Lo confessiamo. Presi com’eravamo dalle mille attività dell’associazione di questo novembre 2015 (nuovo numero della rivista appena stampato, corso di fotografia, convegno sul testamento biologico) ci eravamo persi una polemica scoppiata nella nostra città. L’Istess che organizza il festival cinematografico Popoli e Religioni decide di installare al cenacolo di San Marco (chiesa sconsacrata) una “discoteca araba separata” (ovvero con gli uomini separati dalle donne).

articoli, riflessioni   |   Tags: , , ,