Procreazione, abbandono, adozione: oltre il lessico della legge 40

L’episodio accaduto nei giorni scorsi al Centro di Procreazione medicalmente assistita (Pma) dell’Ospedale San Filippo Neri di Roma,  in cui per un guasto dell’impianto di crioconservazione sono andari distrutti 94 embrioni, 130 ovociti e 6 campioni di liquido seminale, apre nuovamente le porte a una riflessione sulla legge 40sulla fecondazione assistita o ciò che ne rimane. Senza nulla togliere, ovviamente, a quelle coppie oggi disperate che riponevano in quegli embrioni la loro unica speranza di diventare genitori. Nessuna indagine e accertamento di responsabilità sull’accaduto ridarà loro, soprattutto alle donne, il calvario fisico e psicologico che hanno subito per aspirare a essere genitori.

articoli, in evidenza   |   Tags: , ,

Il 21 Febbraio scorso il Professor Odifreddi è partito al seguito di una spedizione sul monte Ararat guidata dal padre domenicano Zaccaria De Crepe. La missione era l’ultima di una lunga serie che il Vaticano aveva già inviato verso la montagna turca negli ultimi 50 anni, Odifreddi è stato reclutato come “scettico” per confermare tutto quello che gli altri scienziati avevano già scoperto. Civiltà Laica è stata scelta a sua volta dal famoso professore per  affidarci l’onore di smentire tutto quello che circolava ufficiosamente negli ambienti scientifici e non da qualche tempo. Le cose però non sono andate esattamente come ci aspettavamo. Il professore è tornato nella nostra redazione Venerdi 30 Marzo con una vistosa croce al collo e una luce diversa negli occhi. Le foto che ci ha portato, scattate dal […]

articoli, in evidenza   |   Tags: ,

In vista dell’arrivo del papa il 23 marzo i Caballeros templarios, uno dei cartelli criminali messicani emergenti nel traffico di droga, hanno imposto una tregua alle stragi in atto da oltre dieci anni nel paese facendo apparire sui ponti di alcune città striscioni che annunciano: «I cavalieri templari non sono assassini, benvenuto al papa». Non c’è quindi da temere che possano esserci disordini o pericoli per il pontefice, pur in un paese dove negli ultimi quattro anni ci sono stati 30mila morti ammazzati su una popolazione di circa 112milioni di abitanti. Tutto lascia presagire che nei prossimi giorni le armi taceranno e le esecuzioni tra bande e le uccisioni di poliziotti verranno sospese. Chi invece tra i messicani attendeva dalla visita del papa tedesco una qualche parola di incoraggiamento o di speranza […]

articoli, in evidenza   |   Tags: , ,

Un titolo degno dell’Avvenire quello apparso sulla versione on line de “la Repubblica” di ieri: “Dio, Italia e famiglia – Restano questi i valori più importanti”. L’articolo (non firmato) presenta i risultati di un inchiesta del Censis sugli italiani elaborata nell’ambito delle celebrazioni del 150° anniversario dell’unità d’Italia. Il tono del titolo dell’articolo, che fra l’altro stona con la tradizione laica del giornale, lascia presagire un trionfo esaltante per i valori tanto cari ai reazionari del nostro paese, tuttavia di questo trionfo non ce n’è traccia nelle righe dell’articolo. Leggendo infatti apprendiamo che nel paese dove San Pietro trovo fondò la sua Chiesa e dove questa è stata il centro della cristianità per circa due millenni (parentesi avignonesi a parte) i credenti “convinti” raggiungono appena il 66%

articoli, in evidenza   |  

Anche quest’anno il rituale dell’8 marzo sarà lo stesso. Ci sarà il collega che rispolvera per l’occasione la frase di circostanza «oggi è la loro festa, trattiamole bene», quello che si sente cavaliere e si presenta con rametti di mimosa per tutte, il barista che ti dice «Auguri!» con il sorriso delle grandi occasioni mentre prendi il caffè. E poi la sera i ristoranti pieni di donne di tutte le età finalmente “libere” che, come le colf il giovedì, festeggiano la loro ora d’aria annuale, quelle che solo quel giorno possono concedersi di andare a vedere gli spogliarelli maschili emulando il peggio del peggio dell’altra metà del cielo, quelle che il ramo di mimosa se lo comprano da sole per autogratificarsi della loro sofferta condizione di mamme, mogli, angeli del focolare. Donne […]

articoli, in evidenza   |  

Nell’agosto scorso ci eravamo occupati dell’anomalia italiana in fatto di divorzio: tempi lunghissimi, esborsi economici (ed emotivi) ingenti, insopportabili lungaggini legali per porre fine ad un’unione che ormai da tempo non è più tale. La legge attualmente vigente – e che risale al 1970 – impone infatti che i divorziandi siano sottoposti ad un periodo di “decantazione” di tre anni, e che la comunione dei beni sia sciolta solo una volta che l’istanza di separazione è passata in giudicato. Effetto collaterale di questo relitto giuridico è, tra gli altri, l’insorgere di un nuovo trend turistico, quello “divorziale”: per aggirare i tempi (non casualmente) biblici della legge, gli italiani che possono permetterselo, si recano all’estero, ove le pratiche per ottenere lo scioglimento del vincolo sono invece a misura d’uomo.

articoli, in evidenza   |   Tags: , ,

I LAIC…. Terni!

Pubblicato da

I LAIC.... Terni!

Dopo la nevicata straordinaria che ci ha costretto a rimandare l’appuntamento del 4 Febbraio sono attese, per la sua riproposizione, l’invasione di cavallette, l’eruzione di un vulcano nascosto nella conca ternana e lo sbarco degli alieni. Scherzi a parte, l’appuntamento per la presentazione di I LAIC, annuario della testata on line Cronache Laiche è fissato per Sabato 25 Febbraio 2012 alle ore 17.00 presso la libreria Feltrinelli di Terni (via Battisti 9), siate puntuali.

articoli, in evidenza   |  

DARWIN DAY 2012

Pubblicato da

DARWIN DAY 2012

L’ottavo Darwin Day per la città di Terni prevede un ospite d’eccezione, ovvero Giangi Poli storico redattore scientifico di Quark e SuperQuark (RAI1). La conferenza, dal titolo “attenzione, evoluzione in corso?” si terrà presso l’auditorium di palazzo primavera il giorno Sabato 18 Febbraio 2012 alle ore 16,30. L’ingresso è libero.

in evidenza   |