Di addii, poeti e altre sciocchezze

Francesco Guccini saluta e se ne va. L’Ultima Thule uscito da pochi giorni sarà ricordato come il suo ultimo disco e come lui stesso profetizza nella strofa che chiude il disco «si perderà in ultima canzone di me e della mia nave anche il ricordo ». Quasi 50 anni di storia della musica italiana in realtà saranno difficilmente dimenticati e ci sembra davvero di essere facili profeti nel dire che molti altri anni dovranno passare prima che in una serata fra amici dove c’è una chitarra non salti fuori qualcuno che intoni: «ma se io avessi previsto tutto questo, dati cause e pretesto le attuali conclusioni… »

articoli, attualità   |   Tags: , , ,