Su la Repubblica del 22 luglio leggiamo nell’articolo di Oriana Liso che la Curia di Milano, alla vigilia dell’arrivo in Consiglio comunale della delibera proposta dal sindaco Pisapia che riconosce pari diritti nell’accesso ai servizi comunali per tutte le famiglie, anche omosessuali, ha dichiarato che trattasi di una “Iniziativa inefficace, probabilmente questa Giunta in qualche modo deve saldare alcuni debiti verso una parte di elettorato che l’ha sostenuta” e che “non è dato sapere quanto costerà ai cittadini“.

articoli, attualità   |   Tags: , , ,