare dai preti della Chiesa cattolica che, durante il periodo pasquale, si presentano alle case per ‘benedirle’, oppure dei Testimoni di Geova che suonano ai campanelli per fare opera di conversione. La Corte Europea ha affermato che “la libertà di manifestare le proprie convinzioni religiose comporta anche un aspetto negativo, ovverosia il diritto dell’individuo di non essere costretto a manifestare la propria confessione o i propri convincimenti […]

blog   |   Tags: , , , , ,

Come più volte abbiamo sostenuto, ciò che accade in provincia può essere utile a comprendere la realtà nazionale perché sciascianamente indice e metafora di fenomeni più complessi e generalizzati. Nell’Umbria tradizionalmente, e con varie gradazioni, "rossa", in cui, a causa del disinteresse degli enti locali e della mannaia di un’associazione finanziata da questi e monopolizzatrice come la Tavola della Pace (come se la pace fosse esclusivamente appannaggio di un organismo burocratico appositamente predisposto), si incontrano difficoltà, a quanto pare insormontabili, per promuovere ad Assisi per l’otto agosto, giorno dell’inaugurazione a Pechino dei giochi olimpici, un’iniziativa internazionale per l’autonomia del Tibet e la democrazia in Cina, può capitare di imbattersi in una vicenda a dir poco inusuale. Di che si tratta? Mons. Vincenzo Paglia, dinamico vescovo di Terni, Narni e Amelia, nonché guida […]

blog   |   Tags: , , , , ,