Terni e Narni Horror Fest 2019: Le streghe son tornate!

L’horror ha una funzione catartica nell’affrontare le proprie paure, l’abbiamo già detto ma è bene ripeterlo. Tuttavia questo genere ha di sicuro anche un’altra grande funzione e cioè quello di mostrare “l’altro lato della medaglia”. Infatti in molte storie che racconta mostra il punto di vista che non è mai considerato. Il punto di vista del “mostro”… l’assassino, il diverso, il pazzo, il folle o come nello stupendo “Suspiria” la strega per l’appunto. Inutile snocciolare qui una serie di rimandi letterari e cinematografici su una delle figure più colpite dall’inquisizione nei secoli scorsi, o addentrarsi in conte numeriche sui reali morti di questa. Ciò che ci interessa è che la strega è uno degli archetipi dell’horror e tanto ci basta per rendercela simpatica come i vampiri, i fantasmi, gli zombi e i […]

articoli, in evidenza   |   Tags: , , , , ,

About: Il Signor Diavolo

[Voto 8,2/10]  [attenzione spoiler]  Che Pupi Avati con l’horror ci sapesse fare è chiaro a chiunque abbia visto “La casa delle finestre che ridono”, indimenticabile cult del 1976 che insieme a “Profondo Rosso”, “Suspiria” di Dario Argento e “Non si sevizia un paperino” di Lucio Fulci rappresentano il meglio della produzione horror italiana degli anni settanta. Se il suo ritorno al genere con “Il nascondiglio” (2007) aveva lasciato un po’ perplessi, con questo “Il Signor Diavolo” invece colpisce nel segno e regala (come aveva già fatto Guadagnino lo scorso anno) una lezione di cinema in un momento in cui Hollywood ci sembra troppo concentrata nel proporre film horror con trame così scadenti che effetti speciali e “scene buh!” non possono mai compensare (lo diciamo attendendo il secondo capitolo di It con trepidazione). […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

About: in a quiet place

[voto: 2.0/10] [sì, ci sono spoiler ma almeno risparmiate 5 euro] Votazioni web in data 9 aprile 2018 di questo film: 8,2/10 su imdb, 4/5 su coming soon, 3,5/ 5 su mymovies 97% su rotten tomatoes. Siete tutti impazziti o cosa? Ricominciamo da capo, ragazzi. Prima regola di un film horror: CREDIBILITÀ. Il che non vuol dire appiccicarci la scritta “tratto da una storia vera” come fa Scott Derrickson e altri che hanno imparato il trucchetto, vuol dire costruire una trama e una struttura che siano plausibili accettando i “what if” premessi dell’autore. Allora, mettiamo il caso che, sulla Terra ci sia stata un’invasione di pseudoragnoni (alieni? il film non spiega) che sono ciechi ma hanno un udito raffinatissimo per cui individuano le vittime al primo rumore che fanno quindi per non […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , ,

Review: Suspiria Vs Profondo Rosso

  [attenzione: SPOILER INEVITABILI]  “Profondo Rosso” è il film di Dario Argento più apprezzato in Italia, “Suspiria” è quello che ha lanciato Dario Argento sul panorama mondiale. I due film ci hanno fatto riconciliare con il regista romano perché dobbiamo sinceramente ammetterlo il tornare a vedere, da adulti, altre sue pellicole non ci aveva convinto. I due film hanno in comune una colonna sonora strepitosa, in entrambi i casi realizzata da Claudio Simonetti e i suoi Goblin, che in entrambi i casi fa guadagnare molti punti. Profondo Rosso (1975)  è un thriller-horror che riesce a inchiodare lo spettatore alla sedia senza ricorrere mai all’uso del paranormale, ma soprattutto è il film in cui forse c’è il colpo di scena più geniale della storia del cinema. Quando David Hemmings realizza che “il quadro […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , , ,

Review: La notte dei morti viventi

di George Romero, 1968 Così per caso, senza che ci sia un anniversario da celebrare legato al film o al suo regista, lunedì scorso la catena di cinema “The space” ha riproposto il primo film di Romero sugli Zombie. Il film destinato a cambiare per sempre la cinematografia horror e non solo. Considerato il precursore del genere splatter (nessuno aveva mai osato mostrare al cinema le scene in cui gli zombie si mangiavano, spolpandone letteralmente le ossa, i resti degli umani), quando uscì ebbe subito un enorme successo tant’è vero che fu definito “il film horror a maggior profitto realizzato fuori da un studio”. Le critiche non mancarono, sia per gli effetti speciali troppo forti, sia per le accuse di sadismo sia anche da parte femminista per i ruoli troppo sottomessi delle […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , ,

About La cura dal benessere

[attenzione spoiler] voto 5,6/10 Da Gore Verbinski ci aspettavamo di più. Del regista che abbiamo molto apprezzato per “The ring” e la trilogia de “I pirati dei caraibi” ma anche per il significativo “The weather man” con Nicolas Cage, ci aspettavamo un ritorno all’horror che fosse molto più convincente. Invece al di la’ della solita maestria con la macchina da presa (molto bravo a mostrare situazioni “ansiogene” anche in luoghi inconsueti per il gotico, tipo la piscina di una spa nelle Alpi svizzere) questo film sembra mancare del primo requisito fondamentale per ogni storia horror o thriller che si rispetti, ovvero la “credibilità”. A parte il fatto che vecchi ricchi miliardari che scompaiono dai luoghi del loro potere per lasciare in mano tutte le loro fortune ai consigli di amministrazione sono già […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

Apologia di Stephen King (e in particolare di IT)

Ci hanno messo un po’ ma se ne stanno accorgendo. Stephen King è il più grande scrittore vivente. Uno scrittore di “horror” non può essere il più grande scrittore vivente, dirà qualcuno, perché è troppo di genere. Dimostrando così di conoscere solo una parte dell’immensa produzione kinghiana. Comincio da quest’aneddoto: un ventenne sapendo che faccio parte dell’organizzazione del Terni horror Fest comincia a parlarmi dei suoi film dell’orrore preferiti. Però poi mi dice: “la storia più terrificante che conosco però non è un film è una storia vera” e mi comincia a raccontare di un chirurgo americano che trafficava eroina dall’asia e si ritrova naufrago su di un isola, da solo con una valigia piena di eroina. All’inizio mangia i pesci e i granchi ma poi si rompe una gamba, se la […]

articoli, riflessioni   |   Tags: , , , , ,

keep calm and... go to TERNI HORROR FEST  #3

Conferenza Stampa per la presentazione del TerniHorrorFest #3 Sabato 14 ottobre alle 11,30 presso il Cityplex Politeama di Terni Cortometraggi e lungometraggi indipendenti, film hollywoodiani a prezzo ridotto o totalmente gratuito, ospiti internazionali come Tullio Dobner e Paola Barbato, scrittori emergenti raccolti in una nuova casa editrice (Comma 21 – solo storie nere) un concerto gothic metal con il reading di alcuni racconti horror inediti arrivati appositamente a Terni da tutta Italia per partecipare al nostro concorso. Il programma del Terni Horror Fest si fa sempre più ricco, crescono i suoi numeri on line e la gente che collabora ad esso. Oltre all’organizzazione curata del negozio Delirio About Comics e alla direzione artistica di Civiltà Laica ci sono: Il Cityplex Politeama di Terni la cui nuova gestione, che ringraziamo, è molto attenta alle iniziative culturali in città, l’Irish Public storico pub di riferimento […]

articoli, in evidenza   |   Tags: , , , , , , , , ,