Eluana è anche nostra figlia. Ci rivolgiamo attraverso questo appello alle massime istituzioni della Repubblica perché ciascuna per la sua parte si impegni a far rispettare una sentenza definitiva ed esecutiva. Perché in Italia il diritto abbia la meglio sui ricatti, le intimidazioni, l’oscurantismo di chi non tiene conto della tragedia di una famiglia, simbolo di altre migliaia di persone che si trovano nella medesima situazione. Eluana è anche nostra figlia. Per aderire firma il nostro appello specificando semplicemente nome, cognome e città ( per firmare l’appello occore mandare una mail a petizione@unita.it )

blog   |   Tags: , , , ,

…istituzionale contro l’assurdo atto del ministro Sacconi. dal sito de "la repubblica" Le ragioni del governatore piemontese Mercedes Bresso in campo nel caso Englaro "Una tragica storia non più sopportabile dal punto di vista giuridico e umano"

blog   |   Tags: , , , , ,

dal sito de la repubblica Urlate urlate urlate urlate. Non voglio lacrime. Urlate. Idolo e vittima di opachi riti Nutrita a forza in corpo che giace Io Eluana grido per non darvi pace Diciassette di coma che m’impietra Gli anni di stupro mio che non ha fine. Una marea di sangue repentina Angelica mi venne e fu menzogna Resto attaccata alla loro vergogna Ero troppo felice? Mi ha ghermita Triste fato una notte e non finita. Gloria a te Medicina che mi hai rinata Da naso a stomaco una sonda ficcata Priva di morte e orfana di vita Ho bussato alla porta del Gran Prete Benedetto: Santità fammi morire! Il papa è immerso in teologica fumata Mi ha detto da una finestra un Cardinale Bevi il tuo calice finché sia secco Ti […]

blog   |   Tags: , , , , ,

Mi ero illuso che la sentenza della cassazione potesse mettere un freno all’inciviltà degli integralisti religiosi nel nostro paese. Insomma, ritenevo che il parere definitivo del nostro sistema giudiziario, come dovrebbe essere in un paese civile, fosse un punto di riferimento per tutti per stabilire non cosa è giusto ma cosa è consentito dai nostri ordinamenti giuridici. In questo senso le sentenze emesse sono chiare, in Italia è vietata l’eutanasia ma è possibile rifiutare le cure. Semplice e lineare. Il giorno dopo la sentenza definitiva della cassazione la macchina catto-integralista si è attivata immediatamente mostrando che in tutta questa vicenda, nonostante i numerosi atteggiamenti di dubbio gusto già messi in mostra nei sedici anni precedenti, non aveva ancora mostrato il peggio di se. Si è cominciato con il rifiuto della sentenza della […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , ,

Un barlume di luce e di buon senso nel mondo cattolico…. Dal sito del Corriere della Sera «Non è omicidio né eutanasia. Vorrei che la Chiesa si esprimesse con più prudenza» ROMA — «Quando ci sarà il testamento biologico io disporrò di essere mantenuto in vita finché possibile, perché anche un filo d’erba rende lode al Creatore. Ma non posso volerlo per altri e sono convinto che nel caso di Eluana l’interruzione del trattamento non sia omicidio né eutanasia. Vorrei che le autorità della Chiesa cattolica — alla quale appartengo — si esprimessero con prudenza in una materia che è nuova e ricca di zone grigie»: è l’opinione del teologo Vito Mancuso che insegna all’università San Raffaele di Milano. Professore perché non si tratterrebbe di eutanasia? «Non è eutanasia attiva, in quanto […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , ,

Dal Gay Pride 2008

Pubblicato da

Ed ecco le interviste effettuate lungo il corteo!!   Francesco Paoletti coordinatore del circolo UAAR "Gianni Grana" di Roma    Vincenzo ed Eleonora     Associazione Lista Lesbica Italiana      No VAT       Marcello Angelone, Circolo Civiltà Laica di Roma     Un grazie a tutti i nostri collaboratori (Volontari Obbligati) della Casa del Popolo che hanno distribuito la rivista Civiltà Laica lungo il corteo…. Pinzi, Baffo, Mari, Lotti e l’altra ragazza di cui non mi ricordo il nome… CIVILTA’ LAICA LOVES YOU! 😉 redazione[at]civiltalaica.it

blog   |   Tags: , , , , , , , , ,

Volevo richiamare l’attenzione dei frequentatori del blog sulla recente risoluzione n. 1607 del 16 aprile 2008, approvata dall’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa in materia di accesso all’aborto. Nella risoluzione il Consiglio d’Europa si dice preoccupato per le restrizione imposte in molti Paesi membri all’accesso a servizi sanitari abortivi sicuri, affidabili ed appropriati, mettendo sullo stesso piano limiti legali e le difficoltà pratiche all’effettivo accesso all’aborto. Fra queste ultime il Consiglio d’Europa segnala in primo luogo la mancanza di strutture sanitarie locali adeguate e la carenza di medici che pratichino aborti, situazione tale da minare l’effettività della possibilità di ricorrere all’aborto, pur in astratto prevista. Quel che é più grave, secondo l’organizzazione, é che tali carenze, come il bando totale dell’aborto legale, non si traducono nella limitazione delle pratiche abortive, ma nell’esplosione degli aborti clandestini […]

blog   |   Tags: , , , , ,

I cattolici si stanno specializzando in questa attività, lo dimostrano le notizie che giungono dalle festanti fonti cattoliche: (Da radiovaticana.org) Spagna: in Andalusia prima sentenza in favore dell’obiezione di coscienza contro la materia scolastica "Educazione alla cittadinanza" Una famiglia cattolica andalusa ha visto riconosciuto il diritto all’obiezione di coscienza contro la materia scolastica “Educazione alla cittadinanza” (Epc) del Governo Zapatero. Il tribunale superiore dell’Andalusia ha affermato nella sentenza che “lo stato deve riconoscere il diritto dei genitori di essere rispettati nelle loro convinzioni religiose”. Benigno Blanco, presidente del Fef (Foro Español de la Familia, uno degli organismi che promuovono l’obiezione) ha invitato “tutte le famiglie spagnole che non sono d’accordo con l’indottrinamento dello Stato ad esercitare l’obiezione”. La nuova materia, secondo Benigno Blanco, “propone dei valori come la visione positiva dell’omosessualità, l’ideologia […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , ,