«Ragazzina costretta ad abortire ma la corte Ue condanna lo Stato»: così Avvenire titola in riferimento al caso di un’adolescente di quattordici anni che ha fatto ricorso all’aborto.La triste storia nasce in Polonia nel 2008: una ragazza di quattordici anni era stata stuprata e non ha avuto accesso all’aborto in diversi ospedali a seguito delle pressioni dei gruppi no-choice. Questa vicenda aveva suscitato molto clamore in Polonia ed alla fine è approdata davanti la Corte europea per i diritti dell’uomo.

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

Un battesimo è per sempre... forse

La pratica dello sbattezzo inventata dal circolo anarchico “N. Papini” di Fano e messa a punto legalmente dall’UAAR (Unione Atei e Agnostici Razionalisti) in Italia non fa più notizia. Qualche volta il sito UAAR riporta notizia di qualche prete “de coccio” che si ostina a non voler cancellare in seguito a regolare richiesta il nome dello sbattezzando, ma tant’è… la prassi è accettata dall’opinione pubblica e i raduni degli sbattezzandi non attirano più l’attenzione neanche del gossip.

articoli, blog   |   Tags: , , ,