In pieno regime mediatico, anche il papa sente il bisogno di rilanciare la sua figura, soprattutto dopo lo scandalo sulla pedofilia nel clero che ha minato la sua immagine di guida infallibile della casa di dio. Ed ecco uscire “Luce dal mondo”, un libro-intervista del giornalista tedesco Peter Seewald in cui il papa si racconta. La presentazione ufficiale avverrà il 23 novembre, ma già l’Osservatore romano ne ha anticipato qualche brano che riassume le posizione del pontefice su alcuni argomenti chiave. Il preservativo. Sorprendendo tutti, il papa ne autorizza «in alcuni casi» l’utilizzo. «Vi possono essere singoli casi giustificati, ad esempio quando una prostituta utilizza un profilattico, e questo può essere il primo passo verso una moralizzazione, un primo atto di responsabilità per sviluppare di nuovo la consapevolezza del fatto che non […]

blog   |   Tags: , , , , ,

La faccenda non è molto chiara. Dopo che la Commissione europea ha aperto un procedimento contro l’Italia per gli aiuti di Stato concessi al Vaticano in materia di Ici, spunta magicamente fuori un comma del decreto sul Federalismo fiscale, approvato dal Governo il 4 agosto scorso, che prevede l’assorbimento dell’Ici in un’altra imposta, l’Imu (Imposta unica municipale), e la cancellazione di alcune delle esenzioni previste per l’Ici a partire dal 2014. Tra queste, l’esonero per gli enti ecclesiastici che operano nella sanità (le cliniche), nell’istruzione (le scuole private), nel turismo (gli alberghi) e nelle attività ricreative (i circoli).  La misura permetterebbe allo Stato italiano di rientrare di 1 miliardo di euro l’anno sui 2 che concede in esenzione alla Chiesa (comprendenti  l’Ires, l’Ici dei luoghi adibiti a culto e quello dei fabbricati […]

blog   |   Tags: , , ,

Che la secolarizzazione sia il grande nemico del cattolicesimo è noto e Benedetto XVI non manca di sottolinearlo ad ogni occasione. Ma oggi la Chiesa può contare su un comodo alleato per sconfiggere, e a livello mondiale, questo pericolo. Mahmoud Ahmadinejad, presidente dell’Iran, ha inviato la settimana scorsa una missiva al papa in cui, oltre a ringraziarlo per aver preso posizione nei confronti del pastore americano Terry Jones

blog   |   Tags: , , ,

Che la secolarizzazione sia il grande nemico del cattolicesimo è noto e Benedetto XVI non manca di sottolinearlo ad ogni occasione. Ma oggi la Chiesa può contare su un comodo alleato per sconfiggere, e a livello mondiale, questo pericolo. Mahmoud Ahmadinejad, presidente dell’Iran, ha inviato la settimana scorsa una missiva al papa in cui, oltre a ringraziarlo per aver preso posizione nei confronti del pastore americano Terry Jones che aveva minacciato di bruciare alcune copie del Corano l’11 settembre, ha proposto “una collaborazione fra religioni divine”, quella islamica e quella cattolica, per fermare “il secolarismo e la crescente tendenza dell’uomo a concentrarsi solo sulla vita materiale”. “La repubblica islamica dell’Iran, come sistema religioso e democratico, considera la stretta cooperazione e l’espansione delle relazioni bilaterali con il Vaticano come una delle priorità della […]

blog   |   Tags: , , ,

Il prossimo 3 ottobre, in occasione del diciassettesimo anniversario dell’uccisione di padre Pino Puglisi, il papa sarà a Palermo. Una città blindata accoglierà la visita pastorale che prevede la messa, l’incontro con il clero e, in chiusura di giornata, l’incontro con i giovani in piazza Politeama. Costo della visita circa due milioni e mezzo di euro in gran parte a carico  della Regione e, a seguire, della Provincia e del Comune. No, non abbiamo dimenticato la Curia: l’evento sarà interamente pagato dai cittadini siciliani, e forse non solo da loro. Per reperire questa cifra, infatti, le istituzioni siciliane hanno chiesto al Consiglio dei ministri che sia inserito nei Grandi Eventi e finanziato direttamente dalla Protezione civile. Ossia da tutti i cittadini italiani con le loro tasse. Tanto per dare qualche numero sullo […]

blog   |   Tags: , , ,

Il prossimo 3 ottobre, in occasione del diciassettesimo anniversario dell’uccisione di padre Pino Puglisi, il papa sarà a Palermo. Una città blindata accoglierà la visita pastorale che prevede la messa, l’incontro con il clero e, in chiusura di giornata, l’incontro con i giovani in piazza Politeama. Costo della visita circa due milioni e mezzo di euro in gran parte a carico  della Regione e, a seguire, della Provincia e del Comune. No, non abbiamo dimenticato la Curia: l’evento sarà interamente pagato dai cittadini siciliani, e forse non solo da loro. Per reperire questa cifra, infatti, le istituzioni siciliane hanno chiesto al Consiglio dei ministri che sia inserito nei Grandi Eventi e finanziato direttamente dalla Protezione civile. Ossia da tutti i cittadini italiani con le loro tasse. Tanto per dare qualche numero sullo […]

blog   |   Tags: , , ,

30 giugno. Questa è la data fissata dalla Corte europea per esaminare il ricorso dell’Italia contro la sentenza sui crocifissi nelle aule scolastiche. Lo ha annunciato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta in una conferenza stampa a palazzo Chigi. Come  ‘memoria’ a corredo del ricorso, il Governo presenterà il prossimo 30 aprile uno studio di Carlo Cardia, professore di Diritto ecclesiastico presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre. “La corte di Strasgurgo – afferma Cardia, intervistato dal Corriere della sera – ha scelto un approccio vetero illuminista secondo il quale la formazione si deve svolgere in un vuoto culturale dove non esiste un passato né un futuro da costruire. Da questo punto di vista la Corte ha parlato di una scuola italiana che non esiste. […] Se […]

blog   |   Tags: , , ,

Ci avviciniamo alla scadenza per la dichiarazione annuale dei redditi e si ripropone quindi, per ogni contribuente, la scelta sulla destinazione dell’otto per mille dell’Irpef: a favore dello Stato, della Chiesa cattolica o delle altre confessioni religiose (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi, Chiesa Evangelica Luterana in Italia, Unione Comunità Ebraiche Italiane, Unione Chiese cristiane avventiste del settimo giorno, Assemblee di Dio in Italia)? Intanto, è bene subito sfatare un luogo comune: il contribuente, con la sua firma, non  sceglie a chi destinare una porzione del suo Irpef, ma vota per la ripartizione del gettito derivante dall’otto per mille dell’Irpef di tutti i contribuenti. In parole povere, la scelta di un contribuente con un reddito annuo di 20 mila euro pesa come quella di uno che ha un reddito dieci o 100 […]

blog   |   Tags: , , , , ,