Padre Santo, che sei in Vaticano,sia santificata la tua loquacità,torni il tuo potere temporale,sia fatta la tua volontà,come in Italia, così nel mondo.Dacci oggi il nostro sermone quotidiano,rimetti (nel senso di: fai pervenire) a noi le nostre fustigazioni,come noi le rimettiamo agli infedeli,non c'indurre nel Relativismo,ma liberaci dal Laicismo. Così sia. File in formato pdf

articoli   |   Tags:

1) Così cantavano anni fa gli "Squallor", tessendo, con l'ironia loro consueta le lodi di Vasco Rossi.Questi versi ci sono tornati in mente, dopo aver letto il resoconto, pubblicato da "Avvenire" [1], delle affermazioni dell'Arcivescovo di Genova Angelo Bagnasco. File in formato pdf

articoli   |   Tags:

1) Questa potrebbe essere la reazione immediata, pur se ingenua, suscitata dalla seguente interpretazione della parabola del Buon Samaritano:"L'attualità della parabola è ovvia.Se la applichiamo alle dimensioni della società globalizzata, vediamo come le popolazioni dell'Africa che si trovano derubate e saccheggiate ci riguardano da vicino.Allora vediamo quanto esse siano "prossime" a noi; vediamo che anche il nostro stile di vita, la storia in cui siamo coinvolti li ha spogliati e continua  a spogliarli.… abbiamo portato loro il cinismo di un mondo senza Dio, in cui contano solo il potere e il profitto…E questo non vale solo per l'Africa… File in formato pdf

articoli   |   Tags:

Leggendo l'Esortazione apostolica postsinodale "Sacramentum caritatis", resa nota il 13 Marzo 2007, ci sono tornati in mente alcuni versi di Guccini:"Non starò più a cercare parole che non trovo / per dirti cose vecchie con il vestito nuovo". File in formato pdf

articoli   |   Tags:

1) Dato questo postulato, gli illusi e/o ignoranti devono non solo ricredersi, ma anche mettersi, è il caso di dirlo, l'anima in pace e fare atto di contrizione, per aver erroneamente pensato ed affermato che l'omosessualità non  era una malattia.Secoli di studi, migliaia di testi, innumeri analisi e di dibattiti sono stati finalmente e giustamente spazzati via, e per sempre, da meditate e, soprattutto, scientifiche argomentazioni della Senatrice della Margherita e Numeraria dell'Opus Dei Paola Binetti. File in formato pdf

articoli   |   Tags:

1) Questa domanda s'impone, dopo che, da settimane, l'intera gerarchia ecclesiastica, evidentemente in preda alla più classica delle coazioni a ripetere, ossessivamente lancia il finto e stucchevole allarme:"I Dico fanno male alla famiglia".L'obiettivo, neppure mascherato, è quello di creare l'ennesima falsa emergenza che, prontamente veicolata dai genuflessi operatori di quasi tutti i mass media, affascini e manipoli una popolazione annichilita nelle sue facoltà mentali dal triplice imperativo: "Produci, consuma, crepa!", che ne scandisce l'agire quotidiano. File in formato pdf

articoli   |   Tags:

1) "La faccia di Augusto Pinochet sembra di cera, nella bara mezza aperta che lascia intravedere il busto attraverso un vetro.Veste la divisa militare blu, con i bottoni d'oro e le mostrine rosse, e sopra le gambe coperte dal legno stanno posati il cappello e la sciabola.Quattro cadetti della Guardia d'Onore in uniforme da parata osservano dagli angoli del feretro le gente che scorre per l'ultimo omaggio, nel salone principale della Escuela Militar…". [1]Giustamente, chi ha acquisito meriti nel corso della propria vita, mettendola al servizio del proprio Paese, riceve il doveroso omaggio dei connazionali. File in formato pdf

articoli   |   Tags:

INDOVINELLO

Pubblicato da

QUAL È LA DIFFERENZA TRA ROMA E LA MECCA? 1) Sicuramente, daremo un dispiacere a Carlo Cardia, già consigliere di Enrico Berlinguer e docente di Diritto Ecclesiastico all'Università di Roma Tre, il quale, prontamente intervistato da "Avvenire" in relazione all'incontro tra il Presidente della Repubblica ed il Papa, ha così pontificato:"…Parlando di valori non esclusivi dei cattolici ma con una loro universalità sembra ricordare che la Chiesa parla a tutti su temi che ritiene determinanti perché si tratta di valori comuni.(Intervistatore) Nessuna "ingerenza", dunque…(Cardia) Ora chi continuava a parlarne dovrebbe zittirsi". [1] File in formato pdf

articoli   |   Tags: