Come se il terremoto non bastasse

      Nelle situazioni difficili si vede il meglio del nostro paese. Questo mantra, ripetuto ogni dove, non riesce a nascondere una realtà oggettiva: in queste situazioni si vede anche il peggio. Puntualmente con il terremoto arrivano i “giornalisti” che devono piantare la telecamera in faccia alla persona estratta dalle macerie chiedendogli cosa si prova ad aver perso casa, moglie, figli e gatto. Poi non può mancare Bruno Vespa che, rammaricato del fatto di non poter atterrare con il suo elicottero al centro dell’epicentro, con un ministro in diretta magnifica i tanti posti di lavoro che ci saranno grazie al sisma. E presto arriveranno i soliti ciarlatani che millanteranno di poter prevedere i terremoti grazie alla kriptonite, alle perturbazioni dell’etere, alle reazioni piezonucleari, etc. Ma questo non basta. Grazie all’immancabile social […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Terremoto dell'Aquila: tutti colpevoli nella Commissione grandi rischi

Il processo contro i sette componenti della Commissione grandi rischi in carica nel 2009, anno del devastante terremoto che investì L’Aquila nella notte del 6 aprile, è arrivato a sentenza: sei anni di reclusione e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici per tutti gli imputati, giudicati colpevoli di omicidio colposo plurimo e lesioni colpose.

articoli, attualità   |   Tags: , ,

Sacra Sindone, un terremoto l'avrebbe ringiovanita. Parola di scienziato

Il professor Alberto Carpinteri, noto per essere stato nominato, in quota An, alla presidenza dell’Inrim (Istituto nazionale di ricerca metrologica) dall’ex ministro Gelmini, è tornato alla ribalta per un articolo scientifico sulla Sindone di Torino nel quale intende dimostrare l’autenticità della reliquia.

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , , ,