Segnaliamo dal sito dell’UAAR l’incredibile epilogo (?) di una vicenda giuridica che sembra essere ai confini della realtà… soprattutto da quella giuridica visto che il TAR nega che un associazione di Promozione Sociale iscritta al registro nazionale come l’UAAR possa intraprendere azioni legali. Cosa che risulta francamente assurda. Solidarietà agli amici dell’UAAR. redazione[at]civiltalaica.it dal sito dell’UAAR Ne avevamo parlato un mese fa: il vescovo di Padova aveva programmato diverse visite pastorali nelle scuole della sua diocesi, in orario scolastico. L’UAAR aveva diffidato le direzioni didattiche, ma inutilmente. E per questa ragione ha poi presentato un ricorso al TAR del Veneto. Il TAR ha diffuso ieri la sua sentenza sul nostro ricorso. Non è nemmeno entrato nel merito del problema, perché l’ha dichiarato inammissibile «per carenza di legittimazione attiva dell’associazione ricorrente, la quale, […]

blog   |   Tags: , , , ,

La notizia è curiosa, un ragazzo si dichiara gay in tv durante il programma "Ciao Darwin" e di conseguenza il suo parroco lo caccia dal coro della chiesa. Una discriminazione certo… ma il ragazzo non sapeva come la pensava la Chiesa Cattolica Apostolica Romana su questo tema? la notizia l’ha colto di sorpresa? E per me la chiara conferma di come la religione più diffusa in Italia sia il cattolicesimo fai-da-te. Parliamoci chiaro, il fatto che la Chiesa sia omofobica e discrimina in base ai comportomanti sessuali ( e non solo omosessuali) è noto da quasi duemila anni a questa parte, questo a me da enormemente fastidio e infatti NON faccio parte della Chiesa e contesto i suoi insegnamenti morali e dottrinali. Ma non riesco a cpaire perchè qualcuno deve aver la […]

blog   |   Tags: , , , ,

riceviamo e pubblichiamo redazione[at]civiltalaica.it Facciamo Breccia rivendica il sostegno all’azione compiuta ieri da un gruppo di attivisti/e di “Militant” che, sulla chiesa di S. Eugenio a Roma, gestita dall’Opus Dei e dove furono celebrati i funerali del fondatore Echevarria, hanno affisso una gigantografia della Guernica di Picasso e la scritta “Chi ha ucciso, torturato e sfruttato non può essere beato”. Parimenti sostiene il volantinaggio di un nostro comunicato compiuto – in territorio italiano – da parte di simpatizzanti del nostro coordinamento, a cui la Digos ha poi sequestrato i volantini dopo aver condotto i due ragazzi in questura. Atti simbolici che hanno raggiunto il core e la testa di tutte e tutti coloro che lottano in Italia in nome dei valori della laicità e dell’antifascismo. La beatificazione di 498 franchisti (“casualmente” nell’anniversario […]

blog   |   Tags: , , , , ,

Premetto che sono stato un obiettore di coscienza al servizio militare, quindi non solo sono convinto della totale legittimità dell’obiezione di coscienza ma sono anche fortemente convinto del suo importantissimo valore civile e morale. Detto questo occorre intendersi su cosa significa essere obiettori di coscienza. È un obiettore di coscienza chi rifiutando di ottemperare a degli obblighi di legge ritenuti ingiusti si assume tutta la responsabilità civile e penale delle sue azioni. Ultimamente l’uso comune del termine ha invece fatto rietrare in questa categoria persone che non rischiano nulla di per se ma con il loro rifiuto a compiere determinati atti proibiscono ad altri cittadini di compiere qualcosa che LORO STESSI ritengono immorale. Rientrano in questa categoria i medici ginecologi che sono contrari all’aborto e i farmacisti che rifiutano la vendita di […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , ,

da la repubblica.it redazione[at]civiltalaica.it

blog   |  

Sabato 27 Ottobre 2007, ore 16, presso la Sala Comunale di Via Aminale a Terni, incontro-dibattito dal titolo "Gli animali questi sconosciuti", Intervengono: Prof. Marcello Ricci, insegnante di Filosofia e Storia, sul tema "Diritti dell’uomo e diritti degli animali" ; Dott. Francesco Pullia, impegnato in prima persona per i diritti degli esseri viventi tutti, umani e non sul tema "le religioni e gli animali". redazione[at]civiltalaica.it

blog   |   Tags: , ,

Come riconoscere quando un servizio giornalistico coglie nel segno? facile, basta vedere le reazioni isteriche di chi è stato beccato con le mani nel sacco! In tal senso emblematiche sono le reazioni dei clericalisti ai dossier del quotidiano "la repubblica" su quanto costa la chiesa agli italiani. Non posso che sottoscrivere ogni virgola del commento di Ezio Mauro in risposta all’incredibile arroganza papalina, aggiungendo la flebile speranza di essere meno soli a vedere e notare quanto sia diventato impossibile convivere con l’ingerenza, l’arroganza, la sfrontatezza del vaticano in questi tempi di assoluta debolezza dello stato italiano. Forse l’aver reagito in maniera isterica e scomposta di fronte a un inchiesta del più importante giornale italiano (o di certo uno dei più importanti) può essere un boomerang per i clericalisti. Alessandro Chiometti

blog   |   Tags: , , , , , , ,

Un bell’articolo di Curzio Maltese. redazione[at]civiltalaica.it

blog   |   Tags: , , , , , , ,