Sembra archiviata la legge Pillon, approfittiamone per chiarirci le idee

Con la bocciatura di oggi sembra definitivamente archiviato il progetto di legge Pillon e con esso il tentativo di riportare indietro nel tempo il diritto di famiglia italiano. Se di questo non possiamo che gioire, ripensando a quanta fatica c’è voluta nel nostro paese per arrivare a questo punto (il delitto d’onore era nel codice fino al 1981… lo stupro era un reato contro la morale e non contro la persona fino al 1996), ci sembra opportuno far notare che il movimento dei diritti civili, negli ultimi tempi in forte crescita, debba chiarirsi le idee su alcuni argomenti importanti che sono riassumibili nella frase-slogan “giù le mani dal corpo della donna“. Se è una frase assolutamente condivisibile e riconducibile al più generale principio enunciato da J.S. Mill “Su se stesso, sul suo […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Se a Camillo Langone non piace la donna che gioca a pallone...

… a chi glie ne importa? A nessuno, ovvio. Risposta scontata. A livello di conoscenza antropologica invece è sempre utile invece sapere quanto sono profonde le valli della mente umana malata di sessuofobia e accecata dalle religioni. Così il prode Camillo Langone, che fa sempre rima con melone, non manca mai di darci enormi soddisfazioni, sia come campione dell’umorismo involontario sia come caso umano da compatire (non troppo, finché trova chi lo paga per mettere nero su bianco le sue fobie). “Non avete letto che il Creatore da principio li creò maschio e femmina?” Così attacca su Il Foglio e la domanda già sorge spontanea: “E se non l’avessimo letto?” Anzi “Se l’avessimo letto ma ‘nun ce ne po’ frega’ de meno’ come si direbbe a Versailles”, cosa avrebbe da ridire in […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , ,

Tutti, ma proprio tutti, i fanatismi contro il corpo e l'autodeterminazione della donna

Della follia islamica misogina nei paesi dove vige la sharja si parla regolarmente ovunque, inutile continuare a sottolinearlo. Non si parla invece dell’islam illuminato dei Kurdi dove le combattenti che combattono l’Isis si definiscono islamiche, ma non affrontiamo qui il discorso. Così come non sono una novità le idee omofobe, misogine e sessuofobe degli integralisti cattolici in Italia, paese in cui i loro peggiori esponenti (come Pillon o Fontana tanto per non far nomi ma solo i cognomi) vorrebbero riportare le lancette del nostro paese molto indietro. Cerchiamo di evidenziare questa comunità d’intenti da anni, da quando all’inizio degli anni 2000 i talebani de noantri si rivolgevano con disprezzo alle iniziative laiche invitandoci ad andare a farle a Teheran o a Kabul. Dicevamo, evidentemente a ragione, che la loro altro non era […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , , ,

ANSIA NEWS - SPECIAL 8 MARZO

Oggi 8 Marzo, la piattaforma “non una di meno” ha indetto uno sciopero per reclamare la parità dei diritti delle donne che dopo duecentomila anni di evoluzione di Homo sedicentemente Sapiens non c’è verso di ottenere. Molti (e anche molte donne) sostengono che lo sciopero sia inutile. Certo lo sciopero è sempre inutile, in particolare se: non lo fai, se non hai capito a che serve, se oltre a non scioperare continui a guadagnare il 70% del tuo collega uomo e ti sta bene così perché ti ritieni fortunata. *** Del resto siamo in un paese evoluto, mica uno di quelli in cui oltre centocinquanta donne uccise in un anno per vicende di violenza domestica non bastano per convincere arguti commentatori che il femminicidio o la violenza machista sono fenomeni reali. Insomma […]

articoli, blog   |   Tags: , ,

Sessismo quotidiano

Pubblicato da

Sessismo quotidiano

Da quando ho deciso di appuntarmi gli episodi di sessismo quotidiano per poi discuterli in questa sorta di “rubrica” ho messo in piedi una lista considerevolmente lunga… Trattandosi di episodi tratti dalla mia esperienza personale, è possibile che qualcuno si riconosca in quello che racconto: spero però che nessuno se la prenda, queste righe non vogliono essere un dito puntato contro qualcuno, ma una sorta di autoanalisi collettiva spero utile perché ciascuno di noi si renda conto delle insidie nascoste talvolta nei dettagli. Primo episodio. Ero in macchina con mio figlio, sei anni, pioveva leggermente. Incontrando alcune ragazze con l’ombrello, mio figlio esclama: “Oh, queste femmine che non vogliono bagnarsi!”. Come potete immaginare, sono rimasta di stucco. “Queste femmine” è la base di ogni sessismo, di ogni generalizzazione (esattamente come, simmetricamente, “questi […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Le donne provocano... e Pontifex?

Merita un analisi accurata riga per riga l’ultimo sforzo di Bruno Volpe sul suo pontifex.roma.it perché la produzione è di altissimo interesse.L’attacco è di quelli duri: «Proseguiamo nella nostra analisi su quel fenomeno che i soliti tromboni di giornali e Tv chiamano “femminicidio”.» e rimpiangiamo già di aver perso le puntate precedenti di un’analisi che resterà nella storia della psichiatria, ci ripromettiamo di perdere anche le seguenti per proteggere il nostro esofago dai conati vomito.

articoli, attualità   |   Tags: , , , , , ,

Sul corpo delle donne

La polemica seguita all’immissione sul mercato europeo di un esame del sangue da fare in casa per diagnosticare la sindrome di Down del nascituro, di cui Cronache Laiche ha dato notizia nei giorni scorsi, lascia perplesso anche chi, come noi italiani, è ormai assuefatto all’ostracismo verso l’autodeterminazione della donna. Eppure i tanti anni di connubio tra berlusconismo e clericalismo, che hanno prodotto sottosegretari alla Salute al pari di Eugenia Roccella, dovrebbero averci abituato alle battaglie “pro vita” che si svolgono sul corpo delle donne in totale spregio dei loro diritti. 

articoli, in evidenza   |   Tags: , ,

I falsi obiettori di coscienza boicottano la 194

Finalmente qualcuno lancia l’allarme, tra cinque anni in Italia (o Vaticalia che dir si voglia) non si potrà più abortire (negli ospedali pubblici). Lo fa la Laiga (Libera associazione italiana ginecologi per l’applicazione della 194) tra la consueta indifferenza della politica italianaL’associazione non fa che constatare il successo del vergognoso boicottaggio che le associazioni integraliste cattoliche hanno fomentato fin dal giorno dopo la loro sconfitta referendaria del 1981.

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,