Come già successo nel 1998 Romano Prodi si rivela incapace di portare a termine il suo mandato governativo e cade, tradito questa volta dalla parte “moderata” della sua coalizione; alla impietosa conta dei voti in senato ne mancano almeno cinque e la barca affonda. Perdonatemi se da laico e uomo di sinistra (come mi ritengo) non mi straccio le vesti, non mi cospargo il capo di cenere, non grido trafitto dal dolore e soprattutto non rimpiango questo governo, per cui (purtroppo) ho votato anch’io nel 2006. Sarà forse a causa del fatto che le cosiddette leggi vergogna emanate dal governo Berlusconi II sono tutte ancora presenti nel nostro ordinamento giudiziario, sarà il fatto che niente (o quasi) di ciò che era stato promesso nel programma dell’Unione è stato fatto, sarà che in […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,