Scuola italiana: fuori da ogni possibile mondo civile

Ci siamo davvero stancati di dover parlare di scuola per queste fesserie. Un ministro dell’Istruzione che interviene per proteggere non i crocifissi appesi al muro ma le statue della Madonna e di vari altri santi e papi esposti in una scuola pubblica è fuori da ogni decenza istituzionale e ogni ragionevolezza. I crocifissi quantomeno forse sono protetti da leggi fasciste salvate da sentenze della Repubblica fatte da legulei acrobati spregiudicati che pur di salvare capra e cavoli sono arrivati  a definire gli stessi “simboli di laicità”, cosa che dovrebbe dar fastidio più ai cattolici che agli “altri”. Ma no, questo non basta. In questi giorni, il ministro, o la ministra che dir si voglia, è intervenuta per salvare finanche le statue di papi e santi esposte in una scuola pubblica che un […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Il “Centro per lo Sviluppo Globale” con sede a Washington (USA) ha diffuso recentemente un rapporto sulle politiche di 21 Paesi concernenti gli aiuti da essi profusi sotto diverse forme alle nazioni più povere: aiuti economici diretti, investimenti nei paesi del terzo mondo, accoglienza degli emigrati, ecc. (a lato il grafico pubblicato sulla rivista Focus di Gennaio 2008; versione online NdR). Il paese classificato primo in questa graduatoria di meriti è stato l’Olanda mentre dal 2° al 5° posto si sono piazzati Danimarca e i tre paesi Scandinavi: che queste cinque nazioni del nord Europa siano le più laiche e libertarie di tutto il pianeta è risaputo da decenni e che proprio a causa della loro laicità e del basso tasso di religiosità (in Olanda meno del 20% della popolazione si dichiara […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come avevamo scritto nel nostro precedente commento che lo riguardava, Giovanni Nuvoli ha applicato su se stesso quella forma di eutanasia che i fondamentalisti religiosi nostrani non possono controllare. La notizia sul sito de "la Repubblica" E’ così sfuggito alla tortura imposta dalla Procura della Repubblica Italiana che aveva mandato i carabinieri ad intimorire il medico Tommaso Sciacca che si era dichiarato disponibile a ripetere quanto fatto da Mario Riccio nel caso di Piergiorgio Welby (per una coincidenza del destino, finalmente prosciolto da ogni assurda accusa proprio ieri).  In questo paese "democratico" e "laico" per vedere applicato il proprio diritto costituzionale di rifiutare una cura medica qualcuno si deve lasciar morire di fame. Addio Giovanni. Redazione[at]civiltalaica.it  

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , ,

Segnaliamo la notizia, sperando che possa essere un primo passo verso il riconoscimento dei diritti individuali di tutti. Gay ucciso, il giudice accetta il convivente come parte civile   Redazione[at]civiltalaica.it

blog   |   Tags: , , , , , , , , , ,

 Cerchiamo di fare il punto della situazione politica. In Italia la cosidetta “sinistra” è al governo, ha vinto le elezioni appena un anno fa presentando un tomo programmatico di 289 o giù di li pagine (di cui si mormora che abbia causato più casi di catalessi della leggendaria mosca tzè tzè). Programma oceanico inapplicabile e puntualmente accantonato dopo circa sei mesi per i più pratici 12 punti di Prodi; fondamentali, irrinunciabili e imprescindibili di cui infatti non parla più nessuno neanche a “porta a porta”. Tra l’altro l’accantonamento del malloppo programmatico mi ha fatto riflettere molto sul senso che ha, in questo paese, parlare di programmi politici o se non sia molto meglio chiedere lumi agli esperti di navigazione a vista (magari in barca a vela). Ora mentre il Presidente del Consiglio […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , ,

ah, l’innegabile supremazia della civiltà occidentale…. Civiltà Laica

blog   |   Tags: , , , , , , , ,

È consuetudine nei fumetti americani pubblicare saltuariamente una storia "what if", ovvero mostrare ai lettori cosa sarebbe successo se, in vari punti delle loro interminabili saghe, i protagonisti avessero fatto delle scelte diverse.

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

È consuetudine nei fumetti americani pubblicare saltuariamente una storia "what if", ovvero mostrare ai lettori cosa sarebbe successo se, in vari punti delle loro interminabili saghe, i protagonisti avessero fatto delle scelte diverse.

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,