Eppur ci siam scordati del Portogallo

Lo sappiamo, il 2001 è stato un anno un poco movimentato, il movimento no global a Genova, gli attacchi alle torre gemelle a New York, la conseguente guerra in Afghanistan a cacca di Bin Laden… insomma di cose ne son successe tante. Può capitare quindi che la notizia che associamo a quell’anno non sia la decisione dell’allora governo Socialista del Portogallo di depenalizzare l’uso di ogni tipo di droga nella regione luisitana. Certo, meno comprensibile il fatto che in questi anni nei tanti programmi televisivi, approfondimenti, talk show e schifezze varie passate per i tubi catodici prima e per gli schermi piatti poi la cosa sia stata ricordata pochissimo. Da una breve indagine fra i nostri conoscenti, anche fra chi ascolta tutti i giorni Radio radicale che pure dle problema si occupa […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

Basta con le bufale sui migranti

In un paese in cui l’analfabetismo funzionale sfiora il 70 percento secondo le ultime previsioni tutto è possibile. Lo sa bene chi, come Roberto Saviano prova ad esprimere solidarietà a una povera ragazza ivoriana di vent’anni morta in un Cie per embolia passando ore senza che nessuno si accorgesse che stava male. La pagina dello scrittore campano in pochi minuti si è riempita dei commenti dei webeti che ben istruiti da Salvini e xenofobi vari tuonano contro di lui starnazzando “Prima gli Italiani!”. A questo punto è doveroso rintracciare i dati reali, ce la facciamo grazie a qualche blogger e qualche testata giornalistica minore che invece di ospitare l’analisi chilometrica dell’ottuagenario di turno pubblica i dati forniti dall’Unhcr e dall’Istat. Innanzitutto, prima gli Italiani! Quanti sono i senzatetto in Italia? Circa 50mila… […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Le mille balle rosa e celesti

È evidente che il fenomeno della post-verità sia entrato pesantemente nelle nostre vite grazie al social network. Tuttavia le cosiddette “bufale” o “balle” non sono certo un invenzione di Zuckemberg e sono sempre state presenti nei discorsi di coloro a cui mancano le argomentazioni. Insomma tutti ci ricordiamo del “milione di posti di lavoro” berlusconiano e delle provette con l’antrace che Blair giurava provenienti dalla scrivania di Saddam Hussein. Negli ultimi anni in Italia un gran numero di, a causa dell’avvio del procedimento che poi ha portato all’approvazione della legge Cirinnà sulle unioni civili, è venuto da quel folkloristico mondo dell’integralismo cattolico che in genere viene identificato come “movimento per la vita”. Dietro a questa definizione ambigua (insomma, è implicito che secondo loro tutti gli altri sono “per la morte”) ci sono […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , ,

La legge contro chi racconta le balle fa arrabbiare chi racconta le balle

Il parlamento francese ha varato una legge che impedirà ai siti internet di fare disinformazione contro l’aborto. Pena: fino a due ani di reclusione per i responsabili legali del sito e trentamila euro di multa. Cosa si intende per disinformazione? In pratica, come annunciava lastampa.it il 29 Novembre scorso: la legge riguarda quei siti internet che «inducono deliberatamente in errore, intimidendo o esercitando pressioni psicologiche o morali» con l’obiettivo di dissuadere il ricorso all’aborto. Quindi non c’è niente di cui meravigliarsi perché in Francia c’è già il reato di “ostacolo all’interruzione volontaria di gravidanza”, cosa che in un paese come il nostro in cui i medici obiettori di coscienza verso l’aborto sfiorano il 65% può sembrare assurdo. In realtà è assurdo, in uno Stato che ha la pretesa di essere laico, ostacolare […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

Ma Diego Fusaro Darwin l’ha mai letto?

Quando si cerca di divulgare la teoria dell’evoluzione biologica se ne sentono e se ne leggono di ogni tipo, sulla teoria stessa e su Darwin. Raramente però pseudo-filosofi del nostro tempo riescono a condensare tante fesserie in poche righe come ha fatto Diego Fusaro in questo articolo apparso sul sito: “Lettera43” . Ieri Marx, oggi Darwin: a ogni tempo il suo teorico Si passa dalla lotta sociale a battaglie atee e laiciste. Che esaltano le individualità concorrenziali. E incitano al bellum omnium contra omnes. Le battaglie atee e laiciste (lo intuiamo perché conosciamo le posizioni antiscientifiche del sedicente marxista/marxiano piemontese destinato a prendere il posto di Bertinotti nei loft romani per interpretare il comodo ruolo di rivoluzionario da comodino) sarebbero ovviamente quelle per i diritti civili. Battaglie che chiedono cose aberranti per […]

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , , , , ,

L'incoerenza del grande comunicatore

Papa Francesco I verrà ricordato come un abilissimo comunicatore, questa è cosa pressoché certa. Più difficile invece che qualcuno si ricordi l’incoerenza e la schizofrenia dei suoi messaggi. È di nuovo il turno dei giornali pseudo-progressisti ad esaltarlo, suo grande merito avere, dicono, ridimensionato il peccato di abortire. In sostanza l’aborto resta “male assoluto” per il Papa ma da oggi in poi l’assoluzione può darla qualunque sacerdote, non serve andare dal vescovo. L’ufficio stampa vaticano conferma che presto sarà cambiato il codice canonico per dar seguito alla disposizione papale. Dovremmo essere contenti? Probabilmente si, se fossimo in uno stato effettivamente laico. Nel senso che, premesso che noi cattolici non siamo e nessuno ci deve perdonare perché il nostro riferimento è la costituzione e la legge non i dogmi religiosi, non ci può […]

articoli, blog   |   Tags: , , , ,

Sul negazionismo ambientale (waiting for Donald Trump)

Abbiamo parlato in precedenza, su questo sito, del fatto che stiamo vivendo a tutti gli effetti quella che è la sesta estinzione di massa. La biodiversità sul pianeta Terra sta scomparendo con una velocità mai osservata prima, neanche nelle estinzioni di massa precedenti. Ed oggi non ci sono asteroidi o eruzioni simultanee di migliaia di vulcani da tirare in ballo. Allora cosa sta causando questa estinzione di massa? La comunità scientifica, nella sua maggioranza da diverso tempo ha trovato una risposta. La sta causando l’impatto dell’uomo sull’ecosistema, o meglio dell’inquinamento prodotto dalle attività umane. Questo inquinamento ha causato un riscaldamento globale anomalo e la distruzione di tanti ecosistemi. Tant’è vero che questa “era” geologica hanno dato il nome di “antropocene”. Ma dato che ci sono molti ancora non convinti che questo sia […]

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , , ,

About: Il mastino di Darwin

Il titolo del romanzo, Il mastino di Darwin, esprime la riconoscenza dell’autore verso Thomas Henry Huxley, il maggior difensore di Darwin, colui che lo difese contro tutte le chiese , soprattutto contro il vescovo di Oxford. Il romanzo presenta un primo aspetto di romanzo giallo-poliziesco con protagonista Yuri Doubbos, uno studioso, traduttore di libri, ricco, attraente, un po’ misterioso e con antagonista Abramo Cantainferno , ispettore di polizia, amante del cinema, in giro per l’Italia a caccia di un serial killer di prostitute. Il secondo aspetto è quello del genere vampiresco, con Yuri che si rivela vampiro, con le caratteristiche tipiche, nascita nei paesi balcanici, denti affilati, amore del sangue e della notte. Tutte le caratteristiche dei due generi letterari si mescolano, provocando divertimento nel lettore, soprattutto quello più giovane. Il lettore […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,