Volevo richiamare l’attenzione dei frequentatori del blog sulla recente risoluzione n. 1607 del 16 aprile 2008, approvata dall’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa in materia di accesso all’aborto. Nella risoluzione il Consiglio d’Europa si dice preoccupato per le restrizione imposte in molti Paesi membri all’accesso a servizi sanitari abortivi sicuri, affidabili ed appropriati, mettendo sullo stesso piano limiti legali e le difficoltà pratiche all’effettivo accesso all’aborto. Fra queste ultime il Consiglio d’Europa segnala in primo luogo la mancanza di strutture sanitarie locali adeguate e la carenza di medici che pratichino aborti, situazione tale da minare l’effettività della possibilità di ricorrere all’aborto, pur in astratto prevista. Quel che é più grave, secondo l’organizzazione, é che tali carenze, come il bando totale dell’aborto legale, non si traducono nella limitazione delle pratiche abortive, ma nell’esplosione degli aborti clandestini […]

blog   |   Tags: , , , , ,