Lo stato della laicità in Italia

L’Italia secondo un principio riconosciuto dalla Corte Costituzionale e apparentemente accettato da tutti sarebbe uno stato laico. Ma la laicità non è un concetto assoluto. E’ una condizione variabile e cambia da Stato a Stato e se negli altri paesi la laicità ha registrato negli ultimi anni  significativi passi avanti, in Italia si è andato a rilento accumulando un ritardo rispetto all’Europa. Ma vediamo in concreto che cosa è stato fatto e cosa ancora rimane da fare. Gli obiettivi  che i sostenitori della laicità si erano proposti  di realizzare consistevano ne: il riconoscimento delle unioni civili, sia etero che omo; la riduzione dei tempi necessari per la separazione ed il divorzio; il riconoscimento delle direttive anticipate di fine vita, altrimenti conosciuto come diritto al testamento biologico; l’introduzione di meccanismi che consentissero la […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Il Governo ha presentato ricorso sulla sentenza della Corte europea che invita lo Stato italiano ad astenersi dall’esporre simboli religiosi nelle aule scolastiche. Tra le motivazioni del ricorso, il fatto che “La presenza del crocifisso in classe rimanda ad un messaggio morale che trascende i valori laici e non lede la libertà di aderire o non aderire ad alcuna religione”. Intanto, nove senatori Pdl hanno stilato una proposta di legge che prevede l’arresto fino a sei mesi e una sanzione da 500 a mille euro per chi rimuove il crocifisso o si rifiuta di esporlo negli uffici pubblici, nelle scuole e università, nelle aule di Comuni, Province, Regioni e circoscrizioni, nelle comunità montane, nei seggi elettorali, nei carceri, nei tribunali, negli ospedali, in stazioni, porti, aeroporti, sedi diplomatiche e uffici italiani all’estero. […]

blog   |   Tags: , , , , , ,

L’inarrestabile declino della politica italiana ha consentito alla CEI di dettare l’agenda politica italiana senza più neanche nascondere la propria azione. Come si può vedere in quest’articolo del Corriere siamo di fronte all’azione incessante di uno stato estero nella nostra politica interna, queste persone manovrano tranquillamente alla luce del sole senza più uno straccio di politico laico che gli ricordi il loro posto. Mai, e dico mai, nella mia vita avrei pensato di dover rimpiangere la Democrazia Cristiana e la sua funzione filtrante fra il Vaticano e l’Italia. Nessun politico democristiano si è mai abbassato ad essere così succube dell’ingerenza vaticana che pure ci è sempre stata. Siamo di fronte allo sfascio totale della laicità dello stato, a questo punto diamo l’incarico direttamente a Bertone o a Ratzinger, che di certo saranno più […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,