C'era una volta Hollywood... e un futuro passato

[voto: 7.7/10] [attenzione spoiler] Quentin Tarantino ormai è una leggenda vivente. Dopo Stanley Kubrick non ci ricordiamo altri registi il cui nome poteva trascinare folle di persone nella sala cinematografica a prescindere dagli attori, dal genere di film e dalle recensioni. È “solo” il suo nono film, non considerando ovviamente l’episodio di Four Rooms da lui diretto e considerando Kill Bill I e II come un unico film. Ecco, forse possiamo proprio mettere il doppio film girato con la sua musa più famosa, Uma Thurman, come uno spartiacque della sua carriera. Prima di allora era considerato un grandissimo regista di genere ma snobbato da chi va al cinema solo per “roba seria”, come si suol dire. Dopo Kill Bill invece il nome del regista è un richiamo sufficiente per far correre in […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , , , , ,

L’imprevedibilità alla fine della resilienza

Finalmente, dopo molto tempo siamo riusciti a vedere il documentario di Fisher Stevens “Before The flood” (Punto di non ritorno). Leonardo Di Caprio su incarico dell’Onu ha girato per due anni per il pianeta raccogliendo le prove per mostrare a tutti gli effetti già presenti del cambiamento climatico. Piccolo inciso: l’abbiamo visto su You Tube perché in Italia il film è introvabile attraverso i comuni canali (nonostante le ripetute richieste al National Geographic che nel 2016 l’ha mandato una sola volta sul suo canale Sky).  Non è in commercio nella versione italiana, non è stato distribuito al cinema e per di più in nessuna delle versione straniere reperibili on line ci sono sottotitoli in Italiano. Complotto? Transeat. Leonardo Di  Caprio mostra quello che sta succedendo al pianeta senza usare mezzi termini, la […]

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , , , , , ,

The revenant

Pubblicato da

The revenant

        [attenzione: spoiler inside] Voto: 7.1/10 Cominciamo a rispondere alla domanda che questo film porta con se fin da prima della sua uscita. Sarà il film che farà vincere l’oscar a Leonardo Di Caprio? Sì. Secondo noi sì, non fosse altro per mantenere l’abitudine che i migliori del cinema vincono l’Oscar con il loro film peggiore. Come non è vero? Con che film hanno vinto l’oscar i fratelli Coen? “Non è un paese per vecchi”, appunto lo vogliamo paragonare a “Fargo” o a “Il grande Lebowski”? Non siete convinti? Allora, con che cosa ha vinto l’oscar Martin Scorsese? “The Departed” non paragonabile con i capolavori come: “Casinò”, “Quei bravi ragazzi” o “Toro Scatenato”. Ancora non vi basta? Quentin Tarantino con che cosa ha vinto l’oscar? Ah già… Tarantino non ha […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,