«There are no atheists in foxholes» può essere tradotto in italiano come «non ci sono atei in trincea» ed è un comune modo di alludere al fatto che quando gli esseri umani sono posti di fronte a situazioni tragiche in cui la propria o altrui esistenza è in grave pericolo, viene naturale credere (o semplicemente sperare) che qualcosa di più grande, qualcosa che non debba interrompersi in un modo così sporco e banale, così poco dignitoso,possa esistere, da qualche parte nell’universo.

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

La reazione diffusa conseguente all’aggressione fisica a Silvio Berlusconi è stata, giustamente, di solidarietà alla persona e di difesa dell’istituzione della Presidenza del Consiglio. Voglio ricordare che è di circa un mese fa la sentenza sul crocifisso della Corte europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU), organismo sovranazionale riconosciuto dall’Italia, che ne è uno dei membri fondatori, in cui veniva condannato lo Stato Italiano per il mancato rispetto di alcuni diritti fondamentali nei confronti della nostra famiglia, titolare del ricorso. In quell’occasione non c’è stato alcun rispetto né per le nostre persone né per l’istituzione (CEDU): autorevoli personalità politiche vi si sono scagliate contro, arrivando a forme di aggressione verbale inaudite; un ministro della Repubblica ha gridato davanti alle telecamere della RAI che: “…possono morire loro (cioè i proponenti, quindi la mia famiglia) e […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,

Piccola riflessione estiva.   Vagando con il telecomando sugli innumerevoli canali satellitari, mi sono imbattuto in una emittente televisiva cristiana americana, che trasmetteva un documentario pseudo-scientifico che parlava un po’ di tutto, dai dinosauri alle stelle, dalla preistoria alle galassie, dalla comparsa della terra (definita "creazione" della terra) all’universo, i pianeti, ecc. ecc.   Il concetto ricorrente era che se tutto ciò esiste, in modo piuttosto coerente e armonico, "evidentemente" qualcuno deve aver ideato e realizzato tutto questo. Questa in realtà è una spiegazione circolare, come vedremo fra poco, ma i teisti la considerano razionale.   Comunque, se esistono trasmissioni televisive così, significa che a tutt’oggi il discorso funziona.   E allora mi sono messo a giocare con le ipotesi come fanno i religiosi (cose che succedono a chi resta in città nel periodo di ferragosto) e […]

blog   |   Tags: , ,

Gli Atei famosi

Pubblicato da

In occasione della nascita dei circoli UAAR di Perugia e Terni, con cui collaboriamo e a cui diversi di noi sono iscritti, pubblichiamo l’elenco degli atei famosi stilato dall’UAAR nazionale. Un elenco che riserva molte sorprese a chi lo legge per la prima volta. redazione[at]civiltalaica.it A Douglas Adams (1952): scrittore. Giorgio Albertazzi (1923): attore e regista teatrale. Tariq Ali (1943): saggista. Woody Allen (1935): attore e regista cinematografico, Premio Oscar. Salvador Allende (1908): Presidente del Cile. Pedro Almodóvar (1951): regista cinematografico. Louis Althusser (1918): filosofo. Claudio Amendola (1963): attore cinematografico e televisivo. Anassagora di Clazomene (circa 500 ante era volgare): filosofo. Piero Angela (1928): giornalista e divulgatore scientifico. Theo Angelopoulos (1935): regista cinematografico. Michelangelo Antonioni (1912): regista cinematografico. Louis Aragon (1897): poeta e romanziere. Roberto Ardigò (1828): filosofo. Aristippo (ca. 435 a.e.v.): […]

blog   |   Tags: , , , , ,