Apologia di Stephen King (e in particolare di IT)

Ci hanno messo un po’ ma se ne stanno accorgendo. Stephen King è il più grande scrittore vivente. Uno scrittore di “horror” non può essere il più grande scrittore vivente, dirà qualcuno, perché è troppo di genere. Dimostrando così di conoscere solo una parte dell’immensa produzione kinghiana. Comincio da quest’aneddoto: un ventenne sapendo che faccio parte dell’organizzazione del Terni horror Fest comincia a parlarmi dei suoi film dell’orrore preferiti. Però poi mi dice: “la storia più terrificante che conosco però non è un film è una storia vera” e mi comincia a raccontare di un chirurgo americano che trafficava eroina dall’asia e si ritrova naufrago su di un isola, da solo con una valigia piena di eroina. All’inizio mangia i pesci e i granchi ma poi si rompe una gamba, se la […]

articoli, riflessioni   |   Tags: , , , , ,

keep calm and... go to TERNI HORROR FEST  #3

Conferenza Stampa per la presentazione del TerniHorrorFest #3 Sabato 14 ottobre alle 11,30 presso il Cityplex Politeama di Terni Cortometraggi e lungometraggi indipendenti, film hollywoodiani a prezzo ridotto o totalmente gratuito, ospiti internazionali come Tullio Dobner e Paola Barbato, scrittori emergenti raccolti in una nuova casa editrice (Comma 21 – solo storie nere) un concerto gothic metal con il reading di alcuni racconti horror inediti arrivati appositamente a Terni da tutta Italia per partecipare al nostro concorso. Il programma del Terni Horror Fest si fa sempre più ricco, crescono i suoi numeri on line e la gente che collabora ad esso. Oltre all’organizzazione curata del negozio Delirio About Comics e alla direzione artistica di Civiltà Laica ci sono: Il Cityplex Politeama di Terni la cui nuova gestione, che ringraziamo, è molto attenta alle iniziative culturali in città, l’Irish Public storico pub di riferimento […]

articoli, in evidenza   |   Tags: , , , , , , , , ,

La laicità al Festivaletteratura di Mantova

    La kermesse mantovana arrivata alla ventesima edizione si conferma come il festival culturale più interessante d’Italia per ciò che riguarda la letteratura. L’idea geniale, e vincente, degli organizzatori è stata quella di trasformare la città, già di per se stupenda, in un vero e proprio think tank a cielo aperto in cui si incontrano i lettori con gli autori famosi e meno famosi. Uno scambio di idee continuo e incessante che non ci risulta avere uguali, per qualità e dimensioni da nessuna altra parte. Non è un caso se i maggiori autori nazionali e internazionali ormai fanno tappa fissa a Mantova nei giorni del festival. Altre idee vincenti, a nostro avviso, sono state quella di riservare ampio spazio alla letteratura per bambini ed ospitare autori anche fuori dai canoni stretti […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , ,