1) Cantava Francesco Guccini: "Quanto tempo è passato da quel giorno d’autunno di un ottobre avanzato, con il cielo già bruno, fra sessioni di esami, giorni persi in pigrizia, giovanili ciarpami, arrivò la notizia Ci prese come un pugno, ci gelò di sconforto, sapere a brutto grugno che Guevara era morto…” [1]. Ora, “Si licet parva componere magnis” [2], ci ha ugualmente gelato di sconforto la notizia giunta da Terni pure in questo piccolo, ma ameno, borgo dell’Umbria felix in cui abbiamo la ventura di abitare. Cinque Consiglieri comunali di Terni, appartenenti al Partito Democratico, hanno presentato un’interrogazione all’Assessore alla Cultura, peraltro facente parte della maggioranza che Loro sostengono, riguardo al patrocinio da Lui concesso all’iniziativa, promossa dall’Associazione Culturale Civiltà Laica per Sabato, 24 Aprile 2010. Trattasi di una Conferenza-dibattito con Gianluigi […]

blog   |   Tags: , , , ,

La democrazia rappresentativa si fonda su due ordini di presunzioni.La prima è che le maggioranze che si formano in seno alle assemblee elettive rappresentino la volontà dell’assemblea in quanto tale.Più che di una presunzione si tratta di una finzione: gli organi collegiali, qual è il consiglio comunale, non hanno volontà propria, quindi se ne costruisce una artificialmente applicando il principio maggioritario.L’altra presunzione, più impegnativa, è che la volontà dell’assemblea rappresenti l’opinione pubblica, almeno quella prevalente.Il consiglio comunale di Terni è un’assemblea democraticamente eletta.Fino a prova contraria, quindi, dobbiamo presumere che il voto del consiglio comunale di lunedì, che ha respinto la proposta d’iniziativa popolare promossa da radicali, Civiltà laica ed UAAR, volta ad istituire il registro comunale dei testamenti biologici anche a Terni, rappresenti l’opinione pubblica prevalente, il “comune sentire della città”, […]

blog   |   Tags: , ,

  Il tira e molla che va avanti da mesi è finito, la senatrice Paola Binetti abbandona il Pd per l’Udc: “Mi sono sentita un bersaglio, mi e’ stato negato il diritto alla parola e alla rappresentanza dei valori cattolici“.   L’addio della Binetti è l’ultimo della diaspora degli ultracattolici che da qualche tempo affligge il Pd. Il 31 ottobre scorso è stata la volta di Francesco Rutelli che, annunciando: “Non ho nulla contro un partito democratico di sinistra, ma non può essere il mio partito”, è uscito fondando un nuovo partito. Il 14 gennaio, dopo l’avallo del Pd alla candidatura di Emma Bonino del Lazio, lo hanno seguito i deputati Carra e Lusetti, che hanno scelto invece le confortevoli braccia dell’Udc di Casini.   Ma Paola Binetti incarna veramente quel pensiero […]

blog   |   Tags: , , ,

Non credo che un partito debba porsi il problema di come arginare individui che intendono farne parte solo per danneggiarlo Non un partito aperto, perlomeno. Per farlo, infatti, dovrebbe gioco forza porre dei vincoli ideologici quali criteri selettivi all’accesso, stabilire una sorta di catechismo cui tutti i membri dovrebbero professare fedeltà. Che é quello che ha fatto il PD, mi pare e che già in passato avevano fatto il PCI o la DC, anche se quest’ultima con formulazione più generica. La mia non è solo una posizione di principio, ma fondata sulla mia esperienza di quale sia la forma partito più valida per costruire una società aperta e laica. Mi spiego. Se si struttura un partito sull’idea che c’é un limite alle posizioni accettabili all’interno, per forza di cose la discussione interna tenderà a […]

blog   |   Tags: , , ,

Il caso Paola Binetti esplode con puntuale regolarità ogni qual volta il PD deve discutere di un tema eticamente sensibile. È passato pochissimo tempo da quando rischiò di far cadere il governo Prodi per non aver votato la legge sui DiCo, ovvero una compromesso scarsamente laica, ma comunque simbolo di una larghezza di vedute e di un apertura mentale che una ciciliciata membra dell’Opus Dei non può certo tollerare. E puntualmente oggi come allora, ci si chiede, cosa deve fare il PD? La deve espellere o la deve tenere al suo interno? Facile essere libertari e voltairiani e dire che Paola l’inciliciata ha il diritto di esprimere la sua opinione. Certo. Ma non è questo in discussione. Paola l’inciliciata ha a disposizione il fior fiore dei partiti più clericalisti d’Europa per sostenere […]

blog   |   Tags: , , , ,

Come detto nel post precedente l’Associazione ha posto alcune domande ai partiti che si presentano per le elezioni amministrative nel comune di Terni, ecco la prima delle risposte che ci sono arrivate La riflessioni che ci stimolate a fare sono molto importanti. In parte abbiamo già preso posizione su alcune tematiche che ponete alla nostra attenzione. Vi alleghiamo pertanto il programma presentato ieri in Piazza del Popolo, che accoglie in molti passaggi alcune delle vostre sottolineature (come ad esempio la necessità di una rinnovata etica pubblica e trasparenza dell’amministrare che riitroverete nel documento in diverse pagine, la realizzazione a Terni di una sala del commiato laico e di un impianto di cremazione..pag.46). Sulle altre crediamo sia utile mantenere vivo il dibattito ed il confronto per sviluppare cultura ed iniziative appropriate. Il programma […]

blog   |   Tags: , , , ,

La numeraria dell’Opus Dei minaccia di andarsene dal Partito Democratico Testamento biologico, la Binetti: «Se vince la linea Marino me ne vado» …vediamo lo sgomento fra i lettori dell’Unità!  (per pietà riportiamo solo la prima pagina di commenti) 1775. ale 18-02-2009 – 21:25:13 Rispondi al commento ancora lì sei? 1774. Gigio 18-02-2009 – 21:21:43 Rispondi al commento Se te ne vai rivoto il PD. 1773. Valio 18-02-2009 – 21:21:20 Rispondi al commento Mia cara Binetti, spero che anche tu non faccia come Berlusconi, Prima dice poi smentisce. Hai la fortuna di essere una donna, mantieni la promessa. VATTENE con chi la pensa come te. 1772. Cris 18-02-2009 – 21:18:10 Rispondi al commento vai? salutami tanto i tuoi. 1771. angelo 18-02-2009 – 21:13:17 Rispondi al commento binetti, marino è uno scienziato famoso all’estero […]

blog   |   Tags: , ,

Segnaliamo a tutti i lettori del Blog che su Radio Radicale c’è la registrazione audio dell’incontro di Sabato 29/11 con Maria Antonietta Farina Coscioni sul testamento biologico QUESTO IL LINK PER ASCOLTARLO redazione[at]civiltalaica.it

blog   |   Tags: , , , ,