Il 18, 19 e XX Giugno 2009 si è svolta a Perugia la 3^ edizione di "FieraMente Anticlericali", manifestazione ideata dal Comitato Pietro Castellini. Il Comitato è nato tre anni fa per recuperare e condividere la memoria storica sulla figura dell’ "Anonimo martire, fulgido eroe, pessimo tiratore e incauto soggetto della città di Perugia", come viene indicato nei documenti del Comitato stesso. Pietro Castellini è l’emblema di tutti quelli che il XX Giugno 1859 perirono nella difesa di Perugia dall’assalto delle truppe pontificie. Quest’anno, alla manifestazione si sono unite l’associazione culturale "Civiltà laica" e l’Uaar (Unione Atei Agnostici Razionalisti). L’edizione 2009, così come quella del 2007, era articolata in tre giornate. Giovedì 18, alla sera, c’è stata la presentazione sia del libro "Kamasutra per disabili" che del video "Erotika italiana", entrambi sul […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,

Era ovviamente prevedibile che la sentenza della Corte di Appello Civile di Milano scatenasse le ire dei bigotti che governano ininterrottamente, senza soluzione di continuità, questo paese da tempo immemore a questa parte. Alle reazioni catto-talebane, isteriche e di conseguenza ridicole, siamo abituati e ci abbiamo fatto il callo; non per questo però dobbiamo tralasciare di controbatterle punto per punto. Evidenziare l’ipocrisia (nonché la pochezza intellettuale) catto-talebana è un compito che nella sventurata Italia di oggi, provincia del Vaticano, è per lo meno doveroso. Non fosse altro che per lasciare la testimonianza ai nostri posteri che, per quanto la potenza catto-talebana all’apice della sua influenza economica e politica si sforzi, in realtà non riesca mai a tacitare le voci ad essa dissidenti neanche nel paese più succube del suo dominio. Ritengo quindi doveroso ribattere per […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non ho proprio digerito l’entrata degli esponenti del Partito Radicale nel Partito Democratico. Capisco tutte le esigenze di evitare la prospettiva di non tornare alla politica extraparlamentare (particolarmente dura dopo che per due anni si sono provati gli agi del governo diretto dello stato, evidentemente), ma l’accettare supinamente di entrare in un partito che mette fra i suoi valori costituenti il contrario della laicità (ovvero l’importanza della religione nella “cosa” pubblica) significa rinnegare completamente i valori laici e anticlericali che i Radicali avevano sempre fieramente sostenuto fino ad oggi. Avrei capito un entrata in “coalizione” con il proprio simbolo DISTINTO da quello della nuova Democrazia Cristiana di Veltroni, ma abbassarsi fino a scambiare qualche collegio elettorale garantito nelle loro liste è una mossa che non posso accettare. È una giornata storica dice […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,

C’è qualcuno da queste parti, e non solo, che sta dando capziosamente ai nostri “laici” intenti un’interpretazione assolutamente fuorviante. Alcuni lo fanno per via dei condizionamenti subiti da certa stampa filo-vaticana, coadiuvata dagli interventi in TV di vari personaggi vicini alla Chiesa; altri invece, gli istrioni del cattolicesimo, sono proprio coloro che hanno elaborato a tavolino quelle strategie di comunicazione capaci di trasfigurare i nostri argomenti in concetti e volontà che, di fatto, non abbiamo mai espresso. Cominciamo con ordine. 1)      Perché la “fede” si chiama così? Perché, come si sostiene nello stesso Concilio Vaticano I, la cosiddetta “parola di Dio” non corrisponde alla verità intrinseca delle cose esaminata alla luce della ragione naturale, ma è un assunto privo di dimostrazione in cui si crede per “grazia divina” (più che altro, aggiungo […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,

Una favola per noi

Pubblicato da

Conoscete la favola intitolata “I vestiti nuovi dell’imperatore…?” Se permettete, ve la racconto brevemente… Un giorno un mercante truffaldino si presentò ad un Imperatore dicendo che aveva dei vestiti molto particolari da vendergli … Vestiti che gli sciocchi non erano in grado di vedere e che soltanto le persone intelligenti avrebbero potuto ammirare in tutto il loro splendore. Così il mercante finse di mostrare questi abiti inesistenti all’Imperatore che, ovviamente, non vide nulla, ma terrorizzato dall’idea di apparire sciocco, si finse a sua volta oltremodo compiaciuto da tanta bellezza e accettò l’offerta. Il giorno seguente, senza nulla indosso, l’Imperatore uscì tra la folla spiegando al volgo che i suoi vestiti miracolosi non erano visibili agli sciocchi, cosa che spinse tutti i presenti a lanciare grida di ammirazione nei confronti di quell’abbigliamento, nascondendo […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,

Come riconoscere quando un servizio giornalistico coglie nel segno? facile, basta vedere le reazioni isteriche di chi è stato beccato con le mani nel sacco! In tal senso emblematiche sono le reazioni dei clericalisti ai dossier del quotidiano "la repubblica" su quanto costa la chiesa agli italiani. Non posso che sottoscrivere ogni virgola del commento di Ezio Mauro in risposta all’incredibile arroganza papalina, aggiungendo la flebile speranza di essere meno soli a vedere e notare quanto sia diventato impossibile convivere con l’ingerenza, l’arroganza, la sfrontatezza del vaticano in questi tempi di assoluta debolezza dello stato italiano. Forse l’aver reagito in maniera isterica e scomposta di fronte a un inchiesta del più importante giornale italiano (o di certo uno dei più importanti) può essere un boomerang per i clericalisti. Alessandro Chiometti

blog   |   Tags: , , , , , , ,