Funerali laici: a Terni ancora ritardi e assurdità burocratiche

  Nel 2014, a dieci anni (sic!) dalla prima richiesta ufficiale il Comune di Terni individua dei propri locali da destinare ad essere usati come Sala del Commiato per i funerali laici. Sono i locali polifunzionali siti in via delle puglie (ex circoscrizione est) che vengono assegnati in via prioritaria a questo scopo. La soluzione, che doveva essere provvisoria in attesa che si individuasse una struttura più adeguata, ha messo in questi anni una toppa all’incresciosa situazione che vedeva i cittadini ternani non cattolici e senza altre stanze messe a disposizione da altre realtà politiche o religiose, dover celebrare i funerali dei parenti scomparsi in strada. In questi anni pochi anni, con il diffondersi della notizia della sua esistenza, la sala è stata sempre più usata tant’è vero che si mormorava fino a […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

In un suo post di qualche giorno fa, Giovanna Cosenza denunciava il sessismo del governo Renzi attraverso una lucida definizione: «Fare sessismo significa guardare una persona, e cioè valutarla, giudicarla, fotografarla, riprenderla in video, in una parola “definirla” (con parole e/o immagini), per il suo sesso, punto e basta.

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,